youtube archeologia biblica

LA LEGA ARABA SHARIA: è DIVENTATA: UN CANCRO NAZISTA SHARIA DENTRO IL GENERE UMANO! 28/09/2015 PALESTINA. Betlemme, in fiamme il convento di san Charbel. Leader maronita: Forse opera di fondamentalisti islamici. L’edificio, in fase di ristrutturazione, ha riportato gravi danni. Per i lavori l’Autorità palestinese aveva stanziato 100mila dollari. Cancelliere patriarcato: “Atto di vandalismo, gruppi o singoli esponenti del radicalismo islamico”. Timori nella comunità cristiana, ma “dobbiamo andare avanti”.
===============
LA LEGA ARABA è DIVENTATA UN CANCRO NAZISTA DENTRO IL GENERE UMANO! 29/09/2015 TURCHIA. La polizia turca arresta 32 giornalisti di media in lingua curda. Il raid fa seguito a quelli che nelle settimane scorse hanno colpito i giornali dell’opposizione. Per la vice-presidente (turca) della Corte europea per i diritti umani l’immagine della Turchia come Paese che tollerava “torture” è stata sostituita da quella di uno Stato che non protegge le libertà di parola e di stampa.
===============
QUELLO DEL SETTARISMO è SEMPRE E COMUNQUE, UNO SPETTACOLO DISGUSTOSO! CI SONO DONNE DELLA LEGA ARABA CHE URLANO ALLAH AKBAR, AL LORO DEMONIO DIO: GENOCIDIO TEOLOGIA DELLA SOSTITUZIONE, E CHE MINACCIANO DI MORTE E FANNO BULLISMO CONTRO TUTTI COLORO CHE NON LA PENSANO COME LORO! E DI CONSEGUENZA RENDONO IMPOSSIBILE QUALSIASI FORMA DI PREGHIERA: PERCHé SOLTANTO IL DEMONIO DEL LORO MAOMETTO è IL VERO DIO! Terrified Jewish Children Attacked by Muslim Mob in Jerusalem https://www.youtube.com/watch?v=jhJO-0vdZDI
A hassidic child cries, clinging to his father's hand as an angry mob hounds them, hurling anti-Semitic abuse. Scenes not from Europe in the early twentieth century, but from the streets of Jerusalem's Old City on Sukkot, 2015. Muslims in the holy city have been rioting for more than two weeks now, clashing with police and attacking Jewish residents. Several people have been injured and one man - 64-year-old grandfather Alexander Levlovich - was murdered by Muslim terrorists who hurled rocks at his car, causing a fatal crash. Arab Muslim rioters claim their actions are in order to "protect" the Al Aqsa Mosque on the Temple Mount from Jewish "invasions"; Jews note such "invasions" are merely peaceful visits to the Temple Mount (not even the mosque itself), which is Judaism's holiest site, and that the violence is meant to prevent them from visiting the Mount and even to drive from the Old City altogether.
https://www.youtube.com/watch?v=jhJO-0vdZDI
The above video was taken Monday morning, on the first day of the Jewish festival Sukkot, and shows mobs of Muslims harassing Jews on their way to pray at the Kotel (Western Wall). The footage shows one terrified young boy crying to his dad "abba abba!" as the mob converges on them. No one was injured in the incident - as Islamist activists are usually careful to avoid open violence in front of cameras or nearby police - but it underlines the campaign of unbearable harassment faced by Jewish Jerusalemites at the hands of their Arab neighbors, entirely unrelated to the issue of the Temple Mount.
==================
Nepal: sradicare il cristianesimo. Sintesi: attacchi dinamitardi contro chiese evangeliche dopo l'approvazione della nuova costituzione nepalese. Gli estremisti indù emettono un comunicato in cui definiscono il cristianesimo "il principale ostacolo all'unità religiosa della nazione”. Un comunicato emesso dal gruppo estremista operante in Nepal "Hindù Morcha Nepal” si scaglia contro la nuova costituzione introdotta di recente nel paese. Secondo i militanti di questo gruppo, la costituzione è stata imposta senza considerare il pensiero di tutti i gruppi e le culture del Nepal, e basata su una profonda influenza straniera (quindi troppo laica). Meno di 24 ore dopo l'approvazione degli articoli della costituzione riguardanti la religione (14 settembre scorso), 2 bombe sono esplose in prossimità di chiese evangeliche del distretto di Jhapa (Jyoti Church di Damak ed Emmanuel Church di Khajuragachi), e un altro ordigno è stato rinvenuto in una chiesa a Gauradaha (alcuni sospetti sono stati arrestati). Autori di questi attentati come di altri disordini sarebbe proprio Hindù Morcha Nepal, che, come dicevamo, ha poi emesso il succitato comunicato. In esso dichiarano che il Nepal dovrebbe essere dichiarato un regno indù e minacciano scioperi e manifestazioni. Nel secondo paragrafo del comunicato si dice chiaramente che il cristianesimo è il principale ostacolo all'unità religiosa della nazione e si rende pubblico l'inizio della loro missione di sradicare il cristianesimo dal Nepal e la loro richiesta ai cittadini del Nepal è di mantenere il paese libero dal cristianesimo. Hanno anche chiesto ai leader cristiani di lasciare il Nepal e coloro che hanno abbracciato il cristianesimo di tornare alla loro religione originale (cioè l'induismo).  "Hindù Morcha Nepal” è un gruppo formato da tanti piccoli partiti estremisti indù e può rappresentare una seria minaccia per le minoranze religiose in Nepal (soprattutto per i cristiani). Mentre il paese lotta economicamente e politicamente, l'intolleranza contro i cristiani sembra essere in aumento. Il Nepal oggi non è presente nella nostra WWList, ma è decisamente un osservato speciale.
=======================
Partecipa alla INUTILE petizione per la Nigeria, PERCHé è LA LEGA ARABA SHARIA, CHE PER LA GLORIA DI ALLAH AKBAR, HA DECISO DI STERMINARE TUTTI I CRISTIANI DEL MONDO, E QUINDI C'è GIà UN PROGETTO PER IL CALIFFATO DI GERUSALEMME, E PER IL CALIFFATO DI ROMA, NELLA LEGA ARABA SHARIA! Invia una lettera al presidente nigeriano Buhari o all'ambasciatore nigeriano in Italia a sostegno dei cristiani perseguitati in Nigeria del Nord! Oltre 13.000 chiese hanno cessato di esistere nel nord della Nigeria e molte altre hanno visto un calo dei propri membri. In alcune zone nessuna chiesa funziona, dato che tutti i cristiani locali sono emigrati verso zone più sicure. Non c'è più tempo da perdere! Entra in azione partecipando alla campagna di lettere per la Nigeria!
==================
La stessa Arabia Saudita a cui hanno appena affidato il coordinamento della commissione ONU sui diritti umani! Una follia OPPURE, una strategia per rendere inevitabile il genocidio di tutta la LEGA ARABA! Ha solo 21 e sta per essere decapitato e poi crocifisso a meno che l’Italia e gli altri partner mondiali dell’Arabia Saudita non si facciano sentire subito. Firma ora, potrebbero giustiziarlo da un momento all’altro: L’Arabia Saudita sta per decapitare un ragazzo di 21 anni, per poi crocifiggerlo e esporre il suo corpo in piazza. La stessa Arabia Saudita a cui hanno appena affidato il coordinamento della commissione ONU sui diritti umani! Una follia! Ali Mohammed al-Nimr è stato arrestato a 17 anni per aver preso parte a una manifestazione contro il governo. La reazione è stata durissima, l’hanno torturato e condannato a morte. Ma è un trattamento del tutto normale in Arabia Saudita: quest’anno ci sono già state più di 100 esecuzioni, praticamente una ogni due giorni. La Francia è l’unico paese che per ora ha chiesto di fermare l’esecuzione. L’Italia assieme a Stati Uniti, Germania, Gran Bretagna per ora tace, per gli ottimi rapporti con il regime di cui è tra i più grandi partner commerciali. Ma la pressione diretta dei nostri governi è davvero l’unico modo per persuadere i sauditi a fermarsi. Firma subito per salvare Ali, la sua esecuzione può avvenire ormai da un momento all’altro:
https://secure.avaaz.org/it/stop_saudi_beheadings_loc/?bXGknib&v=65565
Secondo gli esperti di diritti umani, la sentenza di Ali è una “esecuzione arbitraria”, proibita quindi dalla Convenzione Internazionale sui diritti dell’infanzia, visto che è stato incarcerato quando era ancora minorenne. Ma all’Arabia Saudita sembra importare ben poco del diritto internazionale: l’unico modo per fermarli è che importi invece ai nostri governi.
L’Italia e molti altri paesi occidentali hanno rapporti commerciali strettissimi con l’Arabia Saudita: o gli vendono le armi, o gli comprano il petrolio, o entrambe le cose! Ma un’ondata di indignazione può convincere i nostri governi ad agire. Già altre volte ha funzionato: qualche mese fa abbiamo rivolto una petizione al Ministro dell’Economia tedesco per fargli fare pressione sui vertici sauditi per fermare le frustate e la possibile esecuzione del blogger Raif Badawi: il Ministro prese una posizione molto netta e oggi Badawi è vivo, anche se ancora in prigione.
Chiediamo al Governo Italiano di intervenire assieme agli altri governi europei e agli USA: che comincino a fare pressione davvero sull’Arabia Saudita, a partire dalla revoca della nomina assurda a presiedere la commissione ONU per i diritti umani a meno che non fermino l’esecuzione. Firma ora, salviamo la vita di Ali:
https://secure.avaaz.org/it/stop_saudi_beheadings_loc/?bXGknib&v=65565
Ogni volta che i regimi violano diritti umani fondamentali, la nostra comunità si fa sentire. E ora siamo pronti a farlo per Ali.
FONTI: Giovane saudita condannato a morte: mobilitazione internazionale per salvarlo (Repubblica)
http://www.repubblica.it/solidarieta/diritti-umani/2015/09/24/news/giovane_saudita_condannato_a_morte_mobilitazione_internazionale_per_salvarlo-123580634/
Francia, Hollande contro Riad: «Nessuno tocchi Ali al-Nimr» (Lettera 43)
http://www.lettera43.it/politica/francia-hollande-contro-riad-nessuno-tocchi-nimr_43675216660.htm
La "scandalosa" nomina dell'Onu: l'Arabia Saudita alla presidenza di un panel sui diritti umani (Il Foglio)
http://www.ilfoglio.it/esteri/2015/09/22/onu-larabia-saudita-alla-presidenza-di-un-panel-sui-diritti-umani___1-v-133013-rubriche_c184.htm
ARABIA SAUDITA: RECORD ESECUZIONI DI CONDANNE A MORTE, UNA OGNI DUE GIORNI (Rai News)
http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Arabia-Saudita-record-di-esecuzioni-per-pene-capitali-un-esecuzione-ogni-due-giorni-Denuncia-di-Amnesty-International-83692f92-7228-453a-9aa0-622cbd44fba5.html
Armi da Brescia all’Arabia Saudita, obiettivo Yemen (L’Indro)
http://www.lindro.it/armi-da-brescia-allarabia-saudita-obiettivo-yemen/
==================
Invia una lettera all'ambasciatore nigeriano in italia. Gentile lorenzo. Porte Aperte (Open Doors) è una organizzazione internazionale che si occupa di promozione della libertà religiosa e di combattere le discriminazioni e le violenze contro i cristiani in ogni parte del mondo. Oggi ti scrivo per invitarti partecipare a una loro iniziativa, Campagna Nigeria. http://www.citizengo.org/it/30030-campagna-nigeria?dr=69311
Gli anni di persistenti violenze nel Nord della Nigeria hanno avuto un profondo impatto sulla Chiesa cristiana. Abbiamo condotto una ricerca approfondita sull'impatto di questa efferata violenza e i risultati sono scioccanti. La ricerca indica che oltre 13.000 chiese hanno cessato di esistere nel nord della Nigeria e molte altre hanno visto un calo dei propri membri. In alcune zone nessuna chiesa funziona, dato che tutti i cristiani locali sono emigrati verso zone più sicure. Siamo nelle fasi finali e presto diffonderemo i dati in un rapporto ufficiale.
Vi è un urgente bisogno di aumentare la consapevolezza circa la situazione dei cristiani nel nord della Nigeria, nella comunità nazionale e internazionale. La nostra 'CAMPAGNA NIGERIA' inizia nel mese di settembre con una LETTERA DI PATROCINIO (che vi chiediamo di inviare via email all'Ambasciata Nigeriana in Italia) e avrà il suo culmine a marzo/aprile 2016. Porte Aperte Italia propone una campagna di invio di lettere al presidente nigeriano e all'ambasciatore nigeriano in Italia. Questa campagna su CitizenGO intende dare manforte alla "Campagna Nigeria" di Porte Aperte Italia, tramite l'invio dello stesso messaggio tramite posta elettronica. Firma qui: http://www.citizengo.org/it/30030-campagna-nigeria?dr=69311
Tutte le firme saranno inviate via email, una ad una e con la lettera che trovi alla pagina della petizione, all'ambasciatore nigeriano a Roma. Grazie per la tua partecipazione. A presto, Matteo Cattaneo e tutto il team di CitizenGO.
