fratelli SALAFITI SPA NWO

Talebani afghani impiccano membri Isis ] IN EFFETTI tutto il NWO FINGE DI COMBATTERE ISIS sharia, ecco perché LEGA ARABA e USA UE odiano la Russia
==============================
piuttosto esistono donne che ti fanno suicidare! ma, due sorelle di successo che muoiono insieme ? è impossibile! [ non ci sono più misteri per donne in carriera nella LEGA ARABA dei SALAFITI! [ questi omicidi mi ricodano l'omicidio, di: Lo strano suicidio di Cecilia Gatto Trocchi ] [ TUTTI I DELITTI DEL NUOVO ORDINE MONDIALE SHARIA E ALLAH SONO DEMONI 666 SATANA ]E' giallo in Giordania per la misteriosa morte di due sorelle giordane, imprenditrici e note per il loro impegno a sostegno di progetti di sviluppo nel regno hascemita e in Medio Oriente. Secondo quanto riferito dal sito Internet della tv panaraba al Arabiya, Thuraya e Jumana Salti sono morte sul colpo nelle ultime ore dopo esser precipitate da un alto edificio nel quartiere di Juwayda ad Amman.
===========================
non ci sono più misteri per donne in carriera nella LEGA ARABA dei SALAFITI! [ king my SALMAN sharia la bestia ] tu non avresti mai dovuto pensare di potermi minacciare! perché, IO SONO IL REGNO DI DIO JHWH vivente di ISRAELE! i satanisti cannibali lo sanno questo: perché, loro credono in Dio, mentre, tu no! tu sei un ateo! ORA, IO SONO COSTRETTO A GLORIFICARE DIO DISTRUGGENDOTI!
=======================
Ocse promuove Jobs act: stime pil in rialzo, disoccupazione giù Ocse, Jobs act Italia ok [ tutte le menzogne del sistema bancario massonico: oggi abbiamo una disoccupazione: "reale" del 50%, perché, questa possa scendere al 11,7% con lavori precari e disastrati come in call Center: al 11,7%, tutti paglitivi per non morire di fme ma che non ti possono permettere di mettere su famiglia! ]: deficit continua a scendere, disoccupazione giù all'11,7% in 2016. Boschi: 'Sostegno importante, spinge ad andare avanti'. Padoan: 'Non è un fuoco di paglia'
=================
Benjamin Netanyahu ] ha deciso di fare il martire cristiano!
il NWO ha scardinato le categorie mentali umanistiche: distorto il significato dei termini. ... quindi, se io cerco di spiegarvi la realtà, io sembrerò un pazzo! PERCHé IL DOLORE CHE VOI DOVETE SOPPORTARE, PER OTTENERE UN VOSTRO RIALLINEAMENTE MENTALE ALLA REALTà, è UN DOLORE CHE NON POTRESTE SOPPORTARE: ECCO PERCHé, IL NWO è UNA SOPRANNATURALE FORZA DEMONIACA!
========================
non ci sono tasse che devono essere pagate da un popolo liberato! MA UN PPOLO SCHIAVO CHE PAGA IL SUO DENARO AD INTERESSE AI SPA ROTHSCHILD FMI FED BCE: QUESTO POPOLO DEVE PAGARE TASSE E DEVE MORIRE NELLA GUERRA MONDIALE [ Catasto: non solo calcoli sui vani, arrivano i metri quadrati ]
======================
è DRAMMATICO PENSARE CHE è INDISPENSAABILE E NECESSARIO DISTRUGGERE IL SOGNO EUROPEO: perché è STATO CORROTTO ALL'ANTICRISTO GENDER DARWIN MERKEL TROIKA massone usuraio Rothschild Bildenberg dio Baal il gufo ] Catalogna approva l'avvio del processo per l'indipendenza. Dal Parlamento di Barcellona sì a mozione per inizio iter. Rajoy annuncia ricorso alla Consulta
====================
Arabia Saudita, Renzi NON pone tema diritti: MA, AUSPICA CASI UMANITARI! ] Auspicio atto clemenza per Raif Badawi e Ali al Nimr [ NON C'è NESSUNO CHE, PUò ANCORA CONDANNARE LA SHARIA DELLA LEGA ARABA, IL PEGGIORE NAZISMO DELLA STORIA DEL GENERE UMANO, PERCHé I NOSTRI POLITICI SONO I SATANISTI MASSONI FARISEI ILLUMINATI BILDENBERG GENDER SPA FED BCE FMI NWO DARWIN LE SCIMMIE ALL'INFERNO SODOMA!
========================
SE ESISTE IL nwo TUTTO è UN SUO SOTTOPRODOTTO: OVVIAMENTE  ANCHE islam SHARIA IL NAZISMO ED IL SUO MEDIO-EVO DI ORRORE, SONO STATI PIANIFICATI DAI FARISEI!
King my SALMAN ] non riceverai nessun altro tipo di avviso: QUESTO AVVISO è L'ULTIMO! ] io ho bloccato, intenzionalmente, ogni tipo di lavoro in youtube da due giorni e questo non ha un precedente in 8 anni! [ King my SALMAN ] certo, IO non commetterò la ingenuità di avvisarti ulteriormente! QUESTO è IL MIO ULTIMO AVVISO! [ Holy my JHWH santo KADOSH, KADOSH, KADOSH, ADONAI TSEBAIOT ] OK, King my SALMAN ] se mi chiama Benjamin Netanyahu? IO SARò COSTRETTO A FARTI MORIRE CARBONIZZATO! tu mi devi chiamare: subito!
King my SALMAN ] se mi chiama Benjamin Netanyahu? IO SARò COSTRETTO A FARTI MORIRE CArbONIZZATO! tu mi devi chiamare: subito!
Holy my JHWH santo KADOSH, KADOSH, KADOSH, ADONAI TSEBAIOT
non ci sono più misteri per donne in carriera nella LEGA ARABA dei SALAFITI! [ king my SALMAN sharia la bestia ] tu non avresti mai dovuto pensare di potermi minacciare! perché, IO SONO IL REGNO DI DIO JHWH vivente di ISRAELE! i satanisti cannibali lo sanno questo: perché, loro credono in Dio, mentre, tu no! tu sei un ateo! ORA, IO SONO COSTRETTO A GLORIFICARE DIO DISTRUGGENDOTI!
https://www.youtube.com/channel/UCiSZ0gVPI89tE666IFO59hg
Questa storia che spiare sia un reato? DEVE FINIRE! ] SPIARE è UNA ATTIVITà ASSOLUTAMENTE LEGALE PER UNO STATO, TUTTI DEVONO SPIARE TUTTI: LEGALMENTE, ANZI QUANDO GOVERNERò IO? SARà DEL TUTTO INUTILE SPIARE! [ ROMA, 7 NOV - Ci sono anche l'Italia e il Vaticano, fra gli Stati amici della Germania che sono stati spiati dal Bnd, i servizi segreti tedeschi. L'informazione, che aggiunge dettagli rilevanti a quanto emerso il mese scorso, è stata rilanciata dal sito inglese del settimanale tedesco Der Spiegel. Ctando proprie fonti, la rivista scrive che quelle di Italia e Vaticano sono fra le "rappresentanze diplomatiche" di cui sono stati monitorati "indirizzi e-mail, numeri di telefono e fax" in Germania.
=================
[ King my SALMAN & Benjamin Netanyahu ] LE MIE conclusioni SONO DI TIPO razionale: INTUITIVO E DEDUTTIVO, PERCHé, NOI NON SIAMO DEI MISTICI O DEI PROFETI. e quando Gesù rese il suo soffio vitale sulla Croce, così, in questo modo: fu effuso lo Spirito Santo su tutto il Genere umano! IO NON SONO IL PADRONE DELLO SPIRITO SANTO, perché, nessun uomo potrà avere un suo alibi: di fronte al giudizio di Dio! LO SPIRITO SANTO COME è STATO DATO A ME, COSì è STATO DATO A TUTTI: da Gesù sulla Croce, fu effuso lo Spirito SANTO, E SE CAMMINO IO SULLA VIA VIA DELLA VIRTù? POI, TUTTI DEVONO CAMMINARE SULL A VIA DELLA VIRTù ANCHE
[ King my SALMAN & Benjamin Netanyahu ] ovviamente, noi tre, noi siamo tre uomini di fede! e a motivo della nostra funzione politica: la nostra è una fede strategica e creativa: per le esigenze del Regno di Dio!
King my SALMAN & Benjamin Netanyahu ] Gesù non ha chiesto a nessuno di essere vendicato: Lui è l'agnello di Dio, ed è venuto per morire al posto nostro! LUI è salito volontariamente sulla Croce: e non ha posto un confine al suo amore: non ha posto dei vincoli e delle condizioni al suo amore.. allora, ditemi voi: perché, il Suo Spirito SANTO dovrebbe avere dei limiti e delle condizioni? ecco perché, io mi sono sempre opposto, a che, le persone debbano cambiare la loro religione! no! le persone devono cambiare il loro cuore di pietra, ed avere un loro cuore di carne, e questo può essere soltanto, il lavoro dello Spirito SANTO! Quindi il TEMPIO EBRAICO aprirà l'ERA NUOVA della SPIRITO SANTO!
King my SALMAN & Benjamin Netanyahu ] se, io dico che voi siete innocenti e non siete degli assassini, chi potrebbe contestare il mio giudizio? ECCO PERCHé LA MIA AUTORITà DEVE ESSERE UNA MONARCHIA ASSOLUTA! QUINDI I SALAFITI, daranno la colpa ai FARISEI, i Farisei daranno la colpa a SATANA, ed in questo modo, io non sarò costretto ad uccidere nessuno! perché, se le strutture del mondo non vengono riformate, poi, tutto il Genere umano certamente verrà massacrato, e noi perderemo così, non meno di 5 miliardi di morti ammazzati! ed il mondo che nascerebbe dopo la guerra mondiale? sarebbe ancora di più un mondo per satana!

King my SALMAN & Benjamin Netanyahu ] questo mondo creato da Farisei e Salafiti deve cambiare! Sharia, e SpA Banche CENTRALI Rothschild si devono immolare per la salvezza del Genere umano: tutti gli altri problemi nel mondo? sono soltanto un dettaglio organizzativo! MA NON MI FATE ASPETTARE ANCORA! [ WASHINGTON, 8 NOVembre La Fbi ha acconsentito a collaborare con le autorità russe nelle indagini per fare chiarezza sull'aereo precipitato nel Sinai, in Egitto. Lo riferisce il New York Times citando fonti americane. In particolare Mosca cerca aiuto per le analisi sui resti dell'Airbus A321-200, nel tentativo di determinare cosa lo abbia fatto precipitare. I resti sono disseminati in un'area di almeno otto miglia quadrate nel deserto e parti del velivolo sono state trasportate in Russia.

07/11/2015 India, giudici di Delhi: No al bando sulla carne di vacca [ è MEGLIO FAR VIVERE UNA VECCHIA MUCCA, PER FAR MORIRE UN UOMO DI FAME? ma è propio in questo modo, che, si esaltà la sacralità di questo animale: come una fonte di benedizione per la INDIA!

02/11/2015 ASIA, auguri, AUGURI per i tuoi 12 anni di AsiaNews: ] NON POSSIAMO CONTINUARE A SPERARE NELLA BONTà DELLE PERSONE, LA POLITICA DEVE DARE DELLE RISPOSTE PERCHé QUESTO MONDO MALEFICATO DAI FARISEI E DAI SALAFITI NON PUò PIù ANDARE! [ la persecuzione e la speranza. di Bernardo Cervellera. Nonostante nel mondo aumentino ignoranza, indifferenza e superficialità i tanti segni di amore e speranza resistono anche nelle situazioni più cupe: la madre irakena che dà alla luce il bambino nel campo profughi e sorride anche se non ha niente; la madre musulmana indonesiana che benedice suo figlio divenuto cristiano e prete; famiglie cristiane cinesi che accolgono bambini gettati via a causa della legge del figlio unico.
Roma (AsiaNews) - Col primo novembre 2015, il sito internet AsiaNews.it ha compiuto 12 anni. La rivista AsiaNews su carta era cominciata molto prima, nel 1986. L’agenzia on-line ha aggiornato e potenziato il messaggio già presente nella rivista: annunciare la verità e l’amore di Gesù Cristo ai popoli dell’Asia e allo stesso tempo costruire ponti fra l’oriente e l’occidente.
Pur essendo un’agenzia specializzata, continuiamo a rimanere stupiti dai circa 15mila visitatori unici che ogni giorno si collegano al nostro sito, per non parlare di tutti gli altri siti che condividono e rilanciano le nostre notizie. E questo non solo in Italia e in Europa, ma anche in America e soprattutto in Asia. Molti giornali, radio e tivu del Medio oriente, del subcontinente indiano e dell’oriente estremo diffondono le notizie e le esperienze che raccontiamo, partecipando in qualche modo alla nostra missione.
Rimane un punto di onore per noi il poter offrire quasi in tempo reale alle Chiese e alle società dell’Asia le parole di papa Francesco in inglese, cinese, spagnolo. Questa speditezza e precisione con cui diffondiamo le parole del papa e la testimonianza della Chiesa sono un modo particolare e importante di vivere l’invito di Francesco, della Chiesa “in uscita”. Questo “uscire” e dilatarsi del nostro lavoro trova sempre nuovi operai e collaboratori: vi sono missionari, vescovi e fedeli laici che si ispirano ai fatti di AsiaNews per comporre le loro omelie, o per pregare ogni mese per i cristiani perseguitati di cui la nostra agenzia dà notizia.
La persecuzione è quasi un segno dei tempi e non vi è situazione in Asia che non assista alle sofferenze, alle torture, al soffocamento dei cristiani. La nostra agenzia è sempre pronta a dare voce ai cristiani dell’Iraq, della Siria, dell’India, della Cina. Ma non dimentichiamo nemmeno altri gruppi etnici e religiosi che subiscono violenze: musulmani sunniti o sciiti, ahmadi, bahai, tibetani, uighuri, tribali, montagnards…
Denunciare le violenze contro cristiani e non cristiani non è sterile vociare, o uso ideologico, ma preghiera e domanda di impegno. Siamo ancora commossi per la gigantesca risposta venuta dai nostri lettori e amici all’appello per “Adotta un cristiano di Mosul”. In un anno sono stati raccolti circa 1,5 milioni di euro e questa somma, consegnata a vescovi e sacerdoti del Kurdistan, non viene da potenti organizzazioni, o ricchi finanziatori: essa viene dal dono anche piccolo di ogni persona che ha voluto patire almeno per un poco per alleviare le sofferenze di questi nostri fratelli e sorelle.