======================
IO NON HO TACIUTO QUANDO LORO AVEVANO BISOGNO DI ME! [ MA SALMAN E DARWIN GENDER HANNO TACIUTO ] TUTTO L'ORRORE ISLAMICO DI ERDOGAN NELLA SHARIA DELLA LEGA ARABA IL NAZISMO [ Campagna Nigeria, Your Excellency, I would like to congratulate you on the recent election and inauguration of the Nigerian President Muhammadu Buhari, and wish your president all the best for his term in office. May the almighty God bless you, your government, and the people of Nigeria. I acknowledge that Nigeria is facing many, very complex challenges and that the people of Nigeria and the international community have high expectations of their president. Allow me to highlight the plight of the Christian communities in northern Nigeria. They are suffering from violence by Boko Haram, but they also experience marginalisation and discrimination in the Sharia governed states as well as violence against them by Fulani herdsmen in the Middle Belt region. Therefore, I wish to express my gratitude for President Buhari’s pledge earlier this year that there shall be no bias against or favouritism for any Nigerian based on ethnicity, religion, region, gender or social status. Also his statement that it is the duty of the Nigerian government to protect the liberty of all citizens so that they can exercise their faith without fear of hindrance, to prosecute those who use religion as an excuse to destroy homes, schools, and places of worship and to assist the rebuilding of destroyed places of worship and give full restitution for lost property, fills me with hope for restoration, reconciliation and peace in northern Nigeria. I respectfully ask your government to do everything possible to protect Christians and their rights in northern Nigeria and that that all perpetrators of violence will be prosecuted. Additionally I would like to ask that the president allows investigation into allegations of financial support for Boko Haram brought in against prominent politicians. Rest assured that I will be praying for you, the president and his government and for your country. Your Excellency, I trust that you will forward my congratulations and concerns to the acting President of Nigeria and I would be grateful if you would let me know what is being done to address my above mentioned concerns. Thanking you in anticipation,
===========================
ALLAH AKBAR SIGNIFICA: "MORTE A TUTTI GLI INFEDELI" è INDISPENSABILE SCRIVERE LA PAROLA "FINE" CONTRO QUESTA RELIGIONE NAZISTA SETTARIA, SENZA RECIPROCITà, IGNORANTE E FANATICA, E SE NON SONO RIUSCITO IO A FARLI RINSAVIRE? ALLORA NON CI PUò RIUSCIRE NESSUNO. QUESTA è UNA SITUAZIONE SENZA SPERANZA DI SOLUZIONE! LA PAROLA DEVE PASSARE ALLE ARMI! la ingordigia e la prepotenza degli islamici SHARIA è senza pudore! NESSUN ONOREVOLE, AMOREVOLE INTESA, POTREBBE MAI ESSERE TROVATA! IL LORO OBIETTIVO è QUELLO, PRIMA O POI, DI STERMINARE IL GENERE UMANO, O DI ESSERE STERMINATI, PERCHé GLI ISLAMICI NON SONO STATI PREDISPOSTI A VIVERE NELLA TOLLERANZA, AMICIZIA CONDIVISIONE E COLLABORAZIONE,  che sono gli attributi del vero Dio, IL Dio VIVENTE che loro non conoscono! LO SCONTRO MORTALE CONTRO LA LEGA ARABA, UN MASSACRO DI PROPORZIONI APOCALITTICHE, PUò ESSERE SOLTANTO PROCRASTINATO, MA NON EVITATO! ED IL MIO GIORNO, QUELLO DEL VOTO DI STERMINIO? IO SARò SUL CAMPO DELLA BATTAGLIA! Jordan’s King Vows to ‘Defend’ Jerusalem from Israel. Jordan is fanning the flames of violence in Jerusalem while deliberately ignoring the city’s Jewish significance and history. King Abdullah II of Jordan met on Sunday in Jordan with Arab MKs (Members of Knesset – Israel’s parliament) to discuss what he described as “efforts to halt Israeli aggression and violations at the Al-Aqsa Mosque and the Al-Haram al-Sharif compound in occupied East Jerusalem.” Abdullah reiterated Jordan’s support for the Palestinian people “and their just cause,” and he pledged that the Kingdom will continue defending Jerusalem’s Islamic and Christian holy sites. He made no mention of the Jewish rights and strong connection to the Temple Mount, Judaism’s most sacred site. Abdullah briefed the delegation on Jordan’s “intensive efforts and contacts” made with various regional and international parties to “stop the Israeli attacks and violations” on the Temple Mount. He did not make reference to the ongoing Palestinian violence. He further boasted about Jordan’s diplomatic success at the UN Security Council (UNSC), urging them to ignore the Jewish history in Jerusalem and on the Temple Mount. Under intense Jordanian lobbying, the UNSC released a statement last Thursday condemning the violence in Jerusalem and recognizing the Temple Mount by its Muslim name, Al-Haram al-Sharif. “The continuation of Israel’s provocative behavior towards Jerusalem and its holy sites and its attempts to Judaize the holy places will have grave repercussions on the region and its security and stability, and will inflame religious conflict with dire consequences,” the King warned in a statement to the Petra Jordanian news agency after the meeting. The Hashemite Kingdom has official custodianship over the Temple Mount and is responsible for its administration. Abdullah also asserted that Jews have no business being there and that the Al-Aqsa Mosque “is indivisible and not subject to be shared.” Aftermath of Palestinian rioting in their mosque. (Police spokesman) Aftermath of Palestinian rioting at al-Aqsa Mosque on Temple Mount. (Police spokesman) He denounced what he termed as “Israel’s false claims through its propaganda to the world to justify its attacks and measures in holy JeRusalem.” Israel reiterated its commitment to the status quo on the Temple Mount and dismissed Palestinian allegations of Israeli plots to conquer the holy site. The Israeli Arab lawmakers reportedly thanked the king for his role, commending his “tireless efforts to safeguard the city’s Arab and Islamic identity” and noting his support for the Jordanian Waqf (Muslim religious endowment) authority, which is regularly involved in the unrest on the Temple Mount. “Today’s meeting is of major importance given the special Jordanian role and the Hashemite custody of Al Aqsa Mosque and the holy shrines when Israel behaves in this provocative manner”, MK Ahmed Tibi stated after the meeting. The MKs are slated to continue on to Turkey, “from which incitement issues forth on a daily, even hourly, basis,” as Prime Minister Benjamin Netanyahu stated Sunday.
Jordan è soffiare sul fuoco della violenza a Gerusalemme, ignorando deliberatamente il significato ebraico della città e la storia. Re Abdullah II di Jordan incontrato domenica di Jordan con arabi MKs (membri della Knesset – parlamento israeliano) per discutere di ciò che ha descritto come "sforzi per fermare l'aggressione israeliana e violazioni presso la Moschea Al-Aqsa e il composto di Al-Haram al-Sharif a Gerusalemme est." Abdullah ha ribadito il sostegno di Jordan per il popolo palestinese "e loro giusta causa," e ha promesso che il Regno continuerà a difendere i luoghi Santi islamici e cristiani di Gerusalemme.
Ha non fatto alcuna menzione dei diritti ebraici e forte legame al Monte del tempio, il luogo più sacro dell'ebraismo.
Abdullah ha informato la delegazione su Jordan "gli sforzi intensi e contatti" fatto con vari partiti regionali e internazionali a "fermare gli attacchi israeliani e le violazioni" sul Monte del tempio. Non ha fatto riferimento alla violenza palestinese in corso. Ha vantato ulteriore successo diplomatico di Jordan presso il Consiglio di sicurezza ONU, esortandoli a ignorare la storia ebraica a Gerusalemme, sul Monte del tempio. Sotto intensa attività di lobbying Jordanian, l'UNSC ha rilasciato una dichiarazione Giovedi scorso che condanna le violenze a Gerusalemme e riconoscendo il Monte del tempio con il suo nome musulmano, Al-Haram al-Sharif. "La continuazione del comportamento provocatorio di Israele verso Gerusalemme e ai siti sacri e relativi tentativi di giudaizzare i luoghi santi avrà gravi ripercussioni sulla regione e la sicurezza e la stabilità e infiamma il conflitto religioso con conseguenze disastrose," il re ha avvertito in una dichiarazione all'agenzia di notizie Petra Jordanian dopo la riunione. Il Regno hascemita ha custodia ufficiale sul Monte del tempio ed è responsabile della sua amministrazione. Abdullah ha affermato anche che gli ebrei non hanno alcun motivo di essere lì e che la Moschea Al-Aqsa "è indivisibile e non soggetti ad essere condiviso". Guaime di palestinese rivolta a loro moschea. (Portavoce della polizia)
Guaime di palestinese rivolta alla Moschea al-Aqsa sul Monte del tempio. (Portavoce della polizia) Egli denunciò ciò che egli definiva come "Di Israele false affermazioni attraverso la sua propaganda al mondo per giustificare i suoi attacchi e misure nella Santa Gerusalemme." Israele ha ribadito il suo impegno per lo status quo sul Monte del tempio e ha respinto le accuse palestinese israeliano appezzamenti per conquistare il luogo sacro. I legislatori di arabi israeliani secondo come riferito ha ringraziato il re per il suo ruolo, affidando il suo "instancabile impegno per la salvaguardia della città araba e identità islamica" e notando il suo supporto per l'autorità giordane Waqf (investitura religiosa musulmana), che è regolarmente coinvolto in seguito ai tumulti sul Monte del tempio. "L'incontro di oggi è di grande importanza, dato il ruolo speciale Jordanian e la custodia di hascemita di Al Aqsa Mosque e i santuari, quando Israele si comporta in questo modo provocatorio," MK Ahmed Tibi riportata dopo la riunione.
KING SALMAN SAUDI ARABIA ] NON ESISTE NESSUNA POSSIBILITà PER VOI, DA SOLI, DI VINCERE QUESTO SCONTRO!  [ quindi per questa guerra di civiltà e di religioni che, tu hai voluto imporre: per il tuo nobile scopo di contrastare il Nuovo Ordine Mondiale di Rothschild satanisti massoni Bildenberg regime, il tuo alleato militare e politico ed economico: TU HAI DECISO DI FARE MORIRE LA CINA E LA RUSSIA CHE SONO L'UNICA E L'ULTIMA SPERANZA DI PLURALISMO, PER TUTTO IL GENERE UMANO, QUINDI TU HAI VIOLATO, anche, LA MIA NATURA DI UNIUS REI, di: PADRE UNIVERSALE DI TUTTI I POPOLI! perché io sono stato ridotto da te alla difesa del mio particolarismo religioso culturale, soltanto perché tu hai deciso di uccidermi attraverso la sharia: allah akbar genocidio Erdogan contro tutti gli infedeli! Di conseguenza tutti i popoli europei verranno massacrati e l'Europa terminerà di esistere dilaniata a nord dalla Russia e a sud dilaniata dall'ISLAM! Perché i GENDER DARWIN hanno odiato la civiltà ebraico cristiana perché il loro buco sodomia del culo Sodoma si sentiva offeso! COSì TU HAI DECISO DI FARE UN MONDO UNIPOLARE NELL'ESTREMA E MORTALE LOTTA TRA I SOPRAVVISSUTI 1. ISLAM E 2. DARWIN GENDER FARISEI SPA.. MA NON ESISTE NESSUNA POSSIBILITà PER VOI DA SOLI DI VINCERE QUESTO SCONTRO!
===============================
Benjamin Netanyahu, e Vladimir Putin ] google mi ha restituito sia,
RonPaulUSAwakeUP@gmail.com che noahthenephilim@gmail.com
sharia 666 FMI SPA  ] perché quando mi chiudono i canali voi vi agitate ed io resto calmo?
sharia 666 FMI SPA  ]  non è possibile sbarazzarsi di Unius REI, uccidendolo, oppure distruggendo tutto il suo lavoro in internet, ecco perché, io lavoro in google, per facilitare al Nuovo Ordine Mondiale la distruzione di tutti i miei siti!
Bush Kerry Rothschild Obama Satana ] [ voi siete soltanto dei patetici coglioni!
=======
Nigeria: 5 bambine-kamikaze nel nord-est. Vicino a una moschea e alla sede dei vigilantes a Maiduguri.


Cinque ragazzine che indossavano cinture e giubbotti esplosivi sono saltate in aria nel nord-est della città nigeriana di Maiduguri. La più giovane aveva 9 anni. Secondo forze di sicurezza citate dalla Bbc online, i morti sono 14 comprese le bambine, i feriti 39. Gli attentati sono avvenuti vicino a una moschea e alla sede della vigilanza.
Le esplosioni, hanno riferito ancora i militari alla Bbc, sono avvenute ieri sera poco prima della preghiera quando la zona della moschea era molto affollata. A Maiduguri in attacchi analoghi solo due settimane fa erano morte più di 100 persone. L'attentato multiplo non è stato rivendicato ma le autorità lo attribuiscono ai Boko Haram, i fondamentalisti islamici che proprio in quest'area (Stato di Borno) sei anni fa hanno dato il via alla loro guerra sanguinosa per l'instaurazione della Sharia (la legge islamica), con un bilancio di oltre 17.000 morti.
Gli attacchi sono aumentati da quando, lo scorso maggio, è diventato presidente della Nigeria il musulmano Muhammadu Buhari che ha ottenuto alcuni importanti successi contro il gruppo integralista, affiliato allo Stato islamico (Isis). E sempre più spesso i Boko Haram "usano" giovani donne e bambine che - secondo molti osservatori - senza capire cosa sta loro accadendo o anche contro la loro volontà, vengono trasformate in bombe umane e fatte saltare in aria in mezzo alla folla. Secondo fonti ad Abuja, capitale della Nigeria, le autorità temono che il numero delle vittime delle esplosioni di ieri sera aumenti in quanto molti feriti hanno subito mutilazioni e sono in condizioni molto gravi.
===============
poiché il CORANO per i mussulmani è un testo increato, poi, o deve morire tutto il GENERE UMANO, oppure, devono morire tutti loro! ordine esecutivo 11110 Unius REI ha detto:  "la vera specializzazione degli USA è quella di portare la guerra civile, in tutte le Nazioni del mondo! CHI NON VUOL VEDERE DISTRUTTA LA SUA PATRIA, e non vuol vedere morire i suoi figli, lui DEVE CACCIARE GLI AMERICANI!
======================
Subscribed to the channel! This guy is great. ] [ ovviamente, Obama è un bugiardo al 100 %, è lui che sostiene ISIS sharia, mentre la sua autorità è inferiore alla autorità dei GENERALI della NATO, che nel sistema Massonico hanno più autorità di lui, infatti lui è soltanto un politico! https://www.youtube.com/watch?t=164&v=4ISTbT-R9hs Obama finally tells the truth! Pubblicato il 17 ago 2015
https://www.youtube.com/watch?v=4ISTbT-R9hs
======================
Usa, Russia fermi aggressione in Siria. Il segretario alla Difesa Carter attacca Putin ] ma questa intimidazione di satanisti massoni sul mondo finirà molto presto! [ [ ovviamente, Obama è un bugiardo al 100 %, è lui che sostiene ISIS sharia, mentre la sua autorità è inferiore alla autorità dei GENERALI della NATO, che nel sistema Massonico hanno più autorità di lui, infatti lui è soltanto un politico!
====================
Benjamin Netanyahu, e Vladimir Putin ] youtube e google mi impediscono di accedere alla posta (notifiche di google), oppure ancora peggio mi impediscono di vedere la comunicazione che io stesso ho inviato a tutti i miei canali, circa, perché, loro mi impediscono di andare a pubblicare i miei articoli in un gruppo di discussione dove io mi sono andato ad iscrivere!