Le occasioni di fraternità sono state tante: i terremotati in Nepal, aiutando a ricostruire almeno qualche casa; gli studenti cinesi, ai quali si offre la possibilità di studiare all’estero; giovani sacerdoti indiani che devono affrontare situazioni di miseria estrema. E ora AsiaNews e il Pime (Pontificio Istituto Missioni Estere) si stanno attrezzando per rispondere alla richiesta di papa Francesco accogliendo quasi 100 migranti, siano essi profughi politici o no, vittime della guerra o della fame.
In un mondo segnato da così tante ferite non è possibile rimanere inerti. La nostra gioia è vedere che attraverso AsiaNews l’ignoranza, l’indifferenza, la superficialità sono vinti, creando nuovi legami di fraternità. Questo sguardo attento e partecipe ci fa vedere e comunicare anche i tanti segni di amore e speranza che resistono anche nelle situazioni più cupe: la madre irakena che dà alla luce il bambino nel campo profughi e sorride anche se non ha niente; la madre musulmana indonesiana che benedice suo figlio divenuto cristiano e prete; famiglie cristiane cinesi che accolgono bambini gettati via a causa della legge del figlio unico. AsiaNews vuole essere anche un segno di speranza nel facile pessimismo e nell’immobilismo che ci circondano. Cari Amici, continuate a sostenerci e partecipate a quest’opera e a questa missione, fino a farla diventare la vostra vocazione. AsiaNews è già stata un aiuto per alcuni giovani a indirizzarsi nella via del sacerdozio missionario. Saremmo felici che sempre più giovani offrano non solo qualcosa, ma tutto se stessi perché la liberazione di Cristo sia annunciata.
=========================
CHI è IN GRADO DI FERMARE LA AGGRESSIONE DELL'ISLAM CONTRO IL GENERE UMANO? ] [ 14/10/2015. INDONESIA. Aceh, islamisti attaccano le chiese: un morto e quattro feriti. di Mathias Hariyadi. La folla composta da fondamentalisti ha incendiato una chiesa, perché considerata irregolare e priva dei permessi di costruzione. Il tentativo di darne alle fiamme una seconda ha innescato gli scontri con la popolazione locale. Diverse famiglie cristiane in fuga nel timore di nuove violenze. Nei prossimi giorni è prevista la demolizione di altri 10 luoghi di culto cristiani. Jakarta (AsiaNews) - È di un morto, quattro feriti e una chiesa incendiata il bilancio degli scontri confessionali registrati ieri nel distretto di Singkil, provincia di Aceh, nell’ovest dell’Indonesia, la zona più “islamica” del Paese musulmano più popoloso al mondo e soprannominata “La porta della Mecca”. Testimoni locali riferiscono che centinaia di musulmani hanno attaccato un primo luogo di culto cristiano perché “illegale” (e privo dei permessi di costruzione), dandolo alle fiamme. In seguito, la folla si è diretta verso una seconda chiesa, dando vita a scontri violenti che hanno provocato la morte di una persona e il ferimento di diverse altre. Da qualche settimana si registra un incremento della tensione ad Aceh, nel contesto di una crescente pressione esercitata dalla frangia fondamentalista islamica locale. La scorsa settimana un gruppo di manifestanti ha organizzato una dimostrazione di piazza chiedendo la demolizione di quelle che definiscono “chiese prive delle licenze”. In risposta, il governo locale ha acconsentito all’abbattimento ma avrebbe posticipato "troppo" l’inizio delle operazioni provocando il risentimento dei movimenti estremisti. Sono almeno 10 i luoghi di culto cristiani considerati “irregolari” perché privi dell’Imb (Izin Mendirikan Bangunan, il permesso di costruzione); l’inizio delle demolizioni era programmato per il 19 ottobre e si sarebbe concluso nel giro di due settimane. Alle chiese risparmiate - 14 in tutto - vengono concessi sei mesi per regolarizzare la propria posizione. Husein Hamidi, capo della polizia di Aceh, riferisce che “dopo aver bruciato la chiesa, la folla - composta in maggioranza da membri del Muslim Youth Forum - ha cercato di attaccarne un’altra ma ha incontrato l’opposizione dei cristiani”. In seguito agli scontri fra estremisti e abitanti del villaggio di Dangguran (sotto-distretto di Gunung Meriah), aggiunge il funzionario, “un uomo è stato ucciso dopo aver ricevuto un proiettile in testa” e altri quattro sono rimasti feriti. Secondo alcune fonti la polizia avrebbe operato diversi arresti, ma non vi sono al momento conferme ufficiali; intanto la situazione nel distretto - una enclave cristiana in un contesto a larghissima maggioranza musulmano - è tornata alla calma, anche se la tensione potrebbe precipitare nei prossimi giorni quando è prevista la demolizione di altre 10 chiese “illegali”. Alcune famiglie cristiane sarebbero già fuggite, nel timore di una escalation delle violenze. L'Indonesia, nazione musulmana più popolosa al mondo, è spesso teatro di attacchi o gesti di intolleranza contro le minoranze, cristiani, musulmani ahmadi o di altre fedi. Nella provincia di Aceh - unica nell'Arcipelago - vige la legge islamica (shari'a), in seguito a un accordo di pace fra Jakarta e Movimento per la liberazione di Aceh (Gam), e in molte altre aree (come Bekasi e Bogor nel West Java) si fa sempre più radicale ed estrema la visione dell’islam. La scelta di inasprire leggi, regolamenti, norme e comportamenti non ha incontrato i favori di una larga fetta della popolazione locale, costretta a modificare in modo repentino abitudini e costumi radicati nel tempo. Fra le decisioni contestate dai cittadini di Aceh, vi sono tutta una serie di divieti rivolti in particolare alle donne: indossare jeans e gonne attillate, viaggiare cavalcioni a bordo di motocicli, ballare in pubblico perché "alimentano il desiderio”, festeggiare il San Valentino. L’ultimo caso riguarda la decisione di introdurre un “coprifuoco” per le donne, in via ufficiale per ridurre le molestie sessuali.
====================================
CHI è IN GRADO DI FERMARE LA AGGRESSIONE DELL'ISLAM CONTRO IL GENERE UMANO? ] [ 21/02/2014 INDONESIA. South Sumatra, centinaia di islamisti bloccano la costruzione di una chiesa protestante
13/06/2013 INDONESIA. Surabaya, estremisti assaltano una conferenza per la pace fra musulmani e cristiani
23/07/2012 INDONESIA. Aceh, i cristiani protestano per una chiesa bruciata. L’inerzia delle autorità
03/10/2011 INDONESIA, West Java: estremisti islamici e autorità chiudono una chiesa protestante
19/06/2012 INDONESIA. Aceh, centinaia di estremisti islamici attaccano una casa di preghiera cristiana
http://www.asianews.it/notizie-it/Aceh,-islamisti-attaccano-le-chiese:-un-morto-e-quattro-feriti-35577.html
=====================================
CHI è IN GRADO DI FERMARE LA AGGRESSIONE DELL'ISLAM CONTRO IL GENERE UMANO? ] 11/02/2015. ASIA. AsiaNews marks 12 years: Persecution and hope. Despite a worldwide increase of ignorance, indifference and superficiality, many signs of love and hope resist even in the most gloomy situations: the Iraqi mother who gives birth to her child in a refugee camp and smiles even though she has nothing; the Indonesian Muslim mother who blesses her son who became a Christian and a priest; the Chinese Christian families that welcome children thrown away because of the one-child law.
Rome (AsiaNews) - November 1, 2015, marks the 12th birthday of AsiaNews.it online news site. AsiaNews magazine had begun much earlier, in 1986. The online agency has updated and enhanced the magazine’s main  message: to proclaim the truth and love of Jesus Christ to the peoples of Asia and at the same time build bridges between the East and the West.
Despite being a focus news agency, we continue to be amazed by the approximately 15 thousand single visitors to our website each day, not to mention all the other sites that share and republish our news. And this not only in Italy and Europe, but also in America and especially in Asia. Many newspapers, radios and TV’s the Middle East, on the Indian subcontinent and the Far East spread the news and the experiences that we report, thus in some way participating in our mission. One of our greatest sources of pride is how we offer real-time reports of Pope’s Francis’ words to Churches and societies in English, Chinese and Spanish. This promptness and accuracy with which we spread the Pope's words and witness of the Church are especially important  if we are to respond to Francis’ invitation to be a “Church that goes forth”. This "going forth" and expanding our work always involves new collaborators and workers: there are missionaries, bishops and lay people who are inspired by AsiaNews to compose their sermons, or every month to pray for the persecuted Christians whose plight our news agency brings to the fore. Indeed, Persecution is almost a sign of the times and few situations in Asia are devoid of suffering, torture, the suffocation of Christians. Our agency is always ready to give voice to the Christians of Iraq, Syria, India, China. But we do not forget the plight of other ethnic and religious groups who are victims of violence: Sunni or Shia, Ahmadis, Baha'is, Tibetans, Uighurs, tribal Montagnards ... Our denunciation of violence against Christians and non-Christians is not sterile shouting, or for ideological gains, but a call for prayer and commitment. We are still moved by the huge response from our readers and friends to our call to "Adopt a Christian from Mosul."
In one year we have managed to collect about 1.5 million Euros, and this amount has been given to bishops and priests of Kurdistan,  does not come from powerful organizations or wealthy donors: it is the fruit of the small gift from each person willing to go without a little to alleviate the immense suffering of our brothers and sisters.
The opportunities of fraternity have been many: the earthquake victims in Nepal, helping to rebuild at least some homes; Chinese students, who are offered the opportunity to study abroad; young Indian priests who face situations of extreme poverty. And now AsiaNews and PIME (Pontifical Institute for Foreign Missions) are gearing up to respond to the request of Pope Francis welcoming nearly 100 migrants, whether or not political refugees, victims of war or famine.  In a world marked by so many wounds we cannot remain inert. Our joy is in seeing how, through AsiaNews, ignorance, indifference, superficiality lose out to new bonds of fraternity. This attentive and involved gaze help us to see and communicate the many signs of love and hope that resist even in the most gloomy of situations: the Iraqi mother who gives birth to her  child in a refugee camp and smiles even though she has nothing; the Indonesian Muslim mother who blesses her son who has become a Christian and a priest; the Chinese Christian families that welcome children thrown away because of the one-child law.  AsiaNews also wants to be a sign of hope in the easy pessimism and immobility that surrounds us. Dear friends, continue to support us and participate in this work and this mission, so that it becomes yours too. AsiaNews has already helped some young people on their journey towards the missionary priesthood. We would be happy that more and more young people offer not just something, but everything, even themselves, in announcing Christ’s liberating love.
=======================
06/11/2015 CINA [ presidente Xi Jinping ] TU HAI ENORMI DEBITI DI GRATITUDINE VERSO DI ME! NON TI PUOI METTERE ANCHE TU NELLA MERDA NAZISTA DELLA LEGA ARABA SHARIA [ NON MI SEMBRA CI SIANO CAPI DI IMPUTAZIONE VALIDI PER LA SUA DETENZIONE! LIBERALO, E TROVA UNA SITUAZIONE PIù IDONEA AL SUO CASO! NOMINALO SINDACALISTA: I FUNZIONARI NON DEVONO MAI DIVENTARE DISPOTICI E VIOLATORI IMPUNIBILI DELLA LEGGE: SE, IL POPOLO NON SI SENTE RAPPRESENTATO DAI BUROGRATI QUESTO DIVENTA UN PROBLEMA PER LA FELICITà DEI CITTADINI!! IO CREDO CHE UNA OPPOSIZIONE DEMOCRATICA E PACIFISTA: DEBBA TROVARE UNA LEGITTIMAZIONE GIURIDICA NELLE ISTITUZIONI: MAGARI CON LA FORMAZIONE DI UN PARLAMENTO DI TIPO CONSULTIVO, O CON ORGANISMI ED ELEMENTI DI RAPPRESENTANZA! TUTTI SI DEVONO SENTIRE RAPPRESENTATI: PERCHé CITTADINI PACIFICI E PRODUTTIVI NON DEVONO SENTIRSI DEI CRIMINALI:  A MOTIVO DELLA LORO VITA VIRTUOSA: COSì COME AVVIENE IN TUTTA LA LEGA ARABA! NON TI PUOI METTERE ANCHE TU NELLA MERDA NAZISTA DELLA LEGA ARABA SHARIA [ 11/06/2015 CHINA. Buddhist cleric gets life for criticising party corruption, Known for his activism in favour of democracy and human rights since 1989, Wu Zeheng has already spent 11 years in prison for writing an open letter criticising the government. For human rights activist, “He is the victim of both religious suppression and political persecution”. ] [ 11/06/2015 THAILAND - CHINA. Thai police arrest two Chinese activists, fears for extradition. Human rights groups have launched a petition for the release of two members of the Chinese democracy movement. They are activist Dong Guangping, already previously arrested, and the political cartoonist Jiang yefei. Recently, some members of Falung Gong were brought to Myanmar and handed over to Chinese police...  Condannato all’ergastolo un leader buddista, criticava la corruzione del Partito. Wu Zeheng, attivista democratico noto sin dal 1989 per le sue attività pacifiche a favore dei diritti umani, aveva già scontato 11 anni di carcere per aver scritto una lettera aperta di critica al governo. Attivisti per i diritti umani concordi: “Un oltraggio, il religioso vittima di persecuzione religiosa e politica”. 06/11/2015. THAILANDIA. CINA. La polizia thai arresta due attivisti cinesi, crescono i timori di rimpatrio. Gruppi pro-diritti umani lanciano una petizione per la liberazione di due esponenti del movimento democratico cinese. Sono l’attivista Dong Guangping, già arrestato in passato, e il vignettista politico Jiang Yefei. Di recente alcuni membri della Falung Gong sono stati condotti in Myanmar e prelevati da poliziotti cinesi.