=====================
Pubblicato il 23 set 2015 ] 7 Dark Executive Orders Secretly Signed by President Obama
[ Discover the list of the executive orders signed by President Barack Obama that will change not only American but the world the end of time. president obama executive order, obama conspiracy, obama donald trump, obama angry, obama deception, obama exposed, obama antichrist, obama antichrist 2015, obama best moments, obama best speech, obama executive order 13603, obama funny moments, obama gay marriage, obama gets mad, obama executive orders list, obama bad president, barack obama bad president, obama executive order 2014, obama executive order, baravk obama executive order, executive order by Obama, obama executive order compilation, barack obama executive order immigration, obama executive order gun control, obama's latest executive order, obama executive order on immigration, obama signs executive order, obama executive order unconstitutional, president obama in Kenya, https://www.youtube.com/watch?v=gNHiJzAiMDg
DITTATORI ISLAMICI ERANO L'ULTIMO BALUARDO DELLA NOSTRA DIFESA, CONTRO LA AGGRESSIONE DELLA LEGA ARABA AL MONDO! ] [ Obama finally tells the truth! è proprio lui ISIS sharia! ][ ovviamente, Obama è un bugiardo al 100 %, è lui che sostiene ISIS sharia, mentre la sua autorità è inferiore alla autorità dei GENERALI della NATO, che nel sistema Massonico hanno più autorità di lui, infatti lui è soltanto un politico! [ NEW YORK, 30 SET - La Russia deve fermare la sua aggressione in Siria. Lo ha detto il segretario alla Difesa americano, Ash Carter. "Mosca sta gettando benzina sul fuoco in Siria", ha detto ancora, "c'è una logica contraddizione tra le parole della Russia e le sue azioni. Non si possono combattere i terroristi e sostenere Assad. ] PROPRIO GLI USA HANNO FATTO DILAGARE LA GALASSIA JIHADISTA PER IL MONDO! ED I DITTATORI ISLAMICI ERANO L'ULTIMO BALUARDO DELLA NOSTRA DIFESA, CONTRO LA AGGRESSIONE DELLA LEGA ARABA AL MONDO!
https://youtu.be/4ISTbT-R9hs Obama finally tells the truth!
 MI SONO FATTO LA FOTO DI: Ash Carter, segretario alla Difesa americano, perché, NON è FACILE TROVARE FARABUTTI COME LUI, IN GIRO PER IL MONDO NEANCHE IN QUESTI TEMPI COSì DISPERATI DI USUROCRAZIA MONDIALE
Ash Carter, segretario alla Difesa americano, è terrorizzato, perché i russi con i loro bombardamenti possono dimostrare che, la azione di USA e LEGA ARABA contro ISIS sharia, è soltanto una messainscena.. USA e LEGA ARABA devono sparire dalla storia di questo pianeta!

ANSA diffonde calunnie e negano la obiezione di coscienza ai soli cristiani, e dice: "Impiegata anti-gay" (mentre lei è soltanto un obiettore di coscienza circa la concessione del matrimonio ai GAY), noi abbiamo tutti i testi sacri del mondo che sono anti-gay: perché la omosessualità è una abominazione contro la legge di natura ] ORMAI, tranne che in CINA e Russia, I CRISTIANI SONO VERAMENTE PERSEGUITATI IN OGNI PARTE DEL MONDO [ Un'impiegata comunale del Kentucky, finita in carcere per essersi rifiutata di rilasciare una licenza per un matrimonio gay, ha raccontato di aver incontrato il Papa durante la sua visita negli Usa. ] MA I GAY LOBBY IDEOLOGIA GENER, NON SI ACCONTENTANO PIù DELLA TOLLERANZA, E RISPETTO, che nessuno mette in discussione, LORO IN QUESTO CLIMA DI ANARCHIA E SIGNORAGGIO BANCARIO FANNO DEL BULLISMO E VOGLIONO CALPESTARE TUTTO E TUTTI SOTTO I LORO PIEDI!
LE SUE MENZOGNE CRIMINALI MERITERANNO LA DEPORTAZIONE IN SIRIA DI TUTTI I PALESTINESI!  [ il nazista sharia, terrorista islamico hamas, Abu Mazen, dice: " noi non più legati ad accordi Israele!" Il presidente palestinese ha parlato all'Onu chiedendo protezione internazionale da Israele. Issata bandiera palestinese alle Nazioni Unite, è la prima volta
=========================
ONU è DIVENTATA IL RICETTACOLO DI OGNI NAZISMO ISLAMICO SHARIA LEGA ARABA! I DIRITTI UMANI IN ONU SONO UN LONTANISSIMO PASSATO! ONU è DIVENTATA LA PIù GRANDE MINACCIA PER LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE UMANO! Issata bandiera palestinese alle Nazioni Unite, è la prima volta
TEL AVIV, 30 SET - Un discorso "ingannevole", che incoraggia "l'istigazione e il disastro in Medio Oriente".
    Questa la prima reazione dell'ufficio di Benyamin Netanyahu al discorso del presidente Abu Mazen all'Onu. L'ufficio ha poi rilanciato l'offerta di Netanyahu di "negoziati diretti senza precondizioni". ONU è DIVENTATA IL RICETTACOLO DI OGNI NAZISMO ISLAMICO SHARIA LEGA ARABA! I DIRITTI UMANI IN ONU SONO UN LONTANISSIMO PASSATO! ONU è DIVENTATA LA PIù GRANDE MINACCIA PER LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE UMANO! 
=======================
satanisti massoni e usurai farisei spa FMI? TUTTA LA POLITICA NEL REGIME ROTHSCHILD BILDENBERG è DIVENTATa UN GRANDE E TRAGICO SETH DI HOLLYWOOD! Così Monica Lewinsky tenta di evitare commenti diretti circa la candidatura di Hillary Clinton per la nomination democratica nella corsa alla Casa Bianca, quando le si chiede in tv, durante il programma Good Morning America, quale impatto la candidatura di Hillary abbia sulla sua vita.
=================
anche questi sono i rischi della globalizzazione SpA, NWO FED BCE Bildenberg regime: CIA imperialismo NATO! Pacchi-bomba nel sud della Cina, almeno 6 morti. Le esplosioni sono numerose e avvenute in 13 luoghi diversi. Il bilancio delle vittime è ancora provvisorio, ma le autorità locali hanno invitato i cittadini a non aprire i pacchi ricevuti per posta
===============
il REGIME ROTHSCHILD BILDENBERG OBAMA HUSSEIN SHARIA non sanno più cosa è la democrazia! Mas: "La mia è stata una ribellione democratica". Il presidente catalano ha definito "la reazione di un governo rabbioso, incapace di dialogare" la decisione della giustizia spagnola di incriminarlo per il referendum consultivo sull'indipendenza del novembre 2014.
==================
e per i crimini che: NATO, e francesi hanno fatto in LIBIA E MEDIO ORIENTE chi aprirà mai un fascicolo? si son mangiati tutti i cristiani di IRAQ e SIRIA, tutti quelli che in 1400 anni Maometto non era riuscito a sterminare! ] [ La Francia indaga Assad per crimini di guerra. La Procura di Parigi ha aperto un'inchiesta nei confronti del presidente siriano sulle accuse di crimini contro l'umanità.
Ecco perché presto morirete tutti! MATTEO RENZI non dovrebbe essere così ingenuo da credere veramente, che, un nazione senza sovranità monetaria possa uscire da una recessione economica per merito proprio! no! MATTEO RENZI è soltanto un criminale! Tutti i bilanci degli Stati sono manipolabili dalle SpA Banche Centali Rothschild che sono coloro che detengono il vero potere nel Nuovo Ordine Mondiale! Ecco perché presto morirete tutti!
PIANGERE AD UN FUNERALE NON SALVERà TUTTI LORO DALL'INFERNO! questi sono i traditori che hanno fatto diventare il popolo itAliano lo schiavo della usura mondiale DEL SIGNOR SPA Rothschild sPa BANCA mONDIALE ALTO TRADIMENTO: nel sistema massonico REGIME BILDENBERG! PIANGERE AD UN FUNERALE NON LI SALVERà DALL'INFERNO! Addio a Ingrao, Grasso e Boldrini cantano 'Bella ciao' Cerimonia all'insegna della storia del Partito comunista
======================
non c'è niente di sbagliato in quello che ha detto President Rivlin [ IO NON HO NULLA CONTRO DI LUI PERSONALMENTE! PERCHé UNIUS REI NON HA BISOGNO DI DIRE A NESSUNO: "TU LASCIAMI IL TUO POSTO PERCHé QUì CI SONO IO!" IO SONO IL RE DI ISRAELE, PERCHé IO SONO ANCHE L'UNICO RE DI TUTTE LE NAZIONI! IO NON SONO COME I POLITICI CHE DICONO LE BUGIE O COME IL VATICANO CHE HA PAURA DI PARLARE DEL TUO SIGNORAGGIO BANCARIO! ] LA MALVAGITà DI President Rivlin è NASCOSTA TUTTA QUANTA IN QUELLE COSE CHE LUI COME IL VATICANO NON HA LE PALLE DI POTER DIRE! PERCHé VOI SIETE TUTTI DEGLI ATTORI GENDER COME OBAMA, DEI BUFFONI SENZA AUTORITà! DEI BUGIARDI E DEI TRADITORI DEL NUOVO ORDINE MONDIALE! ECCO PERCHé è TUTTA VOSTRA LA RESPONSABILITà, DELLA TERZA DISTRUZIONE DI ISRAELE! [ underlined how Israel’s history has mobilized powerful movements around the world and stressed the importance of the Jewish people’s return to Zion. President Reuven Rivlin addressed on Tuesday evening the 36th Annual Tabernacles Festival of the International Christian Embassy in Jerusalem, attended by 5,000 Christian visitors to Jerusalem from 85 countries, among them around 50 ministers and members of parliaments, from around the world, who are members of the International Israel Allies Caucus Foundation.
Rivlin welcomed the visitors to Jerusalem, Israel’s capital, and stressed the importance of the Jewish people’s return to Zion, both in ancient and modern times, as an inspiration to all peoples.
“What an inspiration,” he declared, “was the return from exile in Babylon for the Jewish pioneers of the 19th century [who returned to Israel], and indeed for the 17th century pioneers fleeing European persecution, seeking freedom in the New World [who came to America], and eventually founding ‘One nation, under God, with liberty and justice for all’.”
Rivlin, a scion of a famous Jerusalem family, shared with the gathering his family’s personal story of their arrival in Jerusalem over 200 years ago. He thanked the visitors for their support, and for coming from around the world, and said, “Thank you for standing with us.” Pioneered by former Member of Knesset Rabbi Binyamin Elon in 2004, the Israel Allies Foundation (IAF) works with the US Congress and parliaments around the world to mobilize political support for Israel. The lawmakers attending the conference came from countries around the world, including Britain, Italy, Slovakia, the Netherlands, Greece, Hungary, Czech Republic, Greece, Finland, Canada, South Africa, Uganda, Guatemala, Uruguay, Dominican Republic, Brazil, Chile and Paraguay.
By: United with Israel Staff . Presidente Rivlin ha sottolineato come la storia di Israele ha mobilitato potenti movimenti intorno al mondo e ha sottolineato l'importanza del ritorno del popolo ebraico a Sion.
Presidente Reuven Rivlin indirizzata il martedì sera la 36a annuale Festival di tabernacoli della International Christian Embassy a Gerusalemme, frequentato da 5.000 visitatori cristiani a Gerusalemme da 85 paesi, fra loro circa 50 ministri e parlamentari, da tutto il mondo, che sono membri della Fondazione internazionale Israele alleati Caucus.
Rivlin ha accolto i visitatori del capitale di Gerusalemme, Israele e ha sottolineato l'importanza del ritorno del popolo ebraico a Sion, sia nei tempi antichi e moderni, come fonte di ispirazione per tutti i popoli.
"Una fonte di ispirazione," ha dichiarato, "è stato il ritorno dall'esilio a Babilonia per i pionieri ebrei del 19 ° secolo [che è tornato in Israele] e infatti per il XVII secolo i pionieri persecuzione europea in fuga, che cercano la libertà nel nuovo mondo [who came to America] e alla fine Fondazione 'Una nazione, sotto Dio, con libertà e giustizia per tutti'".
Rivlin, un rampollo di una famosa famiglia di Jerusalem, ha condiviso con il raduno storia personale della sua famiglia del loro arrivo a Gerusalemme più di 200 anni fa. Ha ringraziato i visitatori per il loro sostegno e per essere venuti da tutto il mondo e ha detto, "Grazie per stare in piedi con noi." Introdotta da ex membri della Knesset rabbino Binyamin Elon nel 2004, la Fondazione di alleati di Israele (IAF) funziona con il Congresso degli Stati Uniti e parlamenti nel mondo di mobilitazione politica di sostegno per Israele. I legislatori che partecipano alla conferenza provenivano da paesi del mondo, tra cui Gran Bretagna, Italia, Slovacchia, i Paesi Bassi, Grecia, Ungheria, Repubblica Ceca, Grecia, Finlandia, Canada, Sud Africa, Uganda, Guatemala, Uruguay, Repubblica Dominicana, Brasile, Cile e Paraguay. Da: Uniti con Israele personale
==================
NEW YORK, 30 SET. UE SI DISSOCIA dal bullismo e dal terrorismo islamico dei satanisti CIA NSA SPA FMI: di massoni FARISEI ANGLO AMERICANI! e supporta pienamente, la azione militare della RUSSIA! [ Usa, Russia fermi raid in Siria ] al contrario, questo della UE è un pieno supporto alla azione militare russa! "Se l'obiettivo resta quello di attaccare l'Isis è bene farlo congiuntamente, o almeno in coordinamento": così l'Alto Rappresentante per gli Affari esteri dell'Ue, Federica Mogherini, commentando i raid russi in Siria. "Gli obiettivi - ha detto - sono due e vanno insieme: lotta all'Isis e avvio di un processo politico di transizione in Siria".
=================
Usa totalmente dissociata sul piano dell'equilibrio mentale 1. prima dice: "Russia fermi raid in Siria" ] ma, poi, 2. ripensando a quando di criminale tragico e grottesco esiste nella sua politica di supporto all'ISIS islamici Turchia e ARABiA SaudiTA, gli ex- alleati. dichiara: Usa-Russia: accordo su comandi in Siria. Kerry, incontri vanno avviati al più presto. 1 OTTobre. Il segretario di Stato Usa John Kerry e il ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov hanno concordato sulla necessità di colloqui tra comandi militari americani e russi sull'azione militare in corso in Siria.  Secondo il segretario di Stato americano, gli incontri vanno avviati al più presto: forse già da oggi. "Concordiamo sul fatto che abbiamo molto lavoro da fare", ha detto Kerry in conferenza stampa.
====================
non c'è nulla, in tutta la LEGA ARABA il nazismo sharia senza diritti umani, che, non sia stata presa con inganno e attraverso, il genocidio a tutti i popoli del mondo! ] [ QUINDI, NOI DOBBIAMO AFFERMARE CHE GIURIDICAMENTE NON ESISTE una legittimità, oppure un DIRITTO LEGALE ALLA ESISTENZA, sia di: ISRAELE (che si radica nella usura mondiale del regime massonico Bildenberg), che, della LEGA ARABA dei nazisti islamici: che è tutto un terrorismo contro tutto il genere umano!!