=======================
CHI RIUSCIRà A FERMARE LA AGGRESSIONE DELL'ISLAM SHARIA CONTRO IL GENERE UMANO? QUESTA ISLAMICA è UNA INFESTAZIONE DEMONIACA PEGGIORE DI HITLER! 11/06/2015. MIDDLE EAST. Middle East Council of Churches appeals for pluralism and interreligious dialogue by Fady Noun. Meeting at Saint Mark’s Coptic Orthodox Centre in Cairo, MECC leaders addressed Arab and Muslim heads of state and political and religious leaders. Pluralism, they say, is "one of the most precious treasures of the East." They called for prayers for peace, an end to anti-Christian persecution, the election of Lebanon’s president and a solution to the Palestinian cause. Cairo (AsiaNews) – At a meeting held at the Saint Mark’s Coptic Orthodox Centre in Cairo, the Middle East Council of Churches (MECC) called on "Arab and Muslim heads of state and religious and political leaders in the world to work for the preservation of religious pluralism," saying that it is" the most precious treasure of the East." They also called for action against "the forces of darkness, destruction and extremism." Orthodox Patriarch of Jerusalem Catholicos Aram I, Syrian Catholic Patriarch Theophilos III, Lutheran Church in the Holy Land president Youssef III Younan, Munib Younan, and MECC working team were present at the meeting. In its final communiqué, the Council said  that its agenda included "various activities in the regions, commissions and programmes; the situation of refugees and populations forced to leave by the circumstances they face in the Middle East as well as the situation of Churches and dioceses in Syria and Iraq, particularly in the areas emptied of their Christian populations, a difficult situation that has overwhelmed them.” The MECC, the communiqué said, discussed in particular "the Christian presence in the East as well as outflows, abductions and persecution to which Christians are exposed”. It called on “Arab and Muslim heads of state and political and religious leaders in the world to work for the preservation of religious pluralism because it is the most precious treasure of the East and has characterised the Christian and Muslim civilisation." The statement goes on to say that the Council "expresses its thanks to all the Middle East states that have taken it upon themselves to welcome families evicted from their homes, provided them with what they need, in particular, schooling for their children."
CHI RIUSCIRà A FERMARE LA AGGRESSIONE DELL'ISLAM SHARIA CONTRO IL GENERE UMANO? QUESTA ISLAMICA è UNA INFESTAZIONE DEMONIACA PEGGIORE DI HITLER! 11/06/2015. MIDDLE EAST.  ] [ With respect to Lebanon, the MECC called for the election of the country’s president "because of the important role this country plays, especially since it is the only country allotted to Christians in Asia." The Council pleaded for the unification of the Easter date, and noted that Islamic-Christian interfaith dialogue is "the essential pillar of relations with our partners and compatriots." Participants also thanked Pope Francis for the attention he gives to the region’s Christians. At the end of the meeting, the Council members prayed for the end of the war in Syria and Iraq; for peace in the Holy Land, especially in Jerusalem; for a just settlement to the Palestinian cause; for the martyrs of the Armenian Genocide; and for the end of Turkey’s occupation of Cyprus.
=========================
ERDOGAN DEVE CESSARE la occupazione turca dell’isola di Cipro ] [ CHI RIUSCIRà A FERMARE LA AGGRESSIONE DELL'ISLAM SHARIA CONTRO IL GENERE UMANO? QUESTA ISLAMICA è UNA INFESTAZIONE DEMONIACA PEGGIORE DI HITLER! 11/06/2015. MIDDLE EAST.  ]  06/11/2015. MEDIO ORIENTE. Dal Consiglio delle Chiese mediorientali un appello al pluralismo e al dialogo interreligioso. di Fady Noun
Riunito a San Marco dei copti-ortodossi al Cairo, i vertici del Cemo si rivolgono a capi di Stato e vertici politici e religiosi arabi e musulmani. Il pluralismo, avvertono, è “uno dei tesori più preziosi d’Oriente”. Preghiere per la pace, la fine delle persecuzioni anti-cristiane, l’elezione del presidente libanese e una soluzione alla causa palestinese.
Il Cairo (AsiaNews) - Il Consiglio delle Chiese del Medio oriente (Cemo), riunito nel centro di San Marco dei copti-ortodossi al Cairo, ha lanciato un appello “ai capi di Stato e ai vertici politici e religiosi mondiali, arabi e musulmani, perché si adoperino a difesa del pluralismo religioso”. Secondo i capi cristiani della regione, esso è “uno dei tesori più preziosi dell’Oriente”. Essi hanno anche invitato “ad affrontare le forze delle tenebre, della distruzione e dell’estremismo” attive nell’area. L’incontro ha riunito il catholicos Aram I, il patriarca ortodosso di Gerusalemme Teofilo III, il patriarca dei siro-cattolici Youssef III Younan, il presidente della Chiesa luterana in Terra Santa Mounib Younan e il gruppo di lavoro che costituisce il nucleo centrale del Cemo.
Nel comunicato finale, il consiglio precisa che l’ordine del giorno comprendeva “le sue varie attività a livello di regioni, commissioni e programmi, la situazione dei rifugiati e delle popolazioni spinte all’esodo a causa delle vicende che hanno caratterizzato il Medio oriente, oltre che la realtà delle Chiese e delle diocesi in Siria, in Iraq”. L’attenzione si è concentrata in particolare “sulle regioni svuotate della loro presenza cristiana, in questi giorni difficili che affliggono i cristiani”. Il Cemo, precisa il comunicato, ha esaminato in particolare “la presenza cristiana in Oriente e gli esodi, i sequestri e le persecuzioni alle quali sono esposti i cristiani”. “E chiedono - prosegue il documento - ai capi di Stato e ai leader politici e religiosi del mondo, arabi e musulmani, di adoperarsi a difesa del pluralismo religioso, quale tesoro fra i più preziosi dell’Oriente e carattere distintivo della civiltà cristiana e musulmana”.
ERDOGAN DEVE CESSARE la occupazione turca dell’isola di Cipro ] [ CHI RIUSCIRà A FERMARE LA AGGRESSIONE DELL'ISLAM SHARIA CONTRO IL GENERE UMANO? QUESTA ISLAMICA è UNA INFESTAZIONE DEMONIACA PEGGIORE DI HITLER! 11/06/2015. MIDDLE EAST.  ] Il comunicato aggiunge che il consiglio “rivolge i propri ringraziamenti a tutti gli Stati del Medio oriente che si sono adoperati per accogliere le famiglie cacciate dalle proprie abitazioni, e hanno assicurato loro il necessario e, in particolare, la possibilità di frequentare la scuola ai loro figli”. Inoltre, il Cemo ha rinnovato l’appello per l’elezione di un nuovo presidente della Repubblica in Libano “vista l’importanza della carica nel Paese, soprattutto perché è l’unica carica riservata ai cristiani in tutta l’Asia”. Il Cemo plaude inoltre all’unificazione della data in cui si celebra la Pasqua, e sottolinea che il dialogo interreligioso islamo-cristiano è “il pilastro essenziale nei rapporti fra i nostri partner e compatrioti”. Le personalità riunite nell’assemblea hanno infine ringraziato papa Francesco per l’attenzione che riserva sempre ai cristiani della regione. A conclusione dei lavori, il Consiglio ha pregato per la fine della guerra in Siria e in Iraq, per la pace in Terra Santa, e in particolare a Gerusalemme, per una giusta soluzione alla causa palestinese, per i martiri del genocidio armeno e per la fine dell’occupazione turca dell’isola di Cipro.
==================
Padre Manelli è la Chiesa del Concilio di TRENTO che il Concilio Vaticano II ha scomunicato!
Ora il futuro non può scomunicare il suo passato! ECCO PERCHé LA CHIESA CATTOLICA è FINITA!
====================
NON è neanche per la GNOSI MIGLIORE, POTER RRIVARE A RICONOSCEE IL CRISTO, ecco PERCHé LA GNOSI E LA MASSONERIA SONO L'ANTIRISTO ] io sono la teocrazia biblica nella mia spiritulità, ma, in politica io sono pura razionalità metafisica!
Ricordando che Introvigne abita nella "Città delle Meraviglie", cioè Torino, sono veramente meravigliato dalla faccia tosta di chi non esclude possibili contatti con il mondo della magia e dell'occulto (anche) all'Istituto Mater Boni Consilii e poi scrive su di una rivista come Ars Regia. Tanto più che il dott. Massimo Introvigne non è collaboratore occasionale di "Ars Regia", ma fa parte, quale membro del CESNUR, del Comitato scientifico di consulenza della Rivista in questione. Con questo non voglio affermare che i membri del Comitato scientifico di Ars Regia siano affiliati alla Massoneria. Benché… pare proprio che almeno uno di essi lo sia, a meno che si tratti di un curioso caso di omonimia. Intendo parlare del professor Emilio Servadio, psicanalista, che si ritrova sia nel Comitato scientifico di Ars Regia, sia come collaboratore di Hiram, organo ufficiale del Grande Oriente d'Italia (Cf. Hiram 07/09/92, pag. 58).
Tanto meno voglio accusare Massimo Introvigne, cattolico tutto d'un pezzo, di essere Massone (anche se non disdegna di tenere conferenze al Rotary Club, come quella che diede a Salt Lake City, capitale dei Mormoni, il 19 maggio 1992, Cf. Cristianità n. 207-208, pag. 23) almeno fino a prova contraria.
Constato tuttavia che egli fa parte del comitato scientifico di una rivista chiaramente di ispirazione massonica ed anticattolica.
Si può attribuire tale fatto all'ignoranza (che, come dice Mons. Oddi, è "l'ottavo sacramento" che porta in Paradiso più anime, quasi, degli altri sette) e pertanto considerarlo scusato?
È difficile crederlo, tanto più in una persona che percorre l'Italia tenendo conferenze… sulla Massoneria, come fa fede un qualsiasi numero di Cristianità (Cf. ad esempio, lo stesso numero di Cristianità alla pag. 22).
Personalmente giudico molto grave, dal punto di vista della purezza della Fede cattolica, la collaborazione esistente tra Massimo Introvigne ed Ars Regia, collaborazione che coinvolge indirettamente anche il CESNUR ed Alleanza Cattolica. Faccio notare che nel suo articolo, il dott. Introvigne non avanza neppure una riserva sulla posizione della rivista alla quale collabora. Chi tace, acconsente? Dimmi con chi vai, e ti dirò chi sei.
Quanto a me, se mai ce ne fosse bisogno, sono uscito confortato dal prendere conoscenza dell'ennesimo attacco del "settologo" contro i miei amici dell'"Istituto Mater Boni Consilii": infatti se la setta per eccellenza, la Massoneria, afferma che l'Istituto è da catalogare più o meno tra le sette, c'è da stare tranquilli… da che pulpito viene la predica!
http://www.kelebekler.com/cesnur/txt/sod1.htm
http://www.kelebekler.com/cesnur/txt/trocchi.htm
=====================
 a proposito del dott. Massimo Introvigne.  ] [ Il tuo attacco Massimo Introvigne,  così violento è tanto più sorprendente in quanto il volume Il cappello del mago è uno dei pochissimi testi di eletti che cito nel mio racconto, unitamente a quelli di Mircea Eliade, Umberto Eco, Paola Zambelli, Epifanio di Salamina.
Parlando del misterioso corpo di gloria con un personaggio del libro, dico testualmente "Guarda che è il segreto di Pulcinella: sta in tutti i libri di alchimia e di occultismo, da quelli di Eliade al Cappello del mago di Introvigne" (Viaggio nella magia p.131).
Quanto poi a negare l’attendibilità di coloro che sono usciti dai vari culti, è un’idea tua personale, caro Massimo, che sta dando luogo ad un ampio dibattito, pari a quello sul "lavaggio del cervello" e della polemica con l’APA (American Psychological Association).
Comunque ti ringrazio caro Introvigne per avermi segnalato alcuni refusi. Purtroppo noi esseri umani siamo imprecisi, la nostra natura è imperfetta, come sanno non solo gli gnostici, ma tutti i buoni cristiani. Il perfezionamento interiore ed esteriore (per correggere i refusi e forse anche la volontà di potenza) fa parte della prassi cristiana e non solo di quella di Scientology.
In attesa di rinnovare amicizia e dialogo costruttivo, ti saluto cordialmente.
Cecilia Gatto Trocchi  http://www.kelebekler.com/cesnur/txt/troc.htm
=====================================
in questo mondo di FARISEI e loro fratelli SALAFITI? TUTTO QUESTO PUò E DEVE SUCCEDERE! TU ZITTO! BEIRUT, 9 NOV - Due militari americani sono stati uccisi con colpi di arma da fuoco oggi in Giordania da un cadetto giordano durante l'addestramento di quadri della polizia ad Amman. Lo riferiscono fonti della sicurezza locale citate dal quotidiano libanese The Daily Star di Beirut. L'omicida si è poi suicidato con un colpo di pistola.
================================
moriranno di cancro, tutti quelli che commerciano la cioccolata insanguinata di Poroshenko. [ 9 NOVembre ] QUESTO CRIMINALE INTERNAZIONALE CON SQUADRE NAZISTE DELLA CIA NATO, VA NEL DONBASS A SOFFOCARE NEL SANGUE UN POPOLO DEMOCRATICO SOVRANO E COSTITUZIONALMENTE ORGANIZZATO! CHE LA EUROPA DOVSSE PRENDERE UNA DERIVA NAZISTA PILOTATA DA ROTHSCHILD IL FARISEO USURAIO MASSONE, QUESTO RIVELA CHI è IL VERO MANDANTE DI OGNI SHOAH. Incontro a Kiev tra il presidente ucraino, Petro Poroshenko, e l'alto rappresentante per la politica estera e sicurezza Ue, Federica Mogherini. Lo scrive Interfax. Mogherini ha riferito di aver avuto con Poroshenko "uno scambio di opinioni sull'attuazione degli accordi di Minsk" e che "e' stato constatato il raggiungimento di certi risultati, in particolare nel sostenere il regime del cessate il fuoco e del ritiro degli armamenti". Il leader ucraino, ha apprezzato la "posizione ferma" della Mogherini [un pappagallo dei burocrati Bildenberg senza personalità]

La questione nazionale in Europa Orientale
Sull'onda delle vicende ucraine e dell'interesse dimostrato dalla stampa internazionale per i separatismi europei che porteranno il 18 settembre in Scozia ed il 9 novembre in Catalogna a dei referendum per l'indipendenza delle regioni abbiamo deciso di approfondire il tema nel corso della nostra tavola rotonda.
26 marzo 14:25
Daniele Finzi Pasca
Discussione: Daniele Finzi Pasca e l'arte di essere clown
Cari amici benvenuti ad una nostra nuova discussione che oggi avrà come protagonista Daniele Finzi Pasca. Il nostro ospite è un personaggio veramente poliedrico: regista coreografo clown cofondatore della compagnia "Finzi Pasca".
20 marzo 17:04
Discussione: Orizzonti ucraini
Discussione: Orizzonti ucraini
Benvenuti cari amici alla nostra discussione! L'argomento di oggi è la controversa situazione ucraina. Quale immagine viene data dai media italiani? Com'è vissuta la situazione dalla popolazione ucraina? Quali interessi spingono i diversi stati a prender parte nelle vicende?