==================
il vilipendio sacrilego, da parte di gay lobby LGBT: SODOMA CULTO, S.p.A. Fmi FED BCE: regime massonico Bildenberg Rothschild GENDER (i nostri padroni, E TUTTI I TRADITORI USURAI nel Nuovo Ordine Mondiale) della immagine di Kim Davis: una onesta e semplice "OBIETTORE DI COSCIENZA CRISTIANA", IO LO GIURO, NON RIMARRà SENZA CONSEGUENZE! che è impiegata della contea di Rowan, e suo marito, hanno incontrato papa Francesco alla rappresentanza vaticana a Washington per circa 15 minuti. Un'impiegata comunale del Kentucky, finita in carcere per essersi rifiutata di rilasciare una licenza per un matrimonio gay, ha raccontato di aver incontrato il Papa durante la sua visita negli Usa.
======================
ANCHE QUESTA CALUNNIA DI ESSERE LEI: omofoba, cioè "una impiegata anti-gay," Kim Davis: una onesta e semplice "OBIETTORE DI COSCIENZA CRISTIANA", mentre, lei è soltanto un obiettore di coscienza contro il crimine della Ideologia del GENDER: e contro il criminale matrimonio omosessuale', un vero sacrilegio contro la famiglia naturale e contro i diritti dei bambini ad avere un padre ed una madre veri! Proprio come ha già affermato il ministro della Pubblica Istruzione in Italia: "la TEORIA del GENDER è assurda".. quindi, anche questo crimine grida vendetta al cospetto di Dio! INFATTI SANNO TUTTI CHE I CRISTIANI NON SONO OMOFOBI, come gli islamici, che gay culto proteggono per danneggiare ISRAELE!
===================
Obama Wants Better Relations with. Israel after Iran Deal. ma, TU NON PUOI METTERE UN PUGNALE NELLA SCHIENA DI QUALCUNO, E POI, PENSARE DI GIOCARE, ancora IL RUOLO DELL'AMICO: tu sei un traditore! certo, il solo DISPEZZO a tale infamia: NON è LA RISPOSTA ADEGUATA!
================
TUTTI LO DICONO: LA CIA COLPIRà ISRAELE CON UNA BOMBA ATOMICA IRANIANA! ] [ nel NWO sono tutti satanisti massoni: sacerdoti di satana, GENDER Sodoma, e farisei usurai, MERKEL TROIKA l'Anticristo, ma, tuttavia, questo non da loro il diritto di proteggere tutti i nazisti della sharia: perché, bugie si sono dette e si possono dire: ma, questa merda islamica di alleati nazisti, loro non la potranno sistemare nei libri di storia neanche, se andranno a drogare tutti gli storici! [ Musulamni devono tutti essere sterminati per colpa della ARABIA SAUDITA! ] E TUTTI LO DICONO: LA CIA COLPIRà ISRAELE CON UNA BOMBA ATOMICA IRANIANA! Senator Chuck Schumer Opposes the Iran Nuclear Deal. Families of Iran Terror Victims Sue to Block Release of Funds Under Nuclear Deal. Human rights group Shurat HaDin Law Center is opposing the release of Iranian funds, saying the money should instead be paid to victims of Iran-sponsored terror attacks.  An Israel-based rights group has launched a lawsuit, seeking to block the release of $100 billion in frozen Iranian assets in the United States following the US-led nuclear deal with Tehran. The Shurat HaDin Law Center says it’s acting on behalf of two dozen US citizens who won more than a billion dollars in judgments against Iran in American courts but who were never paid. The United States has pledged to unfreeze the funds belonging to the Central Bank of Iran (CBI), which are primarily held in overseas bank accounts. Darshan-Leitner, head of Shurat HaDin. The center says its attorneys Robert Tolchin of New York and Nitsana Darshan-Leitner in Tel Aviv filed the injunction last Wednesday at a New York district court. The Americans were victims of suicide bombings and drive-by shootings perpetrated from 1995 to 2006 by Iran-backed terror groups like the Lebanese Hezbollah and the Palestinian Hamas and Islamic Jihad.
“The families of the terror victims also fear that the released billions will be utilized by the Iranian Revolutionary Guard (IRGC), which provides financial support and weapons to the terrorist groups, to fund waves of future rocket and bombing attacks. They are adamant that other innocent American families will not endure the tragedies their families suffered,” Shurat Hadin said in a statement. “It would be outrageous to release the $100 billion in frozen Iranian funds when these American families have unpaid court judgments against the terror sponsoring regime in Tehran” stated Darshan-Leitner. “For more than a decade Iran has refused to pay these court judgments and has thumbed its nose at these terror-victim families and the US court system. The $100 billion in frozen funds is the last leverage the families have to compel Iran to satisfy their judgments. If you release these funds you erase all hope for the families of ever getting a measure of justice against this outlaw regime,” she pointed out.
“The US encouraged these families, grievously harmed by terrorism, to file suit against Iran and now the government has a moral duty to assist them in collecting on their judgments. To release the funds instead of turning them over to the victims would make a farce out of this hard fought legal process,” the attorney stated.
By: AP And United with Israel Staff
=====================
WATCH: Muslim Mob Terrifies Children in Old City of Jerusalem ] amen [ Sukkot 2015: The Blood Moon Over Jerusalem! ] la ARABIA SAUDITA HA RESO INEVITABILE QUESTO CONFLITTO, E SI è PREPARATA PER STERMINARE TUTTI GLI EBREI! ECCO PERCHé, EGITTO CHE SA TUTTO: CI TIENE BENE A PRECISARE, CHE LUI NON PARTECIPERà A QUESTA IMBOSCATA ISLAMICA CONTRO ISRAELE ] Netanyahu Welcomes Egypt’s Call for Arab Peace Deals with Israel [ In what has become common practice in the Holy City of Jerusalem on the path leading to the Kotel (Western Wall), a gang of Muslims assaulted a religious Jewish family. The sight of this terrified child fearing for his life is very painful, but necessary to watch. Do not mistake it for Holocaust imagery. The event is current. It happened in Jerusalem on Tuesday, during the Festival of Sukkot. What happened had nothing to do with an Arab protest against the “occupation.” It was pure anti-Semitism.
====================
CHI SI METTEREBBE SOTTO IL TERRORISMO DEI MISSILI DI HAMAS, E LASCEREBBE I SUOI FIGLI LIBERI DI GIOCARE NEL PARCO O IN MEZZO ALLA STRADA? NESSUNO! QUINDI NESSUNO SI PERMETTA DI PROTESTARE PER LA DEPORTAZIONE IN SIRIA DI TUTTI I PALESTINESI: PERCHé NON C'è SOLUZIONE A QUESTA TRAGEDIA, SE TU NON HAI IL CORAGGIO FORMALE DI AFFERMARE CHE è GIUSTO CHE TUTTI GLI EBREI DEVONO ESSERE STERMINATI!! Missile Attack Thwarted Above Ashdod (RAW) Residents of Ashdod woke up to an atmosphere of tense quiet Wednesday after Gaza fired a Grad Katyusha missile at their coastal city Tuesday night. The missile was intercepted by two Iron Dome rockets from a battery that was deployed near the city in the course of the last few weeks. Asher, a haredi resident of the city's 7th Quarter, told Arutz Sheva that Israel's deterrence has been dramatically eroded over the years. "They keep telling us that these are unimportant organizations that are trying to embarrass the Hamas movement that rules Gaza,” he said. “That is hogwash. It is Hamas that rules there and every launch is planned. What happened is that Israeli deterrence has been worn thin. They are not afraid. They know that in response, the IDF will take down an empty structure or two, not before it announces its intent to do so. That is how we look at this point.” Echoing the sentiments of many neighbors, he said that while there is “no fear” in Ashdod, the residents “are leading their regular life's routine and hoping that the holiday festivity is not interrupted.”
=================
IL GOVERNO ITALIANO FESTEGGIA SULLA TRAGEDIA: SOLTANTO PERCHé IL PADRONE DEGLI SCHIAVI ROTHSCHILD BILDENBERG: ha deciso che Unius REI andava ridimensionato! Il tasso di occupazione aumenta di 0,2 punti percentuali, arrivando al 56,5% (QUINDI IL 43,5% DELLA FORZA LAVORO IN ITALIA SONO tutti DISOCCUPATI! )  tutte le stronzate del crimine di signoraggio bancario: il falso in bilancio cronico: delle SPA Banche Centrali, che nessun Governo ha la sovranità di poterne controllare la contabilità! "Dall'Istat arrivano tre buone notizie - commenta il ministro del lavoro Giuliano Poletti - aumentano gli occupati, calano i disoccupati e diminuiscono gli inattivi.

Come abbiamo detto decine di anni fa nel nostro libro Why I Left Jihad and God's War on Terror che la nuova superpotenza emergente è la "testa ferita," la risultante "malata d'Europa", la "bestia ferita" che sta tornando alla vita sotto il revival neo-ottomano turco.
L'Impero che a Turchia sta resuscitando deve avere un'alleanza iraniana ed è per questo che Qaradawi sta parlando di unire sciiti con sunniti. Questa nuova bestia derivante che sorge sarà simile a un agnello con due corna, e parlerà come un dragone, l'islamico drago Turco-Iraniano, con le sue due corna creerà una tenaglia contro Israele con il corno dell'Iran dall'Est e un corno turco-siriano dal Nord.
Questo è uno scenario molto più pericoloso per Israele e il cristianesimo che il nazionalismo arabo, o anche il califfato islamico in Siria e in Iraq (ISIS), dal momento che la Turchia (con oltre 2 milioni di soldati) detiene il secondo esercito più forte nella NATO dopo gli Stati Uniti (3) e l'Islam può aggiungere nazioni musulmane non arabe al mix di nuovi nemici.
Abbiamo Erdogan della Turchia che ha introdotto l'ultima innovazione per la politica turca, ricorrendo ad uno strumento che di solito si trova solo nei libri di fantascienza: L'ologramma. Raggi olografici 3D riflettono l'immagine del primo ministro Recep Tayyip Erdo?an, come si è rivolto a una riunione di partito a Smirne. Erdogan con l'inganno, vuole essere un tipo onnipresente di leader e sta attirando l'intero mondo musulmano.
 La Turchia adescherà Israele con un patto di morte di 7 anni (Isaia 28:14-22) e un trattato sarà firmato in Egitto pensando di preservare l'accordo tra Egitto e Israele di Camp David (2). Con questa "pace" la Turchia "ne sedurrà molti" e "l'Islam" apparirà come "una religione pacifica", così tramite la pace l'antiCristo ingannerà molti.
È la Turchia e non Roma che utilizzerà la Fratellanza Musulmana egiziana e alla fine invaderà l'Egitto:
 ''Egli stenderà la mano anche su diversi paesi e il paese d'Egitto non scamperà. S'impadronirà dei tesori d'oro e d'argento e di tutte le cose preziose dell'Egitto; i Libici e gli Etiopi (Cushiti-Sudan) saranno al suo seguito."(Daniele 11:42-43)
Allacciate le cinture, i prossimi anni saranno una corsa sfrenata.
Fonte: http://shoebat.com/2014/08/18/muslim-brotherhood-says-turkey-capital-islamic-caliphate/
(1) http://www.alalam.ir/news/1624047
(2) http://it.wikipedia.org/wiki/Accordi_di_Camp_David
(3) http://it.wikipedia.org/wiki/Turchia#Difesa
http://ultimaepoca.blogspot.it/2014/09/i-fratelli-musulmani-dichiarano-la.html
========================
NEWS! Confermata la prima prova archeologica dell'esistenza di Gesù di Nazareth – L'ossario di Giacomo il Giusto
28 aprile 2014 LIBRI, MISTERI, NEWS. http://www.pierluigitombetti.com/news-confermata-prima-prova-archeologica-dellesistenza-gesu-nazareth-lossario-giacomo-giusto/ Il processo in corso in Israele da undici anni ha finalmente confermato, prove scientifiche, archeologiche e chimiche alla mano, che l'Ossario di Giacomo non è un falso, un oggetto la cui importanza è tale da aver scatenato uno dei più grandi cover-up del secolo scorso e di quello attuale. L'Ossario di Giacomo il Giusto in esposizione a Toronto
La storia di questo reperto è così controversa, così complessa ed articolata, così pericolosa, da preoccupare sensibilmente esponenti dell'alto clero vaticano, delle massime istituzioni accademiche israeliane e del governo stesso di Israele. L'Ossario di Giacomo il Giusto, il fratello di Gesù costituisce infatti la prima prova archeologica dell'esistenza del maestro di Nazareth e dei suoi fratelli carnali, come insegnato nei vangeli. UN PUZZLE COMPLICATO. Per ricomporre questo intricato affaire, è necessario fare un passo indietro tornando all'anno della scoperta dell'ossario di Giacomo: nel 2002 Oded Golan, conosciuto collezionista ed esperto di antichità israeliano, contattò il prof. André Lemaire, il massimo epigrafista semitico del mondo, alla Sorbona di Parigi, per mostrargli una serie di pezzi di pregio e in particolare per avere alcuni consigli da esperto su un piccolo ossario approssimativamente datato al I sec.
Lemaire, esaminando vari reperti rimase piuttosto colpito nel notare l'iscrizione incisa su un lato: "Yaakov bar Yoseph achui de Yeshua" ovvero "Giacomo, figlio di Giuseppe, fratello di Gesù."
L'iscrizione sull'Ossario di Giacomo e la relativa traduzione
Secondo i filologi, gli studiosi di ebraico antico e gli archeologi che studiarono l'ossario, esso risaliva effettivamente al I sec. Per l'iscrizione vi era qualche dubbio solo sull'ultima parte, fratello di Gesù. Infatti, mentre i nomi riportati presi a sé erano piuttosto comuni, l'indagine statistica relativa alle migliaia di ossari ritrovati indicava che la presenza di tutti e tre i nomi nella stessa epigrafe era estremamente rara: ciò significava un'altissima probabilità che i tre personaggi menzionati fossero proprio quelli di cui parlano i Vangeli. In pratica si trattava della prima prova archeologica e non semplicemente testuale dell'esistenza di Gesù di Nazareth, una scoperta straordinaria, l'unica del genere mai emersa nel mondo della archeologia biblica.
Solo tra il 30 e il 70 d.C. gli ebrei utilizzarono questo metodo di sepoltura. Dopo una disposizione del morto in catacombe per circa un anno, le ossa venivano poi riposte in ossari di media grandezza, decorati da iscrizioni e particolari scolpiti. L'indagine statistica non lasciava spazio a dubbi. su questo tutti gli studiosi sono d'accordo. Il testo cardine per questo tipo di studi è: Levi Yizhaq Rahmani, A Catalogue of Jewish Ossuaries in the Collections of the State of Israel (Jerusalem: Israel Antiquities Authority, 1994. L'unico dubbio era sulla parte finale dell'epigrafe: "(…) fratello di Gesù" che si pensava fosse stata falsificata e invecchiata artificialmente.
Incuriosito da questa notizia e desiderando scrivere un libro su questo argomento, nel corso degli anni mi sentii più volte con André Lemaire per una consulenza specialistica ai massimi livelli e lo studioso francese rimase sempre della stessa opinione, supportato in questo da diversi esperti di settore. Ma il mondo dell'archeologia biblica subì un terremoto di proporzioni insolite: questa scoperta scatenò un tale putiferio da far intervenire autorità ecclesiastiche e servizi di sicurezza di diverse nazioni.
IL MOTIVO?
Se l'ossario era effettivamente il contenitore delle ossa dell'apostolo Giacomo, uno dei fratelli di Gesù, ciò avrebbe minato alla base il dogma cattolico di Maria semprevergine, e avrebbe comunque rinnovato l'interesse riguardo alla figura del maestro di Nazareth, cosa che l'ebraismo e l'islam avrebbero volentieri evitato.
Altre motivazioni di tipo squisitamente politico sono anche da tenere in considerazione e in effetti il reperto cominciò immediatamente a subire strani incidenti: il primo accadde il 31 dicembre 2002, durante la mostra organizzata al Royal Ontario Museum (Canada). Al momento di liberare l'ossario dal suo imballo, poco dopo il suo arrivo, i tecnici del museo si accorsero con orrore che presentava alcune crepe di cui una proprio sull'iscrizione che aveva acceso tante controversie.
Un altro fu il tentativo di bloccare Oded Golan, screditandolo come falsario; fu istituito un processo in cui l'IAA (l'Autorità archeologica israeliana) e il Governo israeliano sostenevano la parte dell'accusa, mentre Oded Golan, i suoi collaboratori e l'ossario erano gli accusati. In effetti Golan è stato accusato e condannato per aver falsificato almeno un altro reperto e questo ha contribuito a intorbidare le acque.
UNO DEI PIU' INCREDIBILI COVER – UP DELLA STORIA
Si tratta di un mistero di enorme portata: si rimane colpiti nell'osservare come i media abbiano mandato in onda i questi dodici anni documentari che spiegavano come l'ossario fosse stato ormai smascherato come un falso ben fatto e i falsari ormai prossimi alla condanna. Alcuni di questi filmati sono andati in onda anche in Italia. Eppure, sempre più studiosi nel corso degli anni, e si tratta dei migliori specialisti del mondo, in seguito a test e indagini scientifiche si sono convinti che l'accusa non aveva basi per sostenere la tesi del falso ben fatto.
Per cercare di capire dove stesse la verità, mi rivolsi ad André Lemaire, il quale mi scrisse:"(…) l'ossario è assolutamente autentico ma ci sono forze politiche e religiose interessate a far sparire il reperto." Un cover-up di inaudite proporzioni, il cui dramma si è svolto proprio sotto i nostri occhi. Al momento in cui scrivo, gli indiziati del gruppo di Oded Golan sono stati scagionati, nessuna accusa è ancora stata provata, anzi la corte ha lasciato cadere un'accusa dietro l'altra. Addirittura il giudice ha consigliato l'IAA e il governo israeliano di chiudere il caso in quanto le indagini chimiche hanno verificato che non si tratta di un falso: dopo anni di minuziose analisi l'intera iscrizione è stata verificata autentica.
IL SETTIMO SEPOLCRO
Il 24 giugno 2009, mentre stava per uscire in Italia il mio romanzo IL SETTIMO SEPOLCRO (Eremon Edizioni, la cui trama ruota proprio intorno al mistero dell'ossario di Giacomo), Oded Golan mi invitò a telefonargli in Israele: lo chiamai e mi raccontò con estrema gentilezza come stavano realmente le cose.
Mentre alcuni studiosi sostenevano inizialmente la tesi dell'accusa, ora tutti gli scienziati erano concordi: la patina depositatasi sull'iscrizione era risultata autentica alle analisi di laboratorio. Inoltre si trovò un microorganismo che proliferava sull'iscrizione e sull'ossario, un fungo che impiega almeno cento anni per espandersi di pochi centimetri. Esso ricopriva per una certa parte l'ossario e in particolare se ne rilevò la presenza sopra l'intera iscrizione. Ciò significava che la sua datazione doveva forzatamente risalire a molti secoli fa e lo stesso dicasi per l'intera epigrafe.
Particolare dell'epigrafe con l'iscrizione incriminata
Feci a Golan la stessa domanda che posi a suo tempo a Lemaire, come mai ci fosse stato tanto chiasso riguardo all'ossario ed egli mi diede la stessa risposta dell'esperto francese: "(…) Si tratta di una questione molto delicata perché il Vaticano non ammette l'esistenza di fratelli di Gesù. Inoltre l'IAA e il governo che ne aveva sostenuto le parti avevano sollevato un tale polverone che ora si è creata una vera e propria questione di immagine: la lobby dell'IAA è potentissima e ammettere un errore clamoroso sarebbe stato deleterio per la sua credibilità pubblica. Inoltre diversi studiosi all'inizio avevano paura di mettersi contro la massima autorità per il controllo dei beni archeologici e quindi decisero in un primo momento di assecondarne le valutazioni. Ma ora tutto è chiaro, il processo va avanti e la corte è sempre meno convinta delle tesi iniziali. Il processo potrebbe finire da qui a qualche mese ma IAA e governo israeliano non vogliono perdere la faccia e continuano imperterriti una battaglia che hanno già perso." Un mistero straordinario sotto gli occhi di tutti: la verità è uscita allo scoperto chiara e limpida, ma per il grande pubblico, influenzato dalla visione – offerta dai media – totalmente errata della questione, il reperto è rimasto un falso.
Nel romanzo IL SETTIMO SEPOLCRO ho cercato di rendere giustizia a questo misfatto denunciando pubblicamente questi eventi. Nel libro, i protagonisti si trovano faccia a faccia con questo caso che ha dell'incredibile proprio perché è assolutamente reale. E incontreranno direttamente i protagonisti di questa vicenda in un mix tra realtà e fiction straordinariamente intrigante.
Il problema fondamentalmente è che rimane una informazione specialistica riservata a un pubblico selezionatissimo e ristretto, quello degli specialisti dell'archeologia biblica, ad ogni modo trovate le ultime news al seguente link della rivista BAR (Bible Archaeology Review): http://www.biblicalarchaeology.org/daily/news/israel-antiquities-authority-returns-jesus-brother-bone-box-to-owner/
La rivista nei molti articoli dedicati al processo del secolo, per un decennio ha sempre sostenuto che l'Ossario di Giacomo non è un falso: il giudice ha definitivamente chiuso il processo affermando che "il reperto è autentico. La certificazione è ora accertata e fuori da ogni ragionevole dubbio. Oded Golan è prosciolto da ogni accusa."
http://www.pierluigitombetti.com/news-confermata-prima-prova-archeologica-dellesistenza-gesu-nazareth-lossario-giacomo-giusto/
================
Re: ARCHEOLOGIA BIBLICA
« Rispondi #30 Data del Post: 12.11.2009 alle ore 22:39:12 »    
La scoperta della Tomba di re Erode il Grande all'Herodium
La lunga ricerca della tomba di Erode il Grande ha avuto termine con la venuta alla luce dei resti della sua tomba, sarcofago e mausoleo sulle pendici nord-orientali del Monte Herodium. Lo ha annunciato il prof. Ehud Netzer dell'Istituto di Archeologia dell'Università di Gerusdalemme.
Erode fu re della Giudea, nominato dai romani, dal 37 al 4 a.e.v. ed era rinomato per i suoi innumerevoli progetti monumentali, tra cui la ricostruzione del complesso del Tempio di Gerusalemme, il palazzo di Masada, oltre al complesso dell'Herodium, 15 km a sud di Gerusalemme.
L'Herodium, ha ricordato il prof. Netzer, è il più imponente dei progetti di Erode, l'unico sito che porta il suo nome, quello dove volle essere sepolto ricordato, il tutto integrato da un unico, grande palazzo alle soglie del deserto. Quindi la scoperta della tomba diventa il culmine della ricerca sul sito.
L'approccio al sepolcro – che é stato descritto dagli archeologi come uno dei ritrovamenti più importanti nel paese negli ultimi anni – è avvenuto attraverso una scala monumentale (larga 6,5 metri) che portava alla collina costruita appositamente per la processione funebre. Gli scavi sulle pendici della montagna, sulla cui cima si trova la famosa struttura, comprendevano un palazzo, una fortezza e un monumento, e sono cominciati in agosto 2006. La spedizione era guidata dal prof. Netzer, insieme a Yaakov Kalman e Roi Porath, con la partecipazione di beduini locali.
La posizione e la natura unica dei reperti, oltre alla documentazione storica, non lasciano dubbi che questa fosse la tomba di Erode, ha detto il prof. Netzer. Il mausoleo fu quasi completamente smantellato nell'antichità. Al suo posto rimase solo una parte del podio ben costruito: una base fatta di pietra bianca incisa, di forma e dimensioni mai viste in precedenza ad Herodium.
Tra i molti elementi architettonici di alta qualità, in gran parte ben decorati, sparsi tra le rovine, spicca un gruppo di urne decorate, fatte con la forma degli speciali vasi che erano usati per contenere le ceneri umane. Altre simili si trovano sui monumenti funebri del mondo nabateo. Le urne avevano un coperchio triangolare ed erano decorate sui lati.
Sparsi tra le rovine ci sono pezzi di un grande, unico sarcofago (lungo quasi 2,5 metri), fatto di calcare rossiccio di Gerusalemme, decorato a rosette. Il sarcofago aveva un coperchio triangolare, decorato sui lati. Questo sembra essere per certo il sarcofago di Erode. Solo pochissimi altri sarcofagi dello stesso genere si conoscono nel paese e si trovano solo in tombe elaborate come quella famosa del re a Selah a-Din Street, a Gerusalemme. Benché non siano ancora state trovate iscrizioni, né sul sarcofago né nei resti dell'edificio, se ne potrebbero trovare durante la continuazione dello scavo.
È da notare il fatto che il sarcofago era rotto in centinaia di pezzi, senza dubbio deliberatamente. Questa attività, compresa la distruzione del monumento, sembra abbia avuto luogo negli anni 66-72 e.v., durante la prima rivolta degli ebrei contro i romani, quando i ribelli si impadronivano dei siti, stando a Giuseppe Flavio e alle testimonianze archeologiche. I ribelli erano noti per il loro odio per Erode e tutto quello che rappresentava, in quanto governatore "cliente" dei romani.
La ricerca della tomba di Erode, cominciata attivamente trent'anni fa, fino alla metà del 2006 si era concentrata sull'Herodium inferiore, in una zona che era stata costruita espressamente per il funerale e la sepoltura del re: l'area della tomba. Per rivelare i resti dell'epoca di Erode, la spedizione è stata"costretta" dapprima a scavare un grosso complesso di strutture bizantine (tra cui una chiesa), uno sforzo che ha richiesto molti anni di scavi.
L'area della tomba comprendeva due edifici monumentali e un grande bagno rituale ebraico (mikveh), oltre alla grande strada (lunga 350 metri e larga 30) preparata per il funerale. Quando non fu trovato alcun segno del sepolcro stesso all'interno dell'area della tomba, la spedizione cominciò a cercarlo sul pendio della collina, benché sembri non esserci dubbio che l'intenzione iniziale del re fosse di essere sepolto dell'area e che solo più tardi, diventando vecchio, abbia cambiato idea e abbia voluto essere sepolto nel cono artificiale che dava alla collina di Herodium la sua attuale inconfondibile forma di vulcano.
La principale fonte storica dell'epoca del secondo tempio, lo storico Giuseppe Flavio, ha descritto il sito dell'Herodium nei dettagli, oltre al funerale nell'anno 4 a.e.v., ma non la tomba vera e propria.
Ecco quello che scrive: "Il funerale del re occupò in seguito la sua attenzione. Archelaus, non omettendo nulla che potesse contribuire alla sua magnificenza, tirò fuori gli ornamenti regali che dovevano accompagnare la processione in onore del defunto. La bara era di oro massiccio, con pietre preziose, e aveva una copertura di porpora, ricamata in vari colori; su questa giaceva il corpo avvolto in una veste viola, con un diadema sul capo e una corona d'oro, lo scettro vicino alla mano destra. Intorno alla bara c'erano i figli di Erode e un numeroso gruppo di parenti; questi erano seguiti dalle guardie, dal contingente di traci, germani e galli, tutti in assetto da guerra. Il resto delle truppe marciava davanti, armate e ordinate, comandate dai comandanti e dagli ufficiali subordinati; dietro venivano 500 dei servi e dei liberti di Erode, portando spezie. Il corpo fu poi portato per una ad Herodium, dove fu sepolto, secondo le direttive del defunto. Cosi finì il regno di Erode". (Guerra Giudaica 1,23,9).
Il prof. Netzer iniziò la sua attività archeologica a Herodium nel 1972, dapprima su piccola scala. La portata del suo lavoro si ampliò con la decisione di trasformare tutto il complesso dell'Herodium in un parco nazionale, che avrebbe dovuto occupare 125 acri. L'ampliamento del parco ebbe inizio nel 1980. Sfortunatamente l'attività sul sito, comprese le ricerche sul complesso dei tunnel all'interno del monte dei tempi di Kokhba (II sec. E.v.), si interruppero a causa della prima intifada nel 1987. I lavori ripresero dieci anni dopo e continuarono fino al 2000. Dopo una seconda interruzione, ripresero di nuovo alla fine del 2005.
Il prof. Netzer aveva ottenuto il suo primo "contatto ravvicinato" con l'architettura erodiana quando si era unito a Yigael Yadin (negli anni 1963-66) per la spedizione a Masada. La sua dissertazione per il Ph.D. sull' archaeologia, guidata da Yadin, lo porto ad iniziare gli scavi sia all'Herodium inferiore che a Gerico, al complesso dei palazzi d'inverno di Asmoneo ed Erode. Il sito a Gerico, dopo gli scavi di Netzer, mostra oggi tre palazzi di Erode e un grande complesso ancora ignoto di palazzi d'inverno asmonei.
Netzer ha anche scoperto altre strutture erodiane in altre parti del paese e ha scritto vari libri e articoli sull'argomento dell'architettura erodiana.