28 febbraio 16:38
Bitcoin: rischi e vantaggi
Bitcoin: rischi e vantaggi
Benvenuti cari amici alla nostra discussione! Oggi parleremo del bitcoin sopranominato anche "valuta del futuro". Quali sono i rischi e i vantaggi della moneta che ha intrigato tutto il mondo ma anche suscitato molti dubbi?
7 febbraio 15:15
Discussione: Euro: meglio dentro o fuori? http://italian.ruvr.ru/radio_broadcast/111056712/all_issues/
Discussione: Euro: meglio dentro o fuori?
Benvenuti ad una nostra discussione! Euro o non euro questo è il problema. Economisti e politici si dividono sulla sorte dell'unione monetaria europea. È l'euro il vero colpevole della profonda crisi economica che investe diversi Paesi europei tra cui l'Italia?
28 gennaio 14:15
Discussione: La guerra mediatica contro la Russia
Discussione: La guerra mediatica contro la Russia
Benvenuti ad una nuova discussione! "Zar Putin spiazza l'Occidente" "La fascinazione nera per lo Zar omofobo" "La Russia di Putin è peggio dell'Unione Sovietica". Sono solo alcuni dei titoli apparsi sui "moderati" giornali italiani che non perdono occasione per elogiare la Russia.
23 gennaio 13:51
L'Ucraina tra l'Europa e la Russia
L'Ucraina tra l'Europa e la Russia
Benvenuti ad una nuova tavola rotonda! Il tema che oggi ci accingiamo ad affrontare è l'intricata situazione che vede come attore principale l'Ucraina che proprio negli ultimi giorni ha dovuto affrontare delle importanti scelte in merito al suo posizionamento tra l'Europa e la Russia.
6 dicembre 2013 14:42
Il "Made in Italy" e la Russia
Il "Made in Italy" e la Russia
Benvenuti cari amici ad una nostra tavola rotonda! Che il "Made in Italy" sia uno dei marchi più famosi al mondo è noto. Non molti conosceranno però le cifre esorbitanti degli scambi commerciali tra la Russia e l'Italia. Quali sono le particolarità del mercato russo?
29 novembre 2013 17:09
"Da Lorenzo" che bontà!
"Da Lorenzo" che bontà!
"La Voce della Russia" prosegue il suo viaggio tra le storie tutte diverse e particolari degli italiani che vivono a Mosca. Vi presentiamo oggi il nostro incontro con Lorenzo Getti  proprietario della bottega di prodotti italiani "Da Lorenzo". Partecipate con noi quindi a questo viaggio buonissimo in tutti i sensi!
22 novembre 2013 14:11
L'Italia e la Russia: una continua scoperta dell'altro
L'Italia e la Russia: una continua scoperta dell'altro
Cari amici benvenuti ad una nostra nuova tavola rotonda! L'interesse dei russi nei confronti della cultura italiana è come sappiamo immenso. Di questo dobbiamo certamente ringraziare l'Istituto Italiano di Cultura di Mosca che anno dopo anno giorno dopo giorno promuove innumerevoli eventi culturali per la capitale.
8 novembre 2013 13:09
Immigrazione: un fenomeno da cui nessuno può scappare
Immigrazione: un fenomeno da cui nessuno può scappare
Benvenuti cari amici ad una nuova tavola rotonda! L'immigrazione soprattutto in seguito ai tragici eventi di Lampedusa è al centro dell'attenzione della stampa italiana e mondiale. Il governo italiano si interroga su come evitare ulteriori tragedie.
17 ottobre 2013 12:31
Tom Sinatra: ospite d'onore a Mosca
Tom Sinatra: ospite d'onore a Mosca
Carissimi amici "La Voce della Russia" ha il piacere di presentarvi il famoso chitarrista italiano Tom Sinatra. Nel corso della tavola rotonda conosceremo il percorso artistico di Tom in cui il vero protagonista sarà la sua voce accompagnata dal suono della chitarra.
15 ottobre 2013 13:26
Italia Russia e Svizzera unite dalla cultura
Italia Russia e Svizzera unite dalla cultura
Benvenuti ad una nuova discussione! In occasione della tredicesima edizione della settimana della lingua italiana nel mondo dal 14 al 20 ottobre e dei duecento anni delle relazioni diplomatiche russo – svizzere che si festeggeranno nel 2014 parleremo dei legami culturali tra i nostri tre stati.
11 ottobre 2013 13:21
Il "Berlusconismo"
Il "Berlusconismo"
Benvenuti ad una nuova discussione! Le pagine dei giornali di tutto il mondo non fanno che riconfermare l'interesse suscitato dal più famoso Cavaliere italiano. Per approfondire il ruolo e la storia di questo contraddittorio personaggio ci siamo rivolti a Giovanni Orsina  professore di storia contemporanea dell'Università Luiss Guido Carli di Roma.
8 agosto 2013 13:08
La lingua russa in Italia e l'italiano in Russia
La lingua russa in Italia e l'italiano in Russia
Benvenuti cari amici! Privet! Ciao! Oggi alla nostra discussione parleremo della popolarità della lingua russa in Italia. Chi studia la lingua di Cechov e Dostoevskij? Che cosa spinge un italiano a studiare il russo? Ovviamente parleremo anche dell'interesse e dell'amore dei russi per la cultura italiana.
6 agosto 2013 12:43
Gli scherzi del clima
Gli scherzi del clima
Benvenuti carissimi amici ad una nuova discussione che si prevede molto calda! Oggi parleremo infatti del clima e dei suoi scherzi. Mentre in Italia arriva il vento africano a Mosca le giornate si fanno sempre più fresche. Quali sono i segreti per scappare dal caldo? I moscoviti per esempio trovano salvezza nelle famose dacie.
1 agosto 2013 15:39
Il destino della ricerca e della scienza: Italia e Russia a confronto
Il destino della ricerca e della scienza: Italia e Russia a confronto
Benvenuti a una nostra nuova discussione! Non è un mistero: la scienza è il futuro i ricercatori sono indispensabili perché la società e l'economia si sviluppino. Ma in che stato si trova oggi la ricerca? L'idea di diventare scienziato secondo voi attirerebbe i giovani di oggi?
18 luglio 2013 14:47
La donna nel mondo del lavoro
La donna nel mondo del lavoro
Benvenuti cari ascoltatori ad una nuova discussione! Oggi parleremo della condizione delle donne che purtroppo subiscono continue violenze la maggior parte delle quali tra le mura di casa. Il lavoro può rappresentare una via di salvezza per le donne maltrattate in famiglia? Come lottare contro la violenza e i pregiudizi nei confronti delle donne?
6 giugno 2013 15:51
Jus Soli: vantaggi concreti o una questione di principio?
Jus Soli: vantaggi concreti o una questione di principio?
Benvenuti cari amici a una nostra nuova discussione! La proposta del ministro Cecile Kyenge di istituire lo jus soli ha aperto un vero dibattito nel Paese. Uno dei problemi cruciali in Italia è proprio l'immigrazione. I discorsi sullo Jus soli non fanno che alimentare lo scontro di opinioni.
4 giugno 2013 14:30
La legge "matrimonio per tutti": realtà italiana e russa a confronto
La legge "matrimonio per tutti": realtà italiana e russa a confronto
La legge "matrimonio per tutti" entrata in vigore recentemente in Francia fa parlare proprio tutti! In Francia da adesso le coppie omosessuali potranno adottare. Ma se la legge francese non facesse che aumentare le discriminazioni nei confronti degli omosessuali? La società italiana sarebbe pronta per una simile legge?
27 maggio 2013 14:34
La disoccupazione in Italia: conseguenze e soluzioni
La disoccupazione in Italia: conseguenze e soluzioni
Bentornati alla nostra tavola rotonda! I dati sulla disoccupazione quella giovanile soprattutto fanno venire i brividi. Secondo l'ISTAT il 38% dei giovani attivi italiani è disoccupato. http://italian.ruvr.ru/radio_broadcast/111056712/all_issues/
16 maggio 2013 12:55
Il ruolo dei mass media nella società moderna
Il ruolo dei mass media nella società moderna
Bentornati cari amici ad una nuova tavola rotonda! Ogni giorno ci ritroviamo immersi in un mare di notizie. Un fenomeno purtroppo molto diffuso è la disinformazione. Oggigiorno è difficile immaginarsi la nostra vita senza facebook internet twitter. Ma qual è il futuro del giornalismo e dei mass media "tradizionali" come la radio e i giornali?
7 maggio 2013 19:06
Gli stereotipi che "uniscono" la Russia e l'Italia
Gli stereotipi che "uniscono" la Russia e l'Italia
Benvenuti cari ascoltatori alla nostra discussione che si promette molto accesa! Oggi parleremo infatti degli stereotipi più diffusi che esistono in Italia sui russi e la Russia. D'altra parte cercheremo di ricreare l'immagine di un vero italiano negli occhi dei russi. Esattamente che cosa genera gli stereotipi? La politica il cinema la moda?
6 maggio 2013 17:46
Un approfondimento sull'Afghanistan: un fotoreporter ed uno storico a confronto
Un approfondimento sull'Afghanistan: un fotoreporter ed uno storico a confronto
Benvenuti cari ascoltatori alla nostra tavola rotonda! Oggi discuteremo due diversi punti di vista sulla missione in Afghanistan: quello di Alberto Alpozzi  fotoreporter di guerra e quello di Leopoldo Nuti  professore ordinario di storia delle relazioni internazionali. E il vostro punto di vista? Attendiamo con impazienza le opinioni degli ascoltatori. ***** Tatiana: Buona sera cari ascoltatori.
23 aprile 2013 11:29
Il Movimento cinque stelle e il fenomeno Beppe Grillo
Il Movimento cinque stelle e il fenomeno Beppe Grillo
Ben trovati cari amici alla nostra tavola rotonda! Oggi tratteremo un tema politico di grande attualità: l'incredibile successo del movimento pentastellato di Beppe Grillo. Grazie anche ad un breve estratto tratto dall'intervista rilasciata da Brando Benifei  vice-presidente dell'organizzazione dei giovani socialisti europei esprimeremo la nostra opinione su questo argomento così spinoso. http://italian.ruvr.ru/radio_broadcast/111056712/all_issues/
========================
tutto quello che il popolo sovrano decide è legge! Politici massoni satanisti Bildenberg lobby bancarie ecc.. non sono i padroni della gente! ][ Migliaia di persone sono scese in piazza oggi a Barcellona a sostegno del prossimo referendum sulla separazione della Catalogna dalla Spagna previsto per il 9 novembre di quest'anno. Secondo i media circa mezzo milione di catalani hanno tenuto una manifestazione pacifica in abiti rossi e gialli ornati con simboli nazionali. "Quello che sta accadendo oggi non è una sfida allo Stato. Questa è una rivendicazione di una significativa parte della società catalana" ha commentato il capo del corteo del Governo della Catalogna Artur Mas.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_12/Migliaia-di-persone-chiedono-l-indipendenza-per-la-Catalogna-7951/
La società russa "Gazprom" si aspetta che la Bulgaria approvi l'inizio della costruzione del gasdotto "South Stream" sul proprio territorio nel mese di ottobre dopo le elezioni parlamentari e la formazione di un nuovo governo ha detto il rappresentante ufficiale di "Gazprom" Alexander Syromjatin."I lavori per il "South Stream" non sono congelati al momento vanno in direzione del mare. Circa il 30% dei tubi sono stati portati al porto di Burgas ed entro la fine dell'anno inizierà la loro posa" ha detto Syromjatin. In precedenza su iniziativa del governo bulgaro era stato sospeso il rilascio del permesso per la costruzione del gasdotto.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_12/Gazprom-i-lavori-per-il-South-Stream-non-sono-congelati-6922/
Le autorità ucraine hanno vietato l'ingresso nel paese a 35 giornalisti russi e conduttori di canali televisivi ha annunciato il Presidente del Consiglio Nazionale dell'Ucraina sulla Televisione e la Radio Iurij Artimenko. Artimenko ha rifiutato di dare i nomi dei giornalisti a cui è stato fatto divieto notando che ciò è di competenza del Servizio di Sicurezza. Prima di oggi il Ministero degli Esteri russo aveva definito come "palesi atti di censura" le azioni delle autorità di Kiev in relazione alla media russi. "Mosca si aspetta che la comunità internazionale e le organizzazioni competenti una valutazione intransigente contro la discriminazione nei confronti dei media russi in Ucraina" hanno sottolineato al Ministero. http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_12/Vietato-l-ingresso-in-Ucraina-a-35-giornalisti-russi-3235/
Le Autorità dell'Unione Europea prima della fine di settembre valuteranno l'attuazione del piano di pace in Ucraina e la possibilità di abolire parzialmente o totalmente le sanzioni antirusse ha detto il capo del Consiglio Europeo Herman Van Rompuy. I diplomatici europei affermano che le dichiarazioni del capo del Consiglio d'Europa sono in gran parte dettate dalla riluttanza di molti paesi dell'UE di introdurre un nuovo pacchetto di sanzioni contro la Russia. Gli europei temono l'introduzione da parte di Mosca di sanzioni in risposta che secondo il Ministero degli Esteri russo "senza dubbio seguirebbero". Il nuovo pacchetto di sanzioni dell'Unione Europea contro la Russia entrerà in vigore venerdì 12 settembre.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_12/Entro-ottobre-le-sanzioni-antirusse-potranno-essere-annullate-1861/
=============
    Attacking IS in Syria may entangle US in rebel rivalries. Unless the West decisively backs the outgunned moderate rebels some experts warn it risks prolonging the rule of President Assad. By Zeina Karam and Diaa Hadid September 12 2014 BEIRUT (AP) — In expanding its airstrikes into Syria against Islamic State extremists the U.S. could find itself entangled in a morass of jihadis rebel rivalries and religious hatred.
Unlike Iraq the U.S. has no firm allies inside Syria to take over areas if fighters from the Islamic State group are pushed back. Unless the West decisively backs the outgunned moderate rebels it risks the unintended consequence of prolonging the widely discredited rule of President Bashar Assad. President Barack Obama said Wednesday that in the fight against the Islamic State group the U.S. "cannot rely on an Assad regime that terrorizes its own people — a regime that will never regain the legitimacy it has lost." "Instead we must strengthen the opposition as the best counterweight to extremists like ISIL while pursuing the political solution necessary to solve Syria's crisis once and for all," Obama said referring to the Islamic State group by one of its acronyms. But it's a lot more complicated.
Northern and eastern Syria where the Islamic State group controls territory and where the U.S. is likely to strike is a landscape shattered by three years of war and rife with conflicting loyalties and rivalries. Assad is supported by members of his Alawite sect an offshoot of Shiite Islam as well as some Christians and other minorities. The Islamic State group and other rebel factions are overwhelmingly Sunni Muslims Syria's majorly sect.
The Islamic State group controls territory stretching from the outskirts of the northern city of Aleppo to the eastern border with Iraq — roughly one-third of Syria. Initial U.S. airstrikes are likely to focus on Raqqa the self-declared capital of the group's proto-state along the Euphrates River but the group has strongholds in northern Syria including the towns of Manbej and al-Bab. Only few kilometers (miles) separate these towns from front lines occupied by rival rebels. Assad's forces beaten back from all their bases in Raqqa province are still holed up in a major air base in the eastern Deir el-Zour province. The group might also be hiding its assets and fighters among the civilian population making it harder for the U.S. to carry out the attacks. Activists reported Thursday that the group was evacuating and pulling out some of its hardware from al-Bab and Raqqa away from urban centers. The claims could not be independently confirmed. "A tricky situation is going to be how the U.S. will ensure that it is only ISIS targets that are hit rather than civilians and others," said Haras Rafiq of the Quilliam Foundation a London-based think tank.
The U.S. would most likely target supply lines and heavy weapons to erode the group's power rather than wiping it out said Eliot Higgins who analyzes weapons used in Syria. "It's really about targeting the stuff they can't hide easily."
Higgins said the U.S. was unlikely to attack militants in cities and towns where airstrikes could cause civilian deaths and give the group a propaganda victory. It also would also be difficult to target them if they were attacking government assets such as military bases because the U.S. would "end up being air support for the Syrian government," he said.
That leaves supply lines and heavy weapons such as machine-gun mounted armored vehicles which the militants have used to devastating effect in Iraq and Syria. Another question is whether Assad would retaliate against U.S. airstrikes. Syria's air defenses have taken a major hit in the country's north and east but the air force is still active firing rockets and dropping crude bombs on rebel-held areas on daily basis.
Assad could try to drag in his backers — Iran and Russia — getting them more involved diplomatically or otherwise.
Syrian opposition activists and rebels said U.S. airstrikes would do little to push back the Islamic State without robust support for the armed opposition to Assad.
"There's no debate that the Americans can hit from the air but the big question is will they do it without the opposition to take the areas after they have been hit?" said Hassoun Abu Faisal an Aleppo-based activist.
Aron Lund a Swedish researcher on Syrian groups said it remained to be seen whether U.S. airstrikes would end up helping the Assad government or the rebels."If the U.S. manages to roll back the Islamic State from areas like in Aleppo or Hassakeh then that vacuum needs to be filled by somebody," Lund said. "The Islamic State captured those areas by default because they were the strongest group to govern them. That's part of the equation that needs to be changed. Can (the U.S.) train enough fighters to do that?"As in previous efforts the U.S. will struggle to pinpoint groups it can arm and train because of the lack of truly secular factions. The struggle is made more difficult because most of the groups that have successfully waged war against the Islamic State group are far too extreme to obtain Western support. The U.S. has armed and trained rebel groups like the Hazm Movement in northern Syria and a coalition called the "Southern Front." But neither has much experience fighting the Islamic State group said Aymenn al-Tamimi an expert on Syrian and Iraqi militants. The battle-hardened secular Syrian Kurdish group known as the YPG has also successfully battled the Islamic State group most recently entering Iraq to fight them there. But the group is effectively a branch of a Kurdish-Turkish group that's designated a terrorist organization by NATO. "The U.S. criteria exclude the vast majority of rebel groups in Syria," said al-Tamimi. The Nusra Front and Ahrar al-Sham both pushed back the militant group in fighting that began in January killing thousands of rebels. Ahrar al-Sham lost a dozen of its leaders including the group's chief in a bombing Tuesday night further throwing into doubt its fighting abilities at least in the short term. The fact that no one knows whether it was Assad's forces or the Islamic State group that was behind the bombing underscores how muddled the situation is. Rafiq the analyst said another unintended consequence of U.S. airstrikes could be the empowerment of other extremist factions like the Nusra Front as fighters rejoin it after defecting to the Islamic State group. In the meantime the door is open for Assad to carry out even further strikes on his enemies. "It gives him the license to actually become a lot more aggressive," Rafiq said.
Rebel activist Abu Yazan based in eastern Damascus province said supporting the armed opposition was crucial for winning the hearts and minds of Syrians living in areas controlled by the Islamic State group. "If you only fight the Islamic State and the regime drops barrel (bombs) on those areas it's hard to convince people to support (the U.S. airstrikes) because they will see it as supporting Assad," he said.
Read more: Attacking IS in Syria may entangle US in rebel rivalries | The Times of Israel http://www.timesofisrael.com/attacking-is-in-syria-may-entangle-us-in-rebel-rivalries/#ixzz3D4ehoftO
agli 322 USA 666 BAAL (LA PIù GRANDE TRUFFA DEMOCRAZIA) di quello che ha deciso il popolo siriano diffuso in tutto il mondo? NON GLIENE IMPORTA UN CAZZO! TUTTA LA LEGA ARABA è UN TERRORISMO SHARIA MODERATO CHE UCCIDE E TORTURA I CRISTIANI! ] [ Attaccante è in Siria potrebbero impigliarsi degli Stati Uniti in rivalità ribelli. A meno che l'Occidente appoggia decisamente i ribelli moderati disarmato alcuni esperti avvertono rischia di prolungare la regola del presidente Assad. Con Zeina Karam e Diaa Hadid 12 settembre 2014 BEIRUT (AP) - In espandendo i suoi attacchi aerei in Siria contro gli estremisti islamici di Stato gli Stati Uniti potrebbero trovarsi invischiato in una palude di jihadisti rivalità ribelli e l'odio religioso.
A differenza dell'Iraq gli Stati Uniti non ha alleati fermi all'interno della Siria di prendere in consegna le aree se i combattenti del gruppo Stato islamico vengono spinti indietro. A meno che l'Occidente appoggia decisamente i ribelli moderati disarmato rischia la conseguenza non voluta di prolungare la regola ampiamente screditata del presidente Bashar Assad. Il presidente Barack Obama ha detto Mercoledì che nella lotta contro il gruppo Stato islamico gli Stati Uniti "non possiamo contare su un regime di Assad che terrorizza il proprio popolo -. Un regime che non potrà mai riconquistare la legittimità che ha perso" "Invece dobbiamo rafforzare la opposizione come il miglior contrappeso estremisti come ISIL pur perseguendo la soluzione politica necessaria per risolvere la crisi della Siria una volta per tutte " ha detto Obama riferendosi al gruppo Stato islamico da uno dei suoi acronimi. Ma è molto più complicato.
Settentrionale e orientale della Siria dove il gruppo Stato islamico controlla il territorio e dove gli Stati Uniti rischia di colpire è un paesaggio frantumato da tre anni di guerra e piena di conflitti di lealtà e rivalità. Assad è sostenuto dai membri della sua setta alawita un ramo dell'islam sciita così come alcuni cristiani e altre minoranze. Il gruppo Stato islamico e altre fazioni ribelli sono prevalentemente musulmani sunniti setta majorly della Siria.
Il gruppo Stato islamico controlla il territorio che si estende dalla periferia della città settentrionale di Aleppo al confine orientale con l'Iraq - circa un terzo della Siria. Attacchi aerei iniziali degli Stati Uniti sono propensi a concentrarsi su Raqqa la capitale auto-dichiarata di proto-stato del gruppo lungo il fiume Eufrate ma il gruppo ha roccaforti nel nord della Siria tra cui le città di Manbej e al-Bab. A soli pochi chilometri (miglia) separano queste città da linee del fronte occupate dai ribelli rivali. Le forze di Assad battuto indietro da tutte le loro basi nella provincia di Raqqa sono ancora rintanati in una base aerea importante nella provincia orientale di Deir el-Zour. Il gruppo potrebbe anche essere nascosto le sue attività e combattenti tra la popolazione civile rendendo più difficile per gli Stati Uniti di effettuare gli attacchi. Gli attivisti hanno riferito Giovedi che il gruppo stava evacuando e tirando fuori alcuni dei suoi hardware da al-Bab e Raqqa lontano dai centri urbani. I crediti non possono essere confermati in modo indipendente. "Una situazione difficile sta per essere come gli Stati Uniti assicuriamo che si tratta solo obiettivi ISIS che sono colpiti piuttosto che civili e gli altri" ha detto Haras Rafiq della Fondazione Quilliam un think tank con sede a Londra.
Gli Stati Uniti le linee di rifornimento di destinazione più probabile e armi pesanti per erodere il potere del gruppo piuttosto che pulire fuori disse Eliot Higgins che analizza armi usate in Siria. "E 'davvero di mira la roba che non si può nascondere facilmente."
Higgins ha detto che gli Stati Uniti erano improbabile per attaccare i militanti nelle città e nei paesi dove attacchi aerei potrebbero provocare morti civili e dare al gruppo una vittoria di propaganda. Inoltre sarebbe anche difficile per loro bersaglio se stessero attaccando le attività di governo come basi militari perché gli Stati Uniti avrebbero "finiscono per essere il supporto aereo per il governo siriano" ha detto.
Che lascia le linee di alimentazione e di armi pesanti come la mitragliatrice montata veicoli blindati che i militanti hanno usato per effetto devastante in Iraq e Siria. Un'altra questione è se Assad avrebbe vendicarsi contro attacchi aerei statunitensi. Difese aeree della Siria hanno avuto un grande successo nel nord e nell'est del paese ma la forza aerea è ancora attivo il lancio di razzi e sganciare bombe rudimentali in aree controllate dai ribelli su base giornaliera.
Assad potrebbe tentare di trascinare nei suoi sostenitori - Iran e Russia - inducendole più coinvolti diplomaticamente o in altro modo.
Attivisti dell'opposizione siriana e ribelli ha detto il bombardamenti avrebbero fatto poco per spingere indietro lo Stato islamico senza il supporto robusto per l'opposizione armata al Assad.
"Non c'è dibattito che gli americani possono colpire dall'aria ma la grande domanda è faranno senza l'opposizione a prendere le aree dopo che sono stati colpiti?" Ha detto Hassoun Abu Faisal un attivista con sede a Aleppo.
Aron Lund un ricercatore svedese sui gruppi siriani ha detto che restava da vedere se gli attacchi aerei statunitensi finirebbero per aiutare il governo di Assad e ribelli. "Se gli Stati Uniti riesce a ripristinare lo Stato Islamico da aree come in Aleppo o Hassakeh poi che il vuoto deve essere riempito da qualcuno " ha detto Lund. "Lo Stato islamico catturato quelle aree per default perché erano il gruppo più forte per governare loro. Questa è parte dell'equazione che deve essere cambiato. Can (Stati Uniti) del treno sufficienti combattenti a farlo? "Come in precedenti tentativi gli Stati Uniti lottare per individuare gruppi può armare e addestrare a causa della mancanza di fazioni veramente secolari. La lotta è resa più difficile perché la maggior parte dei gruppi che hanno intrapreso con successo la guerra contro il gruppo Stato islamico sono troppo estreme per ottenere il sostegno occidentale. Gli Stati Uniti hanno armato e addestrato gruppi ribelli come il Movimento Hazm nel nord della Siria e una coalizione denominata "Fronte del sud." Ma non ha né molta esperienza di combattimento del gruppo Stato islamico ha detto al-Tamimi Aymenn esperto di militanti siriani e iracheni. La secolare gruppo curdo siriano agguerriti noto come YPG ha anche combattuto con successo il gruppo Stato islamico più di recente entrare in Iraq per combattere contro di loro lì. Ma il gruppo è effettivamente un ramo di un gruppo curdo-turca che è designato un'organizzazione terroristica da parte della NATO. "I criteri degli Stati Uniti escludono la maggior parte dei gruppi ribelli in Siria" ha detto al-Tamimi. Il Fronte Nusra e Ahrar al-Sham sia spinto indietro il gruppo militante nella lotta che ha avuto inizio nel mese di gennaio uccidendo migliaia di ribelli. Ahrar al-Sham ha perso una dozzina di suoi dirigenti tra cui il capo del gruppo in un attentato Martedì notte gettando ulteriormente in dubbio le sue abilità di combattimento almeno nel breve termine. Il fatto che non si sa se fosse forze di Assad o il gruppo Stato islamico che era dietro l'attentato sottolinea come la situazione è confusa. Rafiq l'analista ha detto un'altra conseguenza non voluta di attacchi aerei degli Stati Uniti potrebbe essere il potenziamento di altre fazioni estremiste come il Fronte Nusra come combattenti si ricongiungono dopo la defezione del gruppo Stato islamico. Nel frattempo la porta è aperta per Assad di effettuare anche ulteriori attacchi sui suoi nemici. "E gli dà la licenza per diventare realtà molto più aggressivo" ha detto Rafiq.
Attivista Rebel Abu Yazan con sede in provincia orientale di Damasco ha detto che sostenere l'opposizione armata è stato fondamentale per conquistare i cuori e le menti di siriani che vivono nelle zone controllate dal gruppo Stato islamico. "Se solo si combatte lo Stato islamico e il regime di gocce barile (bombe) su quelle aree è difficile convincere la gente a sostenere (gli attacchi aerei americani) perché vedranno come sostenere Assad," ha detto.