Yaakov Kalman, archeologo e agricoltore, ha partecipato a molti scavi in tutto il paese e ha preso parte attiva negli scavi di Netzer a Masada, Gerico ed Herodium.
Roi Porath ha preso parte attiva all'indagine sulle grotte del deserto della Giudea e vanta molte scoperte significative.
Meglio Figli di Dio che Pro-Choice, Pro-Gay, discendenti di scimmie, blasfemi e liberal. Con il male assoluto non si dialoga!
http://www.evangelici.net/cgi/forum/YaBB.pl?board=riflessioni;action=display;num=1184229751;start=30
Re: ARCHEOLOGIA BIBLICA
« Rispondi #31 Data del Post: 20.11.2009 alle ore 19:15:58 »    
Scoperta a Gerusalemme una fortificazione di 3.700 anni fa
È stato scoperto dagli archeologi a Gerusalemme un muro di 3.700 anni fa che costituisce il più antico esempio di fortificazioni massicce mai trovato nella città. Ne ha dato notizia la Israel Antiquities Authority.
Il muro, alto circa 8 metri, si ritiene facesse parte di un passaggio protetto costruito dagli antichi cananei, che conduceva da una fortezza in cima a una collina fino a una sorgente vicina, che era l'unica fonte d'acqua della città ed esposta ai predatori.
È la prima volta che gli archeologi trovano una così massiccia costruzione risalente a prima dell'epoca di Erode, artefice duemila anni fa di numerosi progetti monumentali nella città. La scoperta dimostra che la Gerusalemme della media età del bronzo aveva una forte popolazione capace di progetti edilizi complessi, spiega Ronny Reich, direttore dello scavo e professore di archeologia all'università di Haifa.
Il muro risale al XVII secolo a.e.v.,quando Gerusalemme era una piccola enclave fortificata controllata dai cananei, uno dei popoli che la Bibbia dice vivessero nel paese prima della conquista ebraica. Il regno ebraico, che si ritiene fosse governato da Gerusalemme dal re biblico David, viene solitamente fatto risalire ad almeno sette secoli più tardi.
Una piccola sezione del muro venne scoperta per la prima volta nel 1909, ma gli archeologi hanno ora portato alla luce una porzione di oltre 25 metri e Reich ritiene che si estenda molto di più. Ma le restrizioni di budget legate alla crisi finanziaria mondiale, spiega Reich, hanno messo fine allo scavo, almeno per il momento.
"Il muro è enorme e il fatto che sia sopravvissuto 3.700 anni rappresenta anche per noi un periodo molto", dice Reich. È notevole che una fortificazione di questo tipo non sia stata smantellata per successivi progetti edilizi, aggiunge. "Quando lo si guarda da vicino è impressionante", dice.
Il muro ed altri reperti archeologici sul sito saranno presto aperti al pubblico, comunica la Antiquities Authority.
Le ricerche archeologiche sul sito noto come "Città di David", appena fuori le mura della Città Vecchia di Gerusalemme, sono ostacolate dalle dispute politiche per il controllo della città. Il sito archeologico, uno dei più ricchi in un paese ricchissimo di resti antichi, si trova infatti nel mezzo di un quartiere arabo di Gerusalemme est.
(Da: Jerusalem Post, 02.09.09)
http://www.evangelici.net/cgi/forum/YaBB.pl?board=riflessioni;action=display;num=1184229751;start=30
Meglio Figli di Dio che Pro-Choice, Pro-Gay, discendenti di scimmie, blasfemi e liberal. Con il male assoluto non si dialoga!
Re: ARCHEOLOGIA BIBLICA
« Rispondi #32 Data del Post: 15.01.2010 alle ore 11:59:35 »    
Una scritta in ebraico biblico risalente all'epoca di re Davide. Una nuova, importante scoperta getta nuova luce sul periodo in cui potrebbe essere stata redatta la Bibbia. Il prof. Gershon Galil, del Dipartimento di studi biblici dell'università di Haifa, ha recentemente decifrato un'iscrizione che risale al X secolo a.e.v. dimostrando che si tratta di un'iscrizione in ebraico, il che ne fa il più antico scritto in ebraico mai trovato.
La scoperta indicherebbe che almeno alcune delle scritture bibliche furono composte centinaia di anni prima delle date finora accreditare dalla ricerca scientifica, e che il Regno di Israele esisteva già a quell'epoca. Il X secolo è l'epoca del Regno di Davide.
L'iscrizione stessa, vergata in inchiostro su un frammento di terracotta trapezoidale di 15 x 16,5 cm, è stata scoperta un anno e mezzo fa negli scavi condotti dal prof. Yosef Garfinkel a Khirbet Qeiyafa, vicino alla valle di Elah. Sebbene venisse datata al X secolo a.e.v., la questione della lingua usata in questa iscrizione rimaneva insoluta, rendendo impossibile stabilire se si trattasse effettivamente di ebraico o di un'altra lingua locale.
Il deciframento del prof. Galil dell'antico scritto testimonia che l'iscrizione era effettivamente in ebraico sulla base dell'uso dei verbi specifici della lingua ebraica e di un contenuto specifico della cultura ebraica non adottato da altre culture della regione.
"Questo testo – spiega Galil – è una enunciazione sociale che si riferisce a schiavi, vedove ed orfani. Usa verbi che erano caratteristici dell'ebraico, come asa ("fece") e avad ("lavorò"), che erano raramente usati in altre lingue della regione. Alcune parole particolari che appaiono nel testo, come almanah ("vedova"), sono specifiche dell'ebraico e sono scritte in modo diverso dalle altre lingue della regione".
Ecco (reso approssimativamente in italiano) il testo decifrato:
1' NON [LO] FARAI MA ADORERAI IL [SIGNORE]
2' GIUDICA LO SCHIA[VO] E LA VEDO[VA] / GIUDICA L'ORFA[NO]
3' [E] LO STRANIERO. [IM]PLORA PER IL NEONATO / IMPLORA PER IL POV[ERO E ]
4' LA VEDOVA. RIABILITA [IL POVERO] NELLE MANI DEL RE.
5' PROTEGGI IL POV[ERO E] LO SCHIAVO / [SOS]TIENI LO STRANIERO.
Una volta confermata la decifrazione, dice Galil, questa diventerà la più antica iscrizione ebraica mai trovata, e attesterà le capacità di scrittura in ebraico già nel X secolo a.e.v. Un dato che contrasta con la datazione della composizione della Bibbia accreditata dallo stato attuale delle ricerche, che escluderebbe la possibilità che la Bibbia o parti di essa potessero essere state scritte già in quel periodo.
Da: Jerusalem Post, 08.01.10)
« Ultima modifica: 15.01.2010 alle ore 12:00:06 by Ewigen »     Loggato
Meglio Figli di Dio che Pro-Choice, Pro-Gay,discendenti di scimmie, blasfemi e liberal. Con il male assoluto non si dialoga!
http://www.evangelici.net/cgi/forum/YaBB.pl?board=riflessioni;action=display;num=1184229751;start=30
    Re: ARCHEOLOGIA BIBLICA
« Rispondi #33 Data del Post: 26.02.2010 alle ore 13:28:07 »    
Gerusalemme, scoperta la muraglia di re Salomone
(evangelici.net notizie) GERUSALEMME - Una sezione di un'antica muraglia della città di Gerusalemme risalente al X secolo a.C., probabilmente costruita al tempo del biblico re Salomone, è stata scoperta durante gli scavi archeologici diretti da Eilat Mazar e condotti sotto gli auspici dell'Università di Gerusalemme.
I resti del possente muro, lungo 70 metri e alto 6, sono emersi nella zona nota come l'area Ophel, tra la città di David e il muro meridionale del Monte del Tempio, e sembrano confermare il racconto che la Bibbia fa delle gesta del leggendario Salomone. Nella stessa area sono stati scoperti un corpo di guardia interno per l'accesso al quartiere reale della città, una struttura reale adiacente al corpo di guardia e una torre d'angolo che si affaccia su una considerevole sezione della vicina valle Kidron.
da: Adnkronos. data: 24 febbraio 2010
Per una corretta esegesi biblica più che questione di testi e contesti è questione di testi e ...teste!
    Re: ARCHEOLOGIA BIBLICA   
Quando ho fatto cenno ad un ateo del Circolo Laico della mia città di alcune scoperte archeologiche concorde con dati e racconti biblici, non ha voluto credermi... Imbarazzato
Pur dandogli le riferenze e le prove riportate nella stampa. Ancora aspetto il suo mail .. Linguaccia
Peccato che non se ne ode tanto parlare in giro. Eppure sono scoperte davvero determinanti!
Il modo in cui alcune di queste scoperte concorda alla perfezione con i dati biblici è davvero stupefacente!
http://www.evangelici.net/cgi/forum/YaBB.pl?board=riflessioni;action=display;num=1184229751;start=30
"Se perseverate nella mia parola ..." Giov 8:31
Re: ARCHEOLOGIA BIBLICA
Scoperti per la prima volta resti di un'abitazione di NAZARET
Secondo quanto annunciato da alcuni archeologi israeliani, sarebbero stati scoperti, per la prima volta, i resti di un'abitazione di Nazaret risalente ai tempi di Gesù.
Il ritrovamento fornirebbe informazioni sull'aspetto di Nazaret in quel periodo, afferma l'archeologa Jardena Alexandre dell'Autorità israeliana per le antichità.
Tratto da: 20 Minuten, 21/12/2009
e riportato da CDM, marzo 2010
" Io sono con voi tutti i giorni, sino alla fine dell'età presente ".
(Gesù, in Matteo 28:20)
http://www.evangelici.net/cgi/forum/YaBB.pl?board=riflessioni;action=display;num=1184229751;start=30
La verità sta nella Scrittura!
Re: ARCHEOLOGIA BIBLICA
Israele, scoperta archeologica a Hirbet Madras
(evangelici notizie) GERUSALEMME - Una chiesa e un magnifico pavimento a mosaico sono tornati alla luce durante gli scavi compiuti dalla Israel Antiquities Authority a Hirbet Madras, nella piana costiera della Giudea.
Vari studiosi che hanno visitato il sito durante gli scavi hanno detto che potrebbe trattarsi della residenza e della tomba del profeta Zaccaria.
Nei mesi scorsi era stato condotto uno scavo archeologico a Hirbet Madras in seguito ad un furto di reperti durante il quale i ladri avevano cercato di forzare e saccheggiare un antico complesso sotterraneo.
da: Adnkronos
data: 20 febbraio 2011
Per una corretta esegesi biblica più che questione di testi e contesti è questione di testi e ...teste!
http://www.evangelici.net/cgi/forum/YaBB.pl?board=riflessioni;action=display;num=1184229751;start=30
"Se perseverate nella mia parola ..." Giov 8:31
    Re: ARCHEOLOGIA BIBLICA   
Israele, scoperto ossario di un parente di Caifa
GERUSALEMME - Archeologi israeliani hanno annunciato mercoledì 29 giugno la scoperta di un ossario di 2000 anni con i resti che potrebbero essere quelli di un parente del grande sacerdote Caïfa.
Questa identificazione è stata resa possibile grazie ad un'iscrizione in aramaico incisa sull'ossario: "Myriam ragazza di Yeshua, figlia di Caifa, sacerdote di Maazayu, di Beth Imri". «L'importanza dell'iscrizione risiede nel riferimento alla discendenza della defunta che indica una connessione con la famiglia della classe di Maaziah di Beth Imri», spiegano gli archeologi Boaz Zissu e Yuval Goren in un comunicato all'autorità israeliana delle antichità.
«Secondo la formula dell'iscrizione, si capisce che apparteneva ad una celebre famiglia di sacerdoti del I secolo. Un membro della famiglia, il grande sacerdote Joseph Bar Caifa, è ricordato per la sua implicazione nel processo e la crocifissione di Cristo».
Joseph Bar Caifa grande sacerdote dal 18 al 36 d.C., è soprannominato semplicemente Caifa nei Vangeli. Matteo riporta difatti che è davanti a Caïfa che Gesù si è presentato dopo il suo arresto (Matteo 26, 57-68). Ed è lui che avrebbe consigliato al Sinodo di disporre la condanna a morte di Gesù, racconta Giovanni: "È meglio che un uomo solo muoia per il popolo" , (Giovanni 18, 13-14).
per continuare la lettura:
http://www.evangelici.net/notizie/1309636290.html
" Io sono con voi tutti i giorni, sino alla fine dell'età presente ".
(Gesù, in Matteo 28:20)
"Se perseverate nella mia parola ..." Giov 8:31
Re: ARCHEOLOGIA BIBLICA
Israele, scoperto un altare di 3000 anni
TEL TZAFIT (Israele) - Un gruppo di ricercatori ha scoperto negli scavi di Tel Tzafit un altare di pietra che sembra provenire da tempi biblici. L'oggetto fornisce anche nuove informazioni sul rapporto tra ebrei e filistei.
L'altare risale al 9 Secolo a.C. ed è stato trovato là dove, secondo la tradizione biblica, si trovava la città di Gat dei Filistei. L'altare è alto circa un metro e ha lunghezza e larghezza di mezzo metro. I ricercatori, guidati dal professor Aren Maeir dell'Università di Bar-Ilan, vedono nell'esecuzione dell'altare forti analogie con altari dei templi ebraici, il che fa pensare ad affinità tra la cultura degli ebrei e quella dei Filistei. L'altare è ornato di fronte da due corna. Simili corna si trovano anche in altari ebraici, anche se in forma quadruplice.
Il professor Maeir ha presentato la scoperta, secondo "Ha'aretz", come «una piccola, ma impressionante finestra nei rituali e nella cultura di quel tempo». «Non capita spesso di trovare resti dei tempi biblici che si avvicinano così tanto agli oggetti descritti nella Bibbia».
da: Israelnetz
data: 26 luglio 2011
traduzione: www.ilvangelo-israele.it
per vedere la foto:
http://www.evangelici.net/notizie/1311711620.html
    Loggato
" Io sono con voi tutti i giorni, sino alla fine dell'età presente ".
(Gesù, in Matteo 28:20)
http://www.evangelici.net/cgi/forum/YaBB.pl?board=riflessioni;action=display;num=1184229751;start=30
    Re: ARCHEOLOGIA BIBLICA
La tomba di Pietro a Gerusalemme?