Per saperne di più: attaccante è in Siria potrebbero impigliarsi negli USA in rivalità ribelli | The Times of Israel http://www.timesofisrael.com/attacking-is-in-syria-may-entangle-us-in-rebel-rivalries/#ixzz3D4ehoftO
=====================
IO AVREI MESSO LA ARTIGLIERIA ED AVREI FATTO 100.000 MORTI perché era innocente la vita dei soldati israeliani ma ai bambini sulla spiaggia? io non avrei mai sparato ed avrei dato giocattoli e caramelle! Perché i palestinesi devono capire che chi si comporta bene deve essere premiato! ] NON CI POSSIAMO LASCIARE AVVITARE DALL'ODIO! I PALESTINESI SONO PARTE DI UNA STRUTTURA SATANICA NAZISTA: che è tutta la LEGA ARABA PER COLPA DELLA SHARIA E NON PER COLPA LORO è CHE DEVONO ESSERE DEPORTATI IN SIRIA! sE LA SHARIA è ABOLITà POI DEVONO RITORNARE PERCHé QUESTA è LA LORO TERRA! [ HRW: Israel committed war crimes in Gaza ] In new report rights group says attacks on 3 UN-run schools were 'disproportionate' or 'indiscriminate'. By JTA September 12 2014 A Palestinian man inspects the damage at a UN school in the Jabalia refugee camp in the northern Gaza Strip July 30 2014. NEW YORK — Human Rights Watch on Thursday accused Israel of committing war crimes by attacking three UN-run schools in Gaza killing more than 50 Palestinian civilians. The New York-based organization issued a report documenting the attacks by the Israeli military during its 50-day Gaza operation against Hamas in July and August. Attacks on the United Nations schools in Beit Hanoun and Jabaliya killed 13 and 20 Palestinian civilians respectively and "did not appear to target a military objective or were otherwise indiscriminate," according to the report. A third attack in Rafah that killed 12 Palestinian civilians was deemed "unlawfully disproportionate." The Israeli military claimed it was either targeting militants in the area of the schools or returning fire from Hamas fighters. Israeli officials have yet to comment on the report but in the past have rejected Human Rights Watch findings. Israel has said that the international human rights group should focus on Hamas putting Palestinian civilians in harm's way by firing rockets from residential areas. Israel has opened its own criminal investigations into the Gaza conflict including one into the Beit Hanoun incident. However Human Rights Watch claimed that "Israel has a long record of failing to undertake credible investigations into alleged war crimes." An open-ended cease-fire ended the latest Israel-Hamas conflict on Aug. 26. Read more: HRW: Israel committed war crimes in Gaza | The Times of Israel http://www.timesofisrael.com/hrw-israel-committed-war-crimes-in-gaza/#ixzz3D4hOpDuN
================
cose terribili avvengono nel mondo ma lo 80% avvengono contro i cristiani innocenti martiri pacifici e pieni di giustizia ed amore false ideologie e false religioni demoniche: uccidono 400 martiri cristiani ogni giorno perché i nostri politici sono massoni Gay GENDER satanisti culto talmud JabullOn Illuminati farisei Bildenberg Rothschild gli anticristo della sinagoga di satana per la usurocrazia mondiale: Spa Banca Centrale Fondo Monetario ecc..! l'unico politico al mondo che protegge i cristiani? io sono UNIUS REI: soltanto! http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2014/09/11/suore-uccise-missionari-non-credono-alla-pista-della-polizia_0bf4ddba-db82-46a0-8151-c479a4a766dd.html
Suore uccise missionari non credono alla pista della polizia. Burundi 'omicidi commessi da più assassini che conoscevano la missione'. Un momento del rosario per ricordare le missionarie uccise. 11 settembre 2014 il massacro delle tre suore italiane missionarie in Burundi resta un caso aperto: questo almeno quanto pensano i missionari che si trovano sul posto. L'arresto del presunto autore da parte della polizia sarebbe dunque solo un tentativo di depistaggio. "Non crediamo a questa pista. L'arresto di questa persona è un pretesto per deviare le indagini sull'uccisione delle nostre sorelle" dice chiaramente all'Agenzia Fides suor Delia Guadagnini ex Superiora regionale delle Missionarie Saveriane per la Repubblica Democratica del Congo e il Burundi che conosceva bene le tre suore. Suor Delia si trova in questo momento in Africa per accompagnare le consorelle uccise nella città congolese dove verranno sepolte. E annuncia: "Io vado a prendere il posto lasciato dalle sorelle uccise". La polizia burundese aveva comunicato nei giorni scorsi di avere arrestato il colpevole dell'omicidio delle tre missionarie saveriane suor Lucia Pulici suor Olga Raschietti e suor Bernadetta Boggian uccise domenica 7 settembre nella missione di Kamenge un quartiere settentrionale di Bujumbura capitale del Burundi. Secondo le forze dell'ordine Christian Claude Butoyi 33 anni avrebbe massacrato le tre religiose perché convinto che il loro convento sia stato costruito su un terreno che apparteneva alla sua famiglia. "Non pensiamo che questo orribile crimine sia stato commesso da una sola persona - commenta suor Delia Guadagnini -. L'impressione è che sia stata più di una persona e che è orribile dirlo 'conoscesse il mestiere' oltre a conoscere molto bene la nostra casa. Il Signore saprà giudicare. Noi comunque andremo avanti con la nostra missione". La religiosa prosegue: "Ieri mattina a Bujumbura ai funerali delle nostre sorelle ci siamo sentite confortate dalla presenza di un numero vastissimo di persone dalle più semplici alle autorità". Subito dopo i funerali è iniziato il viaggio del corteo funebre fino alla Repubblica Democratica del Congo dove verranno sepolte. Suor Delia si augura che "il sangue versato porti nuove vocazioni alla Chiesa e all'Africa. Noi le aspettiamo. Spero che la gioventù italiana si senta colpita da questo evento"
============================
ANSA GAY nazi tu hai cancellato il mio articolo precedente! ] http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2014/09/11/conchita-wurst-cantera-a-parlamento-ue_b179ed56-e960-4025-8ce8-21af1d97de4e.html ] la ideologia GENDER: imperialismo nazista: significa modellare il mondo su poche migliaia di persone QUINDI sostituire i concetti di padre e madre con genitore1 e genitore2 poi a questo punto perché non mettete anche genitore3 4 e 5 e facciamo: "il triangono no" di Renato Zero? Voi state scardinando i fondamenti della legge naturale e della psicologia scientifica che parlano della necessità del complesso di Edipo e di Elettra per realizzare un sano sviluppo psicologico del bambino! è un abominio dare il matrimonio che prevede la riproduzione della nostra specie a persone sterili: come coppia ed è un crimine contro l'infanzia fare adottare dei bambini a persone che sono un intrinseco disordine morale come ha detto Benedetto XVI DALLA TOLLERANZA VOI SIETE PASSATI A REPRIMERE LA SOCIETà CIVILE NATURALE I FONDAMENTI DELLA ETICA STESSA! voi state scardinando la società perché: voi avete profanato il matrimonio e la famiglia! voi avete profanato la legge naturale universale ed avete fatto un amore di sessualità pervertita come il fondamento morale e ideale dei nostri valori fondamentali!
=================
12 SETtembre. Il presidente criminale fascista: ucraino Petro Poroshenko ribadisce la promessa che con un opportuno genocidio NATO la Crimea tornerà sotto Kiev almeno questo è quello che i sacerdoti di satana Bush 322 Kerry gli hanno promesso ] e che questo avverrà "non necessariamente" con l'uso delle armi. che lui sta usando in maniera brutale contro il Dombass [ affermazione criminale ] Mosca si è annessa la penisola russofona sul Mar Nero a marzo dopo un'invasione militare "soft" e un controverso referendum. [per Hitler Merkel Bildenberg i referendum sono sempre controversi! ] e se l'assassino Fariseo Salafita usurocrazia mondiale delle false democrazie massoniche tu non lo prendi a calci in culo? lui non se ne andrà spontaneamente!
Caro Putin -- non sono i popoli europei che odiano la Russia ma è il regime massonico Bildenberg della Usurocrazia mondiale Rothschild che ha il controllo del potere.. ed è molto grave che loro usino i terroristi islamici per i loro scopi criminali... ma come dice il proverbio? a mali estremi? estremi rimedi! ma tu non prendertela con noi il popolo pecora schiavizzato dai Bildenberg massoni! GRAZIE!
come i sacerdoti di satana CIA e massoni UE hanno deciso di fare del male ai popoli europei! ] questo è NWO 322 LaVey culto 666 Obama GENDER [http://italian.ruvr.ru/ La Polonia riprende le forniture di reverse gas in Ucraina 15:39
Mosca difenderà i suoi interessi nella risposta alle sanzioni UE 15:24
L'Austria denuncia un calo di forniture di gas russo 15:05
Entrano in vigore le sanzioni dell'Ucraina contro la Russia 14:32
Crisi ucraina l'Organizzazione di Shanghai per la cooperazione plaude l'accordo di Minsk 14:17
Condannato Pistorius per omicidio colposo 13:58
ONU Ucraina: Ban Ki-moon invita Poroshenko a proseguire il dialogo con Mosca 13:25
La Russia rappresenta gli obblighi della Crimea al Consiglio d'Europa 12:53
Le banche russe con partecipazione statale colpite dalle sanzioni UE 12:46
Gli USA aderiscono all'UE sulla questione delle sanzioni alla Russia 12:28
La Russia reagirà adeguatamente all'espansionismo NATO 12:10
Ministero degli Esteri russo: inopportuna decisione UE di imporre sanzioni 11:34
Russia altre 24 persone fisiche colpite dalle sanzioni dell'Europa 11:28
Bruxelles propone colloqui con Mosca e Kiev sul gas il 20 settembre 11:16
===============
La legge dell'Ucraina che prevede l'applicazione di più di 20 tipi di sanzioni contro la Russia entra in vigore oggi. Sono colpiti più di 170 russi e cittadini stranieri che sostengono le azioni di Mosca nella parte orientale dell'Ucraina. Nella lista nera rientrano quasi 70 compagnie russe. Kiev può congelare i beni limitare il commercio fermare il transito delle risorse naturali sospendere i voli e i trasporti all'interno del Paese così come fermare l'attuazione degli obblighi finanziari economici e annullare licenze. La legge autorizza la sospensione dello scambio culturale della cooperazione scientifica e dei contatti sportivi.
 http://www.youtube.com/user/yitzhak1kaduri
================
    Gore for Gaza. 'Blood bucket challenge' rocks campus. University Student Senate head attacked after pouring fake blood on her head in pro-BDS Gaza solidarity video. By Yifa Yaakov September 12 2014 A student leader at Ohio University faced criticism this week after posting her version of the ALS Ice Bucket Challenge in support of the Palestinian cause and the Boycott Divestment and Sanctions (BDS) campaign against Israel. On September 2 Ohio University Student Senate president Megan Marzec uploaded an Ice Bucket Challenge-inspired video in which she could be seen pouring a bucket of fake blood on her head. The "challenge," she said was an attempt to voice criticism of the "genocide" in the Gaza Strip on behalf of the university's student body. Marzec wearing a shirt that urged the university to "divest from Israel," said in the video that its purpose was "sending a message of student concern of the genocide in Gaza and the occupation of Palestine by the Israeli state." Marzec's campaign came weeks after Israel's 50-day Operation Protective Edge came to a close with an open-ended ceasefire with Hamas and other Gazan armed groups. Hundreds of Palestinians many of them armed were said to have been killed in the fighting along with dozens of Israelis. The video caused a stir on campus with pro-Israel and other students saying Marzec who was only recently elected could not claim to represent the views of the entire student body on the issue. In the aftermath of her take on the ALS challenge she was sent emails containing threats and profanities and intimidated in other ways leading faculty members to voice support for her right to express her views. On Wednesday Ohio University faculty members signed a letter expressing "support for Megan Marzec's right to hold the views she expressed as well as the manner in which she expressed them," saying they were "appalled" by the "death threats and other forms of intimidation that she has faced in response." "Without advocating a particular position on the Israel-Palestine issue — we hold diverse opinions on this question — we nevertheless staunchly affirm Marzec's right to express her views," read the letter. Meanwhile Wednesday four pro-Israel student activists Maxwell Peltz 20 Rebecca Sebo 22 Jonah Yulish 19 and Gabriel Sirkin 20 were arrested on the Athens Ohio campus for allegedly disturbing the State Senate's weekly meeting. Sebo a pro-Israel activist on campus stood up out of turn during the meeting to criticize Marzec for refusing to discuss the Israeli-Palestinian conflict with her over coffee decrying her "horrible leadership." She was arrested by campus police officers along with three other pro-Israel activists who had spoken out of turn. When the audience quieted down Marzec announced "I will never apologize for standing with the people of Palestine." Though Marzec herself said she never intended to claim she was representing the Senate in the video the Senate apologized on her behalf a day after the video was posted. Last month while a summer craze saw people around the world dumping buckets of iced water on their heads for charity Gazan Palestinians came up with their own version — using rubble instead. The alternative to the Ice Bucket Challenge which was started to raise awareness for ALS was inspired by Palestinian journalist Ayman Aloul who posted a video clip on YouTube to draw attention to the plight of people in Gaza after over six weeks of conflict between Hamas and Israel and in particular the damage caused to thousands of buildings from airstrikes. Aloul explained in the clip that due to the recent Israeli bombing campaigns water was scarce and ice scarcer still so instead he chose the one resource that is now in plentiful supply in Gaza — rubble. By the end of August the Ice Bucket Challenge which sought to raise awareness and money for research into curing ALS was taken by a plethora of the rich and famous as well as countless others who reportedly raised more than $50 million. [Samuel Highland · Top Commenter · Santa Rosa Junior College "I will never apologize for standing with the people of Palestine." Will marzec apologize for standing with Hamas? The left is expressing some need by endorsing terrorism. ]
http://www.timesofisrael.com/blood-bucket-challenge-rocks-ohio-campus/#ixzz3D6SNckiu
Obama's bid to combat jihadists draws domestic support
New terror fight casts shadow over 9/11 ceremonies
Netanyahu's full speech at anti-terrorism conference
Anti-Semitic incidents nearly double in France — watchdog
Syria Iran slam US strategy in fighting jihadists
Syrian opposition leader skeptical of US plan to arm rebels
US travel advisory for Israel restricts trips to south
Warning IS may have 30,000 fighters US wins Arab support for campaign
Netanyahu says Israel playing part in fighting Islamic State
Attacking IS in Syria may entangle US in rebel rivalries
United Nations confirms 45 Fijian peacekeepers freed
Senator heckled for Israel support at Mideast Christian confab
US envoy: Preventative action against IS essential
yitzhak kaduri [ said 1 secondo fa ] https://www.youtube.com/channel/UCts4tvZD3luNveHRj73haHg/discussion ] Gore per Gaza [ dopo che Israele ha fatto morire 60 soldati per impedire le vittimi civil dei palestinesi scudi umani? che il terrorismo Hamas proprio voleva fare? Questo è una induzione al terrorismo islamico stesso! un reato ideologico di sharia nazismo! Questo uomo criminale deve essere incriminato ed arrestato come fiancheggiatore di Hamas! [ 'Sangue secchio sfida' campus rocce. Testa Studente universitario Senato ha attaccato dopo aver versato il sangue finto sulla sua testa in pro-BDS Gaza solidarietà video. Con Yifa Yaakov 12 SETTEMBRE 2014 Un leader studente presso la Ohio University ha affrontato le critiche di questa settimana dopo aver postato la sua versione della SLA Ice Bucket Sfida a sostegno della causa palestinese e il Boicottaggio Disinvestimento e Sanzioni (BDS) contro Israele. Il 2 settembre Ohio Studente universitario presidente del Senato Megan Marzec caricato un video di Ice Bucket Sfida di ispirazione in cui poteva essere vista versando un secchio di sangue finto sulla sua testa. La "sfida" ha detto è stato un tentativo di esprimere critiche al "genocidio" nella Striscia di Gaza per conto del corpo studentesco dell'università. Marzec indossa una maglietta che ha esortato l'università di "disinvestire da Israele" ha detto nel video che il suo scopo era "l'invio di un messaggio di studente preoccupazione del genocidio a Gaza e l'occupazione della Palestina da parte dello stato di Israele." È venuto campagna di Marzec settimane dopo 50 giorni di funzionamento di protezione bordi di Israele si è conclusa con un cessate il fuoco a tempo indeterminato con Hamas e altri gruppi armati di Gaza. Centinaia di palestinesi molti dei quali armati si diceva sono stati uccisi nei combattimenti insieme a decine di israeliani. Il video ha causato scalpore nel campus con pro-Israele e gli altri studenti dicendo Marzec che è stato solo di recente eletta non poteva pretendere di rappresentare il punto di vista di tutto il corpo studentesco sulla questione. All'indomani del suo introito sulla sfida SLA fu inviato e-mail contenenti minacce e bestemmie e intimidito in altri modi portando i membri della facoltà di esprimere il sostegno per il suo diritto di esprimere il suo punto di vista. Mercoledì scorso i docenti Ohio University hanno firmato una lettera esprimendo "sostegno al diritto di Megan Marzec per contenere le viste ha espresso così come il modo in cui li esprime," dicendo che erano "sconvolti" dalle "minacce di morte e di altre forme di intimidazione che ha affrontato in risposta "." Senza sostenendo una posizione particolare sulla questione israelo-palestinese - teniamo diversi pareri su questa questione - abbiamo comunque fermamente affermiamo il diritto di Marzec di esprimere il suo punto di vista "leggere la lettera. Nel frattempo Mercoledì quattro studenti attivisti pro-Israele Maxwell Peltz 20 Rebecca Sebo 22 Jonah Yulish 19 e Gabriel Sirkin 20 sono stati arrestati nel campus di Atene Ohio con l'accusa di disturbo riunione settimanale del Senato dello Stato. Sebo un pro-Israele attivista del campus si alzò in piedi fuori turno nel corso della riunione di criticare Marzec per aver rifiutato di discutere il conflitto israelo-palestinese con lei davanti a un caffè denunciando la sua "leadership di orribile." Lei è stato arrestato dagli agenti di polizia del campus altri insieme a tre attivisti pro-Israele che avevano parlato a sproposito. Quando il pubblico si calmò Marzec ha annunciato "non potrò mai chiedere scusa per piedi con il popolo palestinese." Sebbene Marzec stessa ha detto che lei non ha mai inteso affermare che lei rappresentava il Senato nel video il Senato ha chiesto scusa a suo nome un giorno dopo il video è stato postato. Il mese scorso mentre una mania estate ha visto persone in tutto il mondo di dumping secchi d'acqua ghiacciata sulle loro teste per carità i palestinesi di Gaza si avvicinò con la loro versione - con macerie invece. L'alternativa alla benna di ghiaccio sfida che è stato avviato per aumentare la consapevolezza per la SLA è stato ispirato dalla giornalista palestinese Ayman Aloul che ha postato un video su YouTube per attirare l'attenzione sulla difficile situazione delle persone a Gaza dopo più di sei settimane di conflitto tra Hamas e Israele e in particolare il danno causato a migliaia di edifici da attacchi aerei. Aloul spiegato nella clip che a causa delle recenti campagne di bombardamenti israeliani l'acqua era scarsa e scarsi ghiaccio ancora così invece ha scelto quella risorsa che è ora in abbondanza a Gaza - macerie. Entro la fine di agosto il Portaghiaccio sfida che ha cercato di aumentare la consapevolezza e fondi per la ricerca nel curare la SLA è stata presa da una pletora di ricchi e famosi così come innumerevoli altri che si dice abbia raccolto più di $ 50 milioni.