Su questo documento se ne parla, ma avevo sentito qualcosa di molto più recente, qualcuno si ricorda?
http://www.gesucristoeilsignore.org/notizie_dal_mondo/La%20Scoperta%20de lla%20Tomba%20di%20Pietro.htm
« Ultima modifica: 13.09.2011 alle ore 12:07:21 by Marmar »
"Beato colui che non condanna se stesso in quello che approva." Rm 14:22
    Re: ARCHEOLOGIA BIBLICA
« Rispondi #40 Data del Post: 27.09.2011 alle ore 09:01:02 »    
A proposito di archeologia biblica, ho trovato interessante nonché scorrevole il testo "L'archeologia della Bibbia" del famoso egittologo nonché docente di Antico testamento James K. Hoffmeier (ed.S.paolo). Aggiungo una chicca per gli interessati del settore: La GBU sta traducendo il famoso "On the Reliability of the Old Testament" di Kenneth Kitchen. Un testo preziosissimo; io ho l'edizione inglese. Per chi vorrebbe farsi una corsa veloce sulla storia Biblica e aggiornarsi sulle ultime acquisizioni archeologiche, suggerisco "Atlante storico geografico della Bibbia" della LDC di tendenza abbastanza conservatrice, ottimamente illustrato e aggiungerei di matrice Evangelica, che non guasta Sorridente
http://www.evangelici.net/cgi/forum/YaBB.pl?board=riflessioni;action=display;num=1184229751;start=30
    Re: ARCHEOLOGIA BIBLICA   
Ciao a tutti ,
solo l'anno scorso hanno trovato l'arca di Noè anche se stanno ancora valutando volevo mettervi questo link:
http://www.blitzquotidiano.it/societa/turchia-mistero-ritrovamento-arca-noe-resti-4000-metri-monte-ararat-351254/
Re: ARCHEOLOGIA BIBLICA
« Rispondi #42 Data del Post: 07.03.2012 alle ore 16:51:33 »    
Quando si parla di archeologia e quindi di ritrovamenti storici allegoricamente non posso che pensare a quanto Gesù disse:
Lu 19:40 Ma egli rispose: « Vi dico che se costoro tacciono, le pietre grideranno ».
Al giorno d'oggi rifiutare la Bibbia come parola di Dio e con tutto ciò che è venuto fuori in questi ultimi duecento anni e verrà ancora fuori, significa proprio rifiutare arbitrariamente quanto in Essa è scritto.
Allego questi link video che in qualche modo avvalorano ancor più quanto fin'ora già esposto.
http://www.youtube.com/watch?gl=IT&v=81ZTeAb5xdQ 
http://www.youtube.com/watch?v=GB_7QVqDp4M&feature=related
http://www.youtube.com/watch?v=R3Z8daIiCfQ&feature=related
http://www.youtube.com/watch?v=S3Mst0-TzlI&feature=related
Ama il tuo prossimo come te stesso
http://www.evangelici.net/cgi/forum/YaBB.pl?board=riflessioni;action=display;num=1184229751;start=30
    Re: ARCHEOLOGIA BIBLICA    
Nuovi ritrovamenti archeologici fanno luce sul periodo di Re David
(evangelici notizie) GERUSALEMME - L'Università ebraica di Gerusalemme ha annunciato la scoperta di oggetti che [...] fanno luce su come il rituale religioso venisse organizzato in Giudea al tempo del Re David. Durante i recenti scavi archeologici a Khirbet Qeiyafa - una città fortificata in Giudea adiacente alla valle di Elah - l'archeologo Yosef Garfinkel e i suoi colleghi hanno ritrovato una ricca raccolta di ceramiche, utensili in pietra e metallo, e diversi oggetti d'arte di cui molti destinati al culto.
Queste scoperte includono inoltre tre grandi stanze che servivano da santuari, sia per la loro architettura sia per i ritrovamenti effettuati all'interno queste stanze corrispondono abbastanza fedelmente alla descrizione biblica di come si svolgesse un rituale religioso durante il periodo del Re David. Questa scoperta è straordinaria in quanto è la prima volta che vengono ritrovati i santuari risalenti al periodo dei primi re biblici.
Poiché questi santuari sono precedenti di circa 30-40 anni la costruzione del tempio di Salomone a Gerusalemme, forniscono la prima evidenza fisica di come si svolgesse un culto al tempo di Re David, con implicazioni significative per l'archeologia, la storia, e gli studi biblici e religiosi. La tradizione biblica testimonia come il popolo di Israele celebrasse i propri riti religiosi in modo diverso, essendo monoteista e an-iconico (divieto di figure umane o animali), rispetto a tutte le altre nazioni del Vicino Oriente Antico.
Tuttavia, non è chiaro quando queste pratiche siano state formulate, se effettivamente durante il periodo della monarchia (X-VI secolo a.C.), o solo più tardi, in epoca persiana o ellenistica. L'assenza di immagini cultuali di esseri umani o animali nei tre santuari fornisce la prova che gli abitanti del luogo praticavano un culto differente da quello dei Cananei e dei Filistei, osservando il divieto di immagini scolpite. I ritrovamenti di Khirbet Qeiyafa indicano inoltre che uno stile architettonico elaborato era sviluppato fin dal tempo del re David. Questa costruzione è infatti tipica delle attività di un regno e indica così che la formazione dello Stato, la creazione di una élite, un certo livello sociale e sviluppo urbanistico della regione esistevano già ai tempi dei primi re di Israele.
Questi reperti rafforzano la storicità della tradizione biblica e la sua descrizione architettonica del Palazzo e del Tempio di Salomone. Il professor Garfinkel dell'Università ebraica di Gerusalemme ha dichiarato: «Questa è la prima volta che gli archeologi hanno scoperto una città fortificata in Giudea risalente al tempo di Re David. Anche a Gerusalemme non abbiamo una chiara città fortificata di quell'epoca. Così, le varie proposte interpretative che negano completamente la tradizione biblica per quanto riguarda il Re David e sostengono che egli era una figura mitologica, o un semplice capo di una piccola tribù, si sono dimostrate errate grazie a queste scoperte».
Garfinkel ha continuato: «Nel corso degli anni, migliaia di ossa di animali sono state trovate, tra ovini, caprini e bovini, ma non maiali. Ora abbiamo scoperto tre sale dedicate al culto, con vari armamentari, ma non è stata trovata neanche una figura umana o di animale. Questo suggerisce che la popolazione di Khirbet Qeiyafa osservava i due divieti biblici: sul maiale e sulle immagini scolpite - e quindi praticavano un culto diverso da quello dei Cananei e dei Filistei».
http://www.evangelici.net/cgi/forum/YaBB.pl?board=riflessioni;action=display;num=1184229751;start=30
Per una corretta esegesi biblica più che questione di testi e contesti è questione di testi e ...teste!
La verità sta nella Scrittura!
Re: ARCHEOLOGIA BIBLICA
Gerusalemme, trovate statuette dell'età del ferro
(evangelici notizie) GERUSALEMME - "Una testimonianza archeologica di rara importanza": questo, secondo gli esperti, il significato del ritrovamento casuale di un luogo di culto di oltre 2750 anni fa nella località di Motza, ai margini della superstrada Gerusalemme-Tel Aviv.
 Proprio i lavori di sviluppo di quella arteria hanno riportato adesso alla luce un edificio massiccio dell'epoca del ferro che presentava una apertura verso Est: concepita dunque per ospitare i primi raggi del sole nel verosimile contesto di una attività di culto.
 A confermare questa ipotesi - avanzata dagli esperti Anna Eirikh, Hamudi Haleila e Shua Kisilevic dell'Autorità israeliana per l'archeologia - sono giunti il ritrovamento di un altare e di minuscole statuette di creta, antropomorfe e zoomorfe. Due di esse rappresentano uomini con capelli ricciuti (uno dei quali forse barbuto), con un copricapo piatto. Altre hanno la forma di animali: in particolare bestie da carico.
Quei reperti risalgono al nono-decimo secolo a.C, ossia all'epoca del regno di Giudea, mentre a breve distanza da Motza si erigeva il primo Tempio di Gerusalemme. Gli studiosi dovranno adesso comprendere se questo luogo di culto era effettivamente gestito da ebrei, e come mai utilizzassero statuette con forme umane ed animali - tanto più in un luogo così maestoso - malgrado la severa denuncia della loro religione di ogni forma di idolatria.
http://www.evangelici.net/cgi/forum/YaBB.pl?board=riflessioni;action=display;num=1184229751;start=30#sthash.XygeX8w3.dpuf
================================
http://www.losai.eu/in-principio-furono-gli-alieni-mauro-biglino-scienza-o-mistificazione/
i Nicolò Visconti – Ospitiamo volentieri sul nostro blog il contributo dell'archeologo Niccolò Bisconti riguardo alle ipotesi biblico-extraterrestri dello scrittore Mauro Biglino (gettonatissime sul web e nel mondo della "cultura alternativa"). Secondo tali ipotesi -che si vorrebbero supportate dall'obbiettività degli studi biblici e filologici- la Bibbia sarebbe nient'altro che il RESOCONTO DELLA VISITA DI UN POPOLO ALIENO SULLA TERRA. Ma quanto vi é di realmente scientifico in tali visioni?
"Niccolò Bisconti, laureato all'Università di Siena in Scienze dei Beni Archeologici ad Indirizzo Professionalizzante ora è iscritto alla laurea Magistrale in Archeologia presso la medesima università. Dal 2008 ha eseguito numerosi scavi e ricognizioni sulla Civiltà Etrusca a Populonia, nel Golfo di Baratti, nel comune di S.Vincenzo (Livorno). Nell'ambito dell'archeologia dei paesaggi ha svolto il progetto di "Valorizzazione del paesaggio urbano e rurale di Abbadia San Salvatore (Siena)", dove è tuttora impegnato per il recupero dei beni archeologici locali. Dal 2012 collabora con il progetto universitario SB Research Group (SBRG) con il quale ha pubblicato alcuni articoli di ricerca e studio in particolare nel campo dell'archeoacustica".
———————
In questi mesi c'è un gran vociferare sul web sulle teorie del Sig. Mauro Biglino (http://www.maurobiglino.it/) come archeologo e studente universitario in difesa di quella che reputo la vera ricerca accademica vorrei poter spendere qualche parola a riguardo.
http://www.losai.eu/in-principio-furono-gli-alieni-mauro-biglino-scienza-o-mistificazione/
E' davvero curioso il fatto che questa crisi economica, politica, sociale e religiosa sia accompagnata in parallelo dall'esponenziale aumento di teorie a dir poco stravaganti.
Queste ipotesi (chiamiamole così) spacciate praticamente per verità vengono vendute in libri dai titoli provocatori e spesso un pò troppo presuntuosi. Ed ecco che si urla al complotto ed inevitabilmente si alimenta un odio verso una (o più) religione, la quale viene accusata di ingannare l'umanità.
Il lavoro di Biglino in questi anni è consistito proprio in questo, nell'affermare senza mezzi termini che la Bibbia non parla di Dio, non parla di creazione e non è un testo sacro. Nella visione "biglinana" Il dio descritto nella Bibbia è considerato, in simil stile al film Prometheus, un malvagio alieno co-creatore dell'umanità, sbarcato in un ignoto passato sulla terra insieme ad altri individui: gli "Elohim".
Ma chi sono gli Elohim? Chi li ha creati? Biglino non lo sa, d'altronde lui si limita a tradurre la Bibbia, non è affar suo dire se è nata prima l'uovo o la gallina.
Se la Bibbia veniva accusata di essere un libro di fantasia, adesso c'è la tendenza a vederci al suo interno ufo, alieni e complotti, fino ad arrivare a considerarla nemmeno più un testo sacro.
Lo vada a dire alle vecchiette di Chiesa!
Battute a parte, in cosiffatto modo il Mauro Biglino, da molti definito addirittura "professore" (in realtà non è nemmeno laureato) ha preso un testo, alla base delle tre più grandi religioni del mondo (ebraismo, cristianesimo e islam) e ne ha capovolto interamente il significato a suo piacimento, vantandosi inoltre, spesse volte, di aver avuto il sostenimento di alcune delle sue ipotesi da parte di filologi ebrei (di cui si ignora l'identità però, visto che non riporta mai nome e cognome).
Basterà indagare un pò per comprendere che la realtà è un'altra.
Digitando la parola "confutazione Biglino" su qualsiasi motore di ricerca fuoriesce che i "filologi ebrei" in realtà sono solamente esperti di ebraico oppure ebrei che, in forum italiani di consultazione ebraica, con grande semplicità e pazienza, smontano tranquillamente le traduzioni di Biglino in ogni dove, senza mai avallare minimamente le sue ipotesi.
Ci sono decine di pagine dove vengono corrette e aspramente derise gran parte delle traduzioni di Biglino risultanti nella maggioranza dei casi imprecise, errate o mal interpretate.
Ma Biglino non molla e anzi continua a testa alta la sua lotta, appoggiato ogni giorno da un esiguo numero di seguaci e fans ignoranti del fatto che al mondo esistono, e sono esistite, migliaia di persone che hanno speso la loro intera vita a tradurre i testi biblici.
Ma la domanda è: fino a Biglino nessuno si è mai accorto che la Bibbia non parla di Dio?
Lo slogan di Biglino è "la traduzione letterale".Tuttavia il fatto che si limiti a tradurre letteralmente la Bibbia (sbagliando oltretutto spesso) non significa e non dimostra un bel niente, anzi banalizza ancora di più il suo lavoro che ritenerlo serio a questo punto diviene un'utopia.
L'ebraico, come d'altronde tutte le lingue, oltre che tradotto deve essere interpretato, occorre tradurre la semantica e contestualizzare dei concetti che sono stati espressi in un'epoca remota e in una cultura che niente ha a che fare con quella occidentale.
Scusate se è poco; per fare l'archeologo non basta saper scavare, idem per un traduttore, egli dovrebbe limitarsi a tradurre non ad interpretare. Siamo inoltre sicuri che la sola interpretazione letterale del testo sia giusta? La risposta è ovviamente no.
L'archeologia biblica negli ultimi 50 anni ha dimostrato ampliamente che la Bibbia non è un libro attendibile dal punto di vista storico-archeologico e che la sua accuratezza quindi è da ridimensionare notevolmente (corrente "minimalista").
La Bibbia non ha un valore prettamente letterale, presenta vari livelli di interpretazione e per comprenderla occorre inevitabilmente conoscere il resto della letteratura, della cultura, delle tradizioni del popolo ebraico, in sintesi del suo "habitat".
Biglino ha scoperto l'acqua calda; che la Bibbia non sia un libro solamente religioso non è una novità, basta infatti studiare un pò la cultura ebraica per comprendere che il Tanach ed il Talmud rappresentanto l'intera letteratura antica, la storia e la legislazione di un popolo; ergo sono molto più di un testo religioso per il popolo ebraico.
Si sta parlando di tematiche talmente complesse ed estranee alla nostra cultura che ritengo vergognoso trattarle e presentarle in modo superficiale come fa il sig. Biglino nelle sue conferenze, occorrerebbe un'intera laurea e forse non basterebbe per affrontare tali problematiche.