Conspiracy theories thrive in Swiss politician's nude selfie scandal. In major media storm Baden Jewish community president accused of seeking to discredit mayor who embraced Hamas. By Cnaan Liphshiz September 12 2014 ] tutto questo crimine islamico ONU Sharia OIC: genocidio a tutti i dhimmi non esisterebbe se le sinistre Bildenberg culattoni Obama gender non appoggiano apertamente tutti i nazisti islamici di tutta la LEGA ARABA che è un crimine contro: 1. i diritti umani contro 2. la libertà di religione 3. contro la civiltà 4. contro la dignità della donna 5. contro la reciprocità elemento giuridico fondamentale! 6. contro la democrazia ecc. 7. Questa è una apologia del terrorismo stesso perché la sinagoga di satana FMI SPA GMOS SPA bildenberg rothschild 322 Bush NWO il dio Baal gufo at bohemian grove sono i nemici giurati di Israele e della civiltà ebraico cristiana. infatti loro sono il regno di satana! http://www.timesofisrael.com/amid-neo-nazi-surge-jewish-groups-applaud-greek-holocaust-denial-ban/
https://www.youtube.com/channel/UCts4tvZD3luNveHRj73haHg/discussion
Ucraina volo Mh17 malese abbattuto da proiettili [[ i caccia di Kiev su ordine della NATO CIA hanno commesso questo crimine! ] Rapporto olandese conferma,un "evento esterno" causò il disastro. Ucraina: rapporto olandese l'aereo malese fu colpito da proiettili 10 settembre 2014. Il volo Mh17 è stato abbattuto da una pioggia di colpi. E' quanto emerge in sintesi dal primo rapporto redatto dagli esperti del Dutch Safety Board (Ovv) l'ente per la sicurezza nazionale olandese sulla tragedia del volo 17 della Malaysia Arlines precipitato lo scorso 17 luglio sui cieli ucraini. https://www.youtube.com/channel/UCts4tvZD3luNveHRj73haHg/discussion Malgrado il linguaggio tecnico lo studio conferma quanto era chiaro sin dall'inizio e cioè che ad aver ucciso tutte le 298 persone a bordo è stato un attacco militare. A fine anno sarà redatto il rapporto definitivo ma difficilmente emergeranno nuovi dettagli eclatanti: il Boeing 777 in volo da Amsterdam a Kuala Lampur si è disintegrato in volo a circa 50 km dal confine russo-ucraino perché colpito si legge nel rapporto da "un grande numero di oggetti ad alta energia che lo hanno penetrato dall'esterno. Non ci sono indicazioni - proseguono gli esperti olandesi - che il crash sia stato causato da errore tecnico o da azioni dell'equipaggio". "E' verosimile - si legge ancora nel testo - che questo danno sia risultato in una perdita d'integrità strutturale dell'aereo in una disintegrazione in volo" e questo "spiega anche la fine improvvisa della registrazione dei dati la perdita simultanea di contatto con il controllo del traffico aereo e la sparizione dell'aereo dai radar". Anche dalla registrazione - ottenuta dalle scatole nere - delle voci in cabina di pilotaggio dei parametri di volo e del controllo aereo non emerge alcun guasto alcuna chiamata di allarme o di emergenza.
=====================
    Amid neo-Nazi surge Jewish groups applaud Greek Holocaust denial ban
Bill imposing harsher penalties for hate speech comes 'very late but not too late,' says WJC head. By Gavin Rabinowitz September 12 2014 A child holds a Greek flag as he passes with his father next to graffiti depicting an anti Nazi Symbol and reading in Greek 'Action replace tears' during a parade commemorating Greece's entry in World War II in 1940 in central Athens on Monday Oct. 28 ATHENS (JTA) — Jewish groups said this week that the passage of a bill banning Holocaust denial and imposing harsher penalties for hate speech is an important milestone in the fight against Greece's rising neo-Nazi Golden Dawn party. "This comes very late but not too late," World Jewish Congress CEO Robert Singer told JTA. Greece's parliament passed the bill Tuesday following more than a year of political wrangling. Riding a wave of fear and despair brought on by Greece's devastating economic crisis — coupled with a large influx of illegal immigrants from Africa and Asia — Golden Dawn emerged from obscurity in 2012 to become the country's third largest political party with 18 members of parliament. Golden Dawn which uses Nazi imagery has been blamed by the government prosecutors and law enforcement agencies for hundreds of xenophobic attacks. The incidents include the killings of at least four Pakistani immigrants and the murder of Pavlos Fyssas a noted anti-fascist Greek rapper known as Killah P.
The new law increases jail time to three years for instigating racist violence and imposes fines of up to 26,000 euros (about $34,000) for individuals and up to 100,000 euros (about $130,000) for groups convicted of "inciting acts of discrimination hatred or violence." It also criminalizes denial of the Holocaust and other recognized genocides with the same penalties. In a move that will allow the government to target political groups like Golden Dawn organizations found to incite racism can be barred from receiving state funds. However the law cannot be applied retroactively.
Anti-racism laws dating back to 1979 did not provide for prosecuting groups or parties that incited bias crimes. They also barred police from investigating suspected hate crimes if the victim chose not to press charges. "We have anti-racism laws already but the reason they were not applied was that immigrants for example were afraid to report the crimes because they did not hold proper travel documents lived here illegally and feared deportation," Justice Minister Haralambos Athanasiou told parliament ahead of the debate on the legislation. There were also no prior provisions against Holocaust denial. So there was little the authorities could do when a Golden Dawn lawmaker proudly declared himself a Holocaust denier or when party leader Nikolaos Michaloliakos in a television interview denied the existence of gas chambers at Nazi death camps. Following the 2013 murder of Fyssas which Greek prosecutors blamed on Golden Dawn activists many Golden Dawn leaders and lawmakers were arrested and accused of running a criminal organization. Their trials are scheduled for December. Even with top party leaders jailed including Michaloliakos Golden Dawn maintained its popular support in recent municipal elections. "We really hope the law will limit racist and anti-Semitic statements and will deter Holocaust deniers who have multiplied in the last two years including inside parliament," said Victor Eliezer the secretary general of the Central Board of Jewish Communities in Greece.
Some 5,000 Jews live in Greece today. The prewar community of some 78,000 most of whom lived in the northern port city of Thessaloniki was almost entirely wiped out in the Holocaust. It is also hoped that the law will curb expressions of anti-Semitism. A recent Anti-Defamation League survey found Greece to be the most anti-Semitic country in Europe with 69 percent of the population holding anti-Jewish views.
The new law brings Greece in line with most of the other European Union countries which have barred Holocaust denial and impose similar jail sentences for inciting racial or ethnic violence. An initial draft of the measure failed to garner enough support after right-wing elements in Prime Minister Antonis Samaras' New Democracy party proposed excluding the Orthodox Church and the military or police from prosecution under the law. Other holdups were over which genocides to recognize whether or not to include provisions for homophobic violence and a petition by 139 academics against the Holocaust denial clause in the name of free speech. In addition to the Holocaust the new law includes the mass killings of Armenians Black Sea Greeks or other Christians in Asia Minor during the waning days of the Ottoman Empire. Under the law inciting violence or discrimination for homophobic reasons is illegal but provisions allowing for civil unions of gay couples were removed. In a measure of how problematic the law is only 99 of the 300 members of parliament turned up for the final vote with 55 voting in favor. "What is xenophobia? The railings at my home stopping a Pakistani or any foreigner from raping my wife or killing me?" Golden Dawn lawmaker Michail Arvanitis told parliament according to Reuters. "Discrimination is a fact of life." But the nation's Jews its Jewish leaders and others who support the new legislation see things much differently. "We hope [the law] will be applied rigorously by the courts," the WJC's Singer said. "However more efforts will need to be undertaken if the fight against extremist forces such as Golden Dawn is to be successful," he said but did not mention specifics. Read more: Amid neo-Nazi surge Jewish groups applaud Greek Holocaust denial ban | The Times of Israel http://www.timesofisrael.com/amid-neo-nazi-surge-jewish-groups-applaud-greek-holocaust-denial-ban/#ixzz3D6bHj5Gh
Tra neo-nazista surge gruppi ebraici applaudono greco dell'Olocausto divieto di negazione
Bill imponendo pene più severe per i discorsi di odio arriva 'molto tardi ma non troppo tardi,' dice il capo WJC. Con Gavin Rabinowitz 12 settembre 2014 Un bambino in possesso di una bandiera greca mentre passa con suo padre accanto a graffiti raffiguranti un anti simbolo nazista e la lettura in greco 'azione sostituire lacrime "durante una parata per commemorare l'entrata della Grecia nella seconda guerra mondiale nel 1940 nel centro di Atene il Lunedi 28 ottobre ATENE (JTA) - gruppi ebraici ha detto questa settimana che il passaggio di un disegno di legge che vieta la negazione dell'Olocausto e imponendo pene più severe per i discorsi di odio è una tappa importante nella lotta contro la Grecia nascente neo-nazista Oro partito Alba. "Questo avviene molto tardi ma non troppo tardi," CEO del World Jewish Congress Robert Singer ha detto JTA. Il parlamento greco ha approvato il disegno di legge Martedì dopo più di un anno di dispute politiche. Cavalcando un'onda di paura e disperazione causata dalla devastante crisi economica della Grecia - accoppiato con un grande afflusso di immigrati clandestini provenienti da Africa e Asia - Alba Dorata emerse dall'oscurità nel 2012 per diventare il terzo più grande partito politico del paese con 18 membri del parlamento. Della Golden Dawn che utilizza immagini nazista è stato accusato dal governo pubblici ministeri e forze dell'ordine per centinaia di attacchi xenofobi. Gli incidenti comprendono l'uccisione di almeno quattro immigrati pakistani e l'omicidio di Pavlos Fyssas un antifascista rapper greco notato conosciuto come Killah P.
La nuova legge aumenta il carcere per tre anni per l'istigazione alla violenza razzista e impone multe fino a 26.000 € (circa $ 34.000) per gli individui e fino a 100.000 euro (circa $ 130.000) per gruppi condannati per "istigazione di atti di discriminazione all'odio o alla violenza. "E 'criminalizza anche la negazione della Shoah e altri genocidi riconosciuti con le stesse pene. In una mossa che permetterà al governo di indirizzare gruppi politici come Alba Dorata le organizzazioni trovano ad incitare al razzismo può essere escluso dal beneficio dei finanziamenti statali. Tuttavia la legge non può essere applicata retroattivamente.
Le leggi anti-razzismo risalenti al 1979 non hanno fornito per gruppi o partiti che incitavano reati generati da pregiudizi perseguire. Essi hanno inoltre impedito di polizia di indagare presunti crimini d'odio se la vittima ha scelto di non sporgere denuncia. "Abbiamo leggi contro il razzismo già ma la ragione per cui non sono state applicate era che gli immigrati per esempio avevano paura di denunciare i crimini perché non in possesso di documenti di viaggio vissuto qui illegalmente e temuta deportazione," il ministro della Giustizia Haralambos Athanasiou detto parlamento in vista del dibattito sulla legislazione. C'erano anche disposizioni precedenti contro la negazione dell'Olocausto. Quindi c'era poco le autorità potevano fare quando un deputato della Golden Dawn si dichiarò orgogliosamente un negazionista dell'Olocausto o quando il leader del partito Nikolaos Michaloliakos in un'intervista televisiva ha negato l'esistenza delle camere a gas nei campi di sterminio nazisti. Dopo il 2013 l'omicidio di Fyssas che i pubblici ministeri greci accusato gli attivisti della Golden Dawn molti leader della Golden Dawn e legislatori sono stati arrestati e accusati di esecuzione di una organizzazione criminale. Le loro prove sono previste per il mese di dicembre. Anche con i leader dei partiti migliori incarcerati tra cui Michaloliakos Alba Dorata ha mantenuto il suo sostegno popolare nelle recenti elezioni comunali. "Speriamo davvero che la legge limiterà dichiarazioni razziste e antisemite e tratterrà negazionisti che si sono moltiplicati negli ultimi due anni compreso all'interno del Parlamento" ha detto Victor Eliezer il segretario generale del Comitato Centrale delle Comunità Ebraiche in Grecia. Circa 5.000 ebrei vivono in Grecia oggi. La comunità anteguerra di alcuni 78.000 la maggior parte dei quali vive nella città portuale settentrionale di Salonicco è stata quasi completamente spazzata via durante l'Olocausto. Si spera inoltre che la legge sarà frenare espressioni di antisemitismo. Un recente sondaggio di Anti-Defamation League ha trovato la Grecia ad essere il paese più antisemita in Europa con il 69 per cento della popolazione in possesso di vista anti-ebraici. La nuova legge porta la Grecia in linea con la maggior parte degli altri paesi dell'Unione europea che sono sbarrate negazione dell'Olocausto e di imporre pene detentive simili per incitamento alla violenza razziale o etnica. Un primo progetto di misura non è riuscito a raccogliere un sostegno sufficiente dopo gli elementi di destra in primo ministro Antonis Samaras 'nuovo partito Democrazia proposto escludendo la Chiesa ortodossa e la polizia militare o da azioni giudiziarie ai sensi della legge. Altre rapine erano oltre che genocidi di riconoscere se includere o meno le disposizioni per la violenza omofoba e una petizione da 139 accademici contro la clausola di negazione dell'Olocausto in nome della libertà di parola. Oltre alla Shoah la nuova legge include le uccisioni di massa degli armeni Mar Nero greci o di altri cristiani in Asia Minore durante gli ultimi giorni dell'Impero Ottomano. Secondo la legge incitamento alla violenza o alla discriminazione per motivi omofobici è illegale ma disposizioni che consentono per le unioni civili di coppie omosessuali sono stati rimossi. In una misura di quanto problematico della legge è solo 99 dei 300 membri del parlamento alzato per la votazione finale con 55 il voto a favore. "Che cosa è la xenofobia? Le ringhiere a casa mia arresto un pakistano o di qualsiasi straniero da violentare mia moglie o uccidermi? " Ha detto Alba Dorata legislatore Michail Arvanitis parlamento secondo la Reuters. "La discriminazione è un fatto della vita." Ma gli ebrei della nazione i suoi leader ebrei e altri che sostengono la nuova normativa vedere le cose in modo molto diverso. "Speriamo che [la legge] verrà applicata rigorosamente dai tribunali" ha detto Singer del WJC. "Tuttavia avranno bisogno di più sforzi da compiere se la lotta contro le forze estremiste come la Golden Dawn è quello di avere successo" ha detto ma non ha menzionato specifiche. Per saperne di più: Amid neo-nazista surge gruppi ebraici applaudono greco dell'Olocausto divieto negazione | The Times of Israel http://www.timesofisrael.com/amid-neo-nazi-surge-jewish-groups-applaud-greek-holocaust-denial-ban/#ixzz3D6bHj5Gh
Benjamin Netanyahu - Tra neo-nazista surge gruppi ebraici applaudono greco dell'Olocausto divieto di negazione. [[ io ho sentito satana tremare mentre veniva tradotto questo documento! PERCHé QUALCUNO DOVREBBE ODIARE GLI EBREI PER QUALE MOTIVO? non esiste un solo motivo che può giustificare l'antisemitismo! SE NON ERA ROTHSCHILD fariseo satanista usurocrazia mondiale CHE SI NASCONDE DIETRO TUTTI LORO PER SPINGERLI CONTINUAMENTE NELLA GEENNA DELLO OLOCAUSTO: continuamente? tu sei il prossimo 6milioni di israeliani shaoh morti: kabbalah LaVey talmud hanno detto: "muoia sansone con tutti i filistei"! ] Bill imponendo pene più severe per i discorsi di odio arriva 'molto tardi ma non troppo tardi,' dice il capo WJC. Con Gavin Rabinowitz 12 settembre 2014 Un bambino in possesso di una bandiera greca mentre passa con suo padre accanto a graffiti raffiguranti un anti simbolo nazista e la lettura in greco 'azione sostituire lacrime "durante una parata per commemorare l'entrata della Grecia nella seconda guerra mondiale nel 1940 nel centro di Atene il Lunedi 28 ottobre ATENE (JTA) - gruppi ebraici ha detto questa settimana che il passaggio di un disegno di legge che vieta la negazione dell'Olocausto e imponendo pene più severe per i discorsi di odio è una tappa importante nella lotta contro la Grecia nascente neo-nazista Oro partito Alba. "Questo avviene molto tardi ma non troppo tardi," CEO del World Jewish Congress Robert Singer ha detto JTA. Il parlamento greco ha approvato il disegno di legge Martedì dopo più di un anno di dispute politiche. Cavalcando un'onda di paura e disperazione causata dalla devastante crisi economica della Grecia - accoppiato con un grande afflusso di immigrati clandestini provenienti da Africa e Asia - Alba Dorata emerse dall'oscurità nel 2012 per diventare il terzo più grande partito politico del paese con 18 membri del parlamento. Della Golden Dawn che utilizza immagini nazista è stato accusato dal governo pubblici ministeri e forze dell'ordine per centinaia di attacchi xenofobi. Gli incidenti comprendono l'uccisione di almeno quattro immigrati pakistani e l'omicidio di Pavlos Fyssas un antifascista rapper greco notato conosciuto come Killah P.
La nuova legge aumenta il carcere per tre anni per l'istigazione alla violenza razzista e impone multe fino a 26.000 € (circa $ 34.000) per gli individui e fino a 100.000 euro (circa $ 130.000) per gruppi condannati per "istigazione di atti di discriminazione all'odio o alla violenza. "E 'criminalizza anche la negazione della Shoah e altri genocidi riconosciuti con le stesse pene. In una mossa che permetterà al governo di indirizzare gruppi politici come Alba Dorata le organizzazioni trovano ad incitare al razzismo può essere escluso dal beneficio dei finanziamenti statali. Tuttavia la legge non può essere applicata retroattivamente. https://www.youtube.com/channel/UCts4tvZD3luNveHRj73haHg/discussion http://www.timesofisrael.com/amid-neo-nazi-surge-jewish-groups-applaud-greek-holocaust-denial-ban/
=====================
Brazilian school 'sorry' for exam comparing Israelis to Nazis. Teacher fired for drafting question asking students 'who is worse Nazis or Jews'. By JTA September 12 2014 Illustrative photo of schoolchildren sitting an exam. RIO DE JANEIRO Brazil — A school in Rio de Janeiro published a public apology for an exam question that compared Israelis to Nazis. The geography exam for eighth-graders at Colégio Andrews included a question that said Jews were once chased by Hitler and today another people is victimized by the Israelis who compel them to live under their rule after invading seizing land and killing. The question was illustrated by a Nazi soldier wearing a swastika oppressing a Jewish boy and an Israeli soldier with a Star of David oppressing an Arab boy. "Who is worse: Nazis or Jews?" the question asked. The Rio Jewish Federation quickly demanded a public apology and further action. The school published a note on its website this week and emailed the apology to all parents. The exam's question was voided and the teacher who drafted the question was fired. "This was an isolated case that does not reflect our school's educational project goals which have always favored peace and the good coexistence among the people," the apology read. "This is our formal apology." Lectures on the Holocaust and the Middle East are scheduled to be delivered to students and teachers. Read more: Brazilian school 'sorry' for exam comparing Israelis to Nazis | The Times of Israel http://www.timesofisrael.com/brazilian-school-sorry-for-exam-comparing-israelis-to-nazis/#ixzz3D6fQvEnl
Benjamin Netanyahu - [ yitzhak kaduri: said: "in Pakistan tutti i bambini delle scuole elementari studiano che è giusto aiutare i cristiani ad andare in paradiso facendo procurando a tutti loro martirio.. ma in questo caso bisogna licenziare la LEGA ARABA che fa il nazismo sharia contro i dhimmi schiavi! Come la sinagoga di Satana 322 Bush 666 Rothschild usurocrazia Baal JabullOn Banca Mondiale Spa DATAGATE ha pottuto sollevare il nazismo della LEGA ARABA? tu rispondi a me! Se non viene condannata la sharia? TU DEVI FARE UN ATTACCO NUCLEARE IN TEMPI BREVI! E PER TE AFFRONTARE LA TERZA GUERRA MONDIALE CHE FARISEI ILLUMINATI HANNO PROGRAMMATO? NON SARà UN EVENTO PIù FAVOREVOLE! TU DEVI SALVARE IL GENERE UMANO DALLO OLOCAUSTO DI UNA GUERRA MONDIALE: SACRIFICA SATANA SHARIA SUL SUO STESSO ALTARE!! ] Scuola brasiliana 'scusa' per l'esame di confronto tra gli israeliani ai nazisti. Insegnante licenziato per la redazione di domande chiedendo agli studenti 'che è peggio nazisti o ebrei'. Con JTA 12 Settembre 2014 Brasile - Una scuola di Rio de Janeiro ha pubblicato pubbliche scuse per una questione d'esame che ha confrontato gli israeliani ai nazisti. L'esame di geografia per ottava elementare nel Collegio Andrews includeva una domanda che ha detto una volta gli ebrei furono cacciati da Hitler e oggi un altro popolo è vittima dagli israeliani che li costringono a vivere sotto il loro dominio dopo aver invaso il sequestro e l'uccisione terra. La questione è stata illustrata da un soldato nazista che indossa una svastica opprime un ragazzo ebreo e un soldato israeliano con una stella di David opprimere un ragazzo arabo. "Chi è peggio: i nazisti o gli ebrei?" La domanda posta. La Federazione ebraica di Rio ha chiesto subito pubbliche scuse e ulteriori azioni. La scuola ha pubblicato una nota sul suo sito web questa settimana e inviato le scuse a tutti i genitori. La domanda del esame è stato annullato e l'insegnante che ha redatto la questione è stato licenziato. "Questo è stato un caso isolato che non riflette gli obiettivi del progetto educativo della nostra scuola che hanno sempre favorito la pace e la buona convivenza tra i popoli," le scuse leggere. "Questo è il nostro scuse formali." Lezioni sulla Shoah e il Medio Oriente sono programmati per essere consegnato a studenti e insegnanti. Per saperne di più: scuola brasiliana 'scusa' per l'esame di confronto tra gli israeliani ai nazisti. https://www.youtube.com/channel/UCts4tvZD3luNveHRj73haHg/discussion
Benjamin Netanyahu - io sono un vero RE CATTOLICO non come i traditori massoni e la perfida GezabeleII di Inghilterra che sono una apostasia! io ho contato 400 atomiche nel tuo arsenale: sono più che sufficienti! 1. io vengo ed uccido la LEGA ARABA perché io ne ho il diritto giuridico divino infatti tutta la LEGA ARABA sorge sul genocidio dei popoli cristiani! io realizzo una patria per tutti gli ebrei del mondo: di 400.000 kmq! Perché: Sinistre massoniche Baal Culto Bildenberg farisei talmud hanno compromesso il mondo e il mondo deve bruciare! TU SALVA LE 12 TRIBù DI ISRAELE proteggi gli ebrei del mondo.. tu NON MORIRE come un ingenuo SENZA DIFENDERE LA TUA VITA! https://www.youtube.com/channel/UCts4tvZD3luNveHRj73haHg/discussion
6th-graders asked to compare Bush Hitler. Teacher apologizes for 'poor judgement' after assigning Venn diagram for both men who 'abused their power'. By Marissa Newman September 12 2014 A Washington DC public school teacher who instructed a sixth-grade class to fill in a Venn diagram comparing former US president George W. Bush with genocidal Nazi leader Adolf Hitler apologized Wednesday for "poor judgement and short-sightedness." The homework sheet distributed to the students was based on two readings — "Fighting Hitler – A Holocaust Story" and "Bush: Iraq War Justified Despite no WMD" — and was part of a "war and peace" learning unit at McKinley Middle School. "Now that we have read about two men of power who abused their power in various ways we will compare and contrast them and their actions," the instructions on the worksheet read. Facing fierce backlash from parents a statement from DC Public Schools said the teacher "deeply regrets this mistake and any suggestion to malign the presidency or make any comparison in this egregious way." "The teacher admits to extremely poor judgement and short-sightedness and will apologize to students. The school will also send a letter home to families explaining the incident and offering to address any additional questions should they arise," the statement said. The school system denied that the district curriculum encouraged these sort of comparisons. "No DCPS curriculum materials suggest in any way that teachers should compare the texts in this manner or compare Hitler to any other individual. One text "Fighting Hitler – A Holocaust Story" is part of the current suggested materials. The text about President Bush is not suggested as part of the current year's curriculum but was included last year in a separate unit," the statement maintained: 6th-graders asked to compare Bush Hitler | The Times of Israel http://www.timesofisrael.com/6th-graders-asked-to-compare-bush-hitler/#ixzz3D6n0yRFV
https://www.youtube.com/channel/UCts4tvZD3luNveHRj73haHg/discussion
=========================