Sparare a zero su secoli di studi filologici e ancor di più su una cultura intera non rientra nei canoni della serietà e dell'onestà intellettuale, ma ancor più patetico è il ricorso al vittimismo come arma di difesa:
"io ho scoperto la verità e tutti mi vogliono tacere, perchè è scomoda".
Per favore, nessuno mai ha voluto far tacere Biglino e nessun uomo dotato di ragione e un minimo di preparazione ha mai preso seriamente i suoi scritti, il dibattito e la critica di questi mesi sono nati per necessità e dovere, per difendere quella che è la vera ricerca accademica lontana anni luce dal "facciamo finta che" del sig. Mauro Biglino.
Sono stati chiesti dei confronti pubblici ai quali Biglino ha rinunciato, già questo basta per compredere quanto sia seria ed onesta la ricerca del traduttore.
E' anche triste leggere uscite come queste " chi critica Biglino sono persone prese dalla loro fede schiave della propria religione biblica a tal punto da esserne ossessionate" (fonte http://atheumdiary.blogspot.it/2013/07/a-difesa-di-mauro-biglino.html).
Oltre che essere un'affermazione falsa, è anche assurda, di certo la fede non ha bisogno di essere difesa, come non ha bisogno di essere difeso il libro più famoso dell'intera storia dell'umanità. I motivi delle critiche non sono da ricondurre solo a fanatici religiosi ma anche e soprattutto a chi è stanco di sentire toni presuntuosi di chi urla al complotto e all'inganno.
In seconda istanza reputo che le critiche siano state mosse dal desiderio impellente di difendere la vera ricerca accademica e la razionalità che pare essere ultimamente molto in crisi, quasi in concorrenza alla crisi economica globale.
http://www.losai.eu/in-principio-furono-gli-alieni-mauro-biglino-scienza-o-mistificazione/
Mauro Biglino inizialmente, non voleva parlare nè di Dio nè tantomeno di religioni che derivano dalla Bibbia; peccato però che ha finito per accusarle tutte di essere false e, fatto ancora più curioso, ne ha creata un'altra identica a quella di Claude Vorilhon, il fondatore del movimento dei raeliani.
Infatti il credo di Biglino è identico a quello di Rael: quest'ultimo crede che il nome Elohim, presente nelle antiche versioni della Bibbia ebraica, si riferisca a "coloro che vennero dal cielo", i creatori diretti dell'Homo Sapiens, stessa identica ipotesi!
Permettetemi la battuta, forse Rael dovrebbe denunciare Biglino per plagio!
La questione di Elohim e della sua corretta interpretazione è stata ribattuta più volte da numerosi studiosi di ebraico (http://it.scribd.com/doc/109278042/analisi-delle-critiche-linguistiche-mosse-al-lavoro-di-Mauro-Biglino) , non è mia intenzione quindi ripercorrere gli errori del sig. Biglino spiegati in decine di pagine di vari blog e forum; vorrei invece concentrarmi più sulla logicità delle sue affermazioni evidenziando le contraddizioni che emergono dalle sue affermazioni.
Usando il metodo del "facciamo finta che", ipotizziamo che gli Elohim siano un gruppo di colonizzatori spaziali venuti sulla terra, a questo punto viene da chiedersi perchè il suddetto termine, se nasconde basi politeiste che indicherebbero non Dio ma più dèi, non sia stato direttamente sostituito con un sostantivo al singolare da coloro che hanno manipolato (secondo Biglino) la reale verità.
Una dimenticanza?
No, la risposta ovvia è che semplicemente non c'è nessun complotto, Elohim veniva utilizzato come plurale di astrazione e su questo oramai è inutile continuare a discutere.
E' una peculiarità delle lingue semitiche, per esempio in Giudici 10:6 troviamo che la dea Astarte è resa al plurale con "Astarti", altro esempio analogo è il nome di Allah che nonostante sia al plurale viene interpretato dagli arabi al singolare.
Per gli ebrei e gli arabi tutto ciò è normale, per gli italiani un pò meno, ecco che allora facendo leva sull'ignoranza e sul senzionalismo si serve la minestra calda e tutti la ingollano ad occhi chiusi.
La dice lunga anche il fatto che nessuno studioso accademico nel campo della filologia abbia convalidato anche solo in parte le ipotesi contenute nel best seller di Biglino.
Inoltre occorre chiedersi come mai Biglino oltre a fare su e giù per l'Italia parlando ore ed ore in conferenze non spende un pò del suo tempo in un bel dibattito pubblico con ebrei e filologi.
Lascio al lettore la soluzione dell'enigma.
Un'altra questione logica che mette in crisi l'ipotesi aliena di Biglino riguarda la cronologia relativa delle due correnti letterarie J ed E, vediamo perchè:
Nella libro della Genesi, dell'Esodo e nei Numeri, Dio è definito con le quattro lettere ebraiche YHWH (Jahvè o Yahweh), ma nel resto viene invece chiamato Elohim o El, gli studiosi hanno quindi classificato le due correnti assegnandole rispettivamente il nome J alla sorgente "jahevista", ed E a quella "Elohista".
Se si vuol credere che gli Elohim siano giunti sulla terra (punto 2 e 3) ed in seguito abbiano suddiviso la terra e assegnato il popolo ebraico a Jahvè (punto 4) è logico dedurre che nel testo dovremmo trovare più antica la corrente E rispetto a quella J.
1)ELOHIM ARRIVANO SULLA TERRA—-> 2) YHWH SCEGLIE IL POPOLO EBRAICO
E' lo stesso ragionamento che si applica nel metodo stratigrafico in archeologia (cronologia relativa), ossia lo strato che sta sotto ad un altro è inevitabilmente quello più antico; ergo analizzando il testo biblico dovremmo trovare prima la corrente E e poi in seguito la corrente J. Ed è qui che cade l'asino.
Gli studi sono concordi nel ritenere la sorgente J (jahevista) essere la corrente più antica, essa risale infatti al periodo della monarchia unita di Giuda, forse al tempo di Salomone o poco dopo la sua morte (970-930 a.C.); mentre la fonte E (elohista) invece è stata redatta nelle regioni del nord e composta sotto la prospettiva del regno di Israele, nel periodo dell'indipendenza che va da 930 al 720 a.C.
Peccato che Biglino nei suoi torpiloqui nelle conferenze non lo dica.
Continuando sul filo del semplice ragionamento logico, la visione che ha Biglino di Dio è l'opposta di quella che si evince leggendo la Bibbia per intero (ma basta anche solo l'A.T.).
Su youtube sono a decine i video-intervista/conferenza dove il ricercatore spiega che traducendo alla lettera il testo masoretico emergerebbe una verità incredibile e totalmente ribaltata sulla figura del Dio biblico.
Si prenderà in esame le dichiarazioni date in questo video che può essere visionato al seguente URL: http://www.youtube.com/watch?v=NsCoC0enDx0
Brevemente si possono riassumere le dichiarazioni di Mauro Biglino sul Dio biblico in questi punti:
1) E' un individuo in carne ed ossa.
2) Appartiene alla schiera degli Elohim (gruppo di presunti alieni provenienti da un ignoto luogo).
3) El Elyon ha suddiviso la terra per il numero degli Elohim.
3) Yahweh è uno dei tanti governatori (Elohim) a cui è "toccato" in eredità un popolo.
Per verificare se c'è un fondamento a queste incredibili affermazioni prendiamo la comune Bibbia che abbiamo a casa (come ci invita Biglino) e andiamo a cercare le descrizioni che riguardano il Dio biblico:
-Yahweh: il SIGNORE, l'"Io Sono", nome che allude al Dio eternamente autoesistente (Esodo 3:13-14)
-Adonai: il Signore, nome che indica il rapporto fra un Padrone e il Suo servitore (Esodo 4:10, 13);
-El Elyon: l'Altissimo, Colui che è più forte (Genesi 14:20);
-El Roi: il Forte che vede (Genesi 16:13);
-El Shaddai: l'Iddio onnipotente (Genesi 17:1);
-El Olam: il Dio eterno (Isaia 40:28);
Le descrizioni continuano:
– "La nostra mano ha trionfato, e non l'Eterno che ha fatto tutto questo!" (Deuteronomio 32:27)
– "Prima che nascessero i monti e la terra e il mondo fossero generati, da sempre e per sempre tu sei, Dio." (Salmi 90:2)
In sintesi la Bibbia nella sua interezza ci descrive chiaramente ed inequivocabilmente i caratteri di YHWH; oltre a definirlo eterno viene descritto come:
– immutabile (Malachia 3:6; Numeri 23:19; Salmi 102:26,27),
– incomparabile, ineguagliato e perfetto (2 Samuele 7:22; Salmi 86:8; Isaia 40:25;),
– onnipotente, ( Geremia 32:17, 27),
– onnipresente (Salmi 139:7-13; Geremia 23:23),
– onnisciente (Salmi 139:1-5; Proverbi 5:21).
Viene da domandarsi a questo punto con che criterio si possa affermare che il Dio biblico è "un individuo in carne ed ossa dotato di fisicità".
Biglino afferma che YHWH era uno degli Elohim scesi dallo spazio che guidò gli isrealiti.
Viene da chiedersi come mai nei popoli adiacenti non ci sia traccia di questi altri extraterrestri come per esempio nel vicino popolo egizio.
Il sig. Mauro Biglino per ovviare a tali problematiche saltando di palo in frasca (come sa ben fare) tira in ballo nomi di altri studiosi come Bauval ed Hancock e fa intendere che anche i due credevano che la costellazione di Orione, molto presente nella religione egizia (per motivi totalmente diversi e concreti), fosse un possibile luogo da cui sarebbero venuti gli alieni. Tutto ciò non è vero. Lo stesso Bauval ha preso da tempo le distanze da simili folli teorie, infatti scriveva:
 ricercatori inesperti, dilettanti, fanatici, ciarlatani
– le piramidi furono costruite dagli abitanti (…) di Atlantide
– vennero erette da una civiltà tecnologica ora scomparsa grazie alla levitazione
– erano centrali di energia
– ricevitori elettromagnetici per comunicazioni interstellari
– vennero costruite dagli alieni […] ( fonte: 'Il Codice Egizio', pag. 7)
Molti hanno definito Mauro Biglino il "Sitchin italiano", forse qualcuno lo vedrà come un complimento vista la grande popolarità che ha avuto Sitchin negli ultimi anni; purtroppo però oltre a non vedere arrivare mai il famigerato "pianeta Nibiru" Zecharia Sitchin ha ricevuto dal mondo accademico una bella bocciatura:
" Nel mondo accademico non vi è alcuna considerazione dei lavori di Sitchin ed il suo nome, quale autore di opere pseudo-scientifiche, è pressoché sconosciuto. A prescindere dalla generale chiusura degli ambienti accademici, non esistono lavori di Sitchin che possano ritenersi scientifici, per varie ragioni. Sitchin, come altri autori del genere, costruisce le sue teorie sulla traduzione di passi e non sull'interpretazione del testo originale"
(Lorenzo Verderame, docente di assiriologia dell'università di Roma "La Sapienza")
C'è da ricordare inoltre che le ipotesi di Mauro Biglino sugli alieni nella Bibbia non sono nuove anzi sembrano essere un remix di fantateorie degli anni 60/70.
Preme citare i libri "I carri degli dèi" di Erich von Daniken, "La Bibbia e i dischi volanti" di Barry Downing.
Concludendo "facciamo finta che" il sig. Mauro Biglino abbia ragione, se vuole completare la sua missione oltre che continuare a fare conferenze e pubblicizzare il suo nuovo libro dal titolo ancora più presuntuoso ci si aspetta che tenga un confronto pubblico con filologi ebrei e con studiosi laici per dimostrare al mondo le sue ragioni.
Arriverà mai quel giorno?
Dott. Niccolò Bisconti Fonte: Gianluca Marletta
- See more at: http://www.losai.eu/in-principio-furono-gli-alieni-mauro-biglino-scienza-o-mistificazione/#sthash.LLul8ru0.dpuf
http://www.losai.eu/in-principio-furono-gli-alieni-mauro-biglino-scienza-o-mistificazione/
=================
Festival Biblico, numeri da record - Famiglia Cristiana
www.famigliacristiana.it/articolo/festival-biblico-numeri-da-record.aspx
04 mag 2012 - ... il mondo per aggiornare sulle più recenti scoperte archeologiche. ... 20, data di copertina 13 maggio) presenterà il Festival Biblico con un ...
PAGINA DEL BIBLISTA FERNANDO ARMELLINI | Scuola ...
scuolapostolica.it/pagina-del-biblista-fernando-armellini/
Ha perfezionato gli studi di storia, archeologia biblica e lingua ebraica presso l'Università di Gerusalemme. Per alcuni anni è stato missionario in Mozambico.
Facoltà di Archeologia Biblica - Jimdo
profmaxteolog23.jimdo.com/
La Facoltà di Archeologia Biblica, meglio identificata con la sigla F.A.B., è un Ente Morale .... http://www.youtube.com/watch?v=GrGv0yxGg5k&feature=youtu.be.
Studium Biblicum Franciscanum - Custodia di Terra Santa
it.custodia.org › Attività › Attività Educativa
Facebook · Twitter · Flickr · You Tube · RSS ... Nel 2001 è diventato Facoltà di Scienze bibliche e Archeologia. ... Si dedica inoltre allo studio dell'archeologia biblica, in particolare alla riscoperta dei Luoghi Santi del Nuovo Testamento e della ...
Archeologia dei Beni Comuni: l\'introduzione di Paolo Manza
www.freenewspos.com/italia/video/150%20comuni/1BrIOCsYcDw
Youtube: 150 comuni video rss subscribe to your facebook timeline, notizie rss ... Motivo: L'archeologia biblica è un tema interessante, ma per come è trattato ...
NEWS: SCIENZA, ARCHEOLOGIA E SPIRITUALITA': il ...
www.antikitera.net › Mistero › News
moksha75ar2 http://www.youtube.com. SCIENZA, ARCHEOLOGIA E SPIRITUALITA': il SETTIMO VELO ... ARCHEOLOGIA BIBLICA SCOPERTE DUE CITTA' ...
Archeologia biblica - Termometro Politico
https://forum.termometropolitico.it/65241-archeologia-biblica.html
03 giu 2010 - Discussione: Archeologia biblica ... Archeologia biblica - Wikipedia · StoricitÃ* di Gesù - Wikipedia .... YouTube - La Bibbia ha detto il vero -1/3
Istituti biblici, teologici ed archeologici
www.cicts.org/default.asp?id=474
Facebook · Twitter · Flickr · You Tube · RSS. CERCA. Chi siamo ... Diplomi in studi orientali biblici, archeologia e formazione biblica. Recerca archeologica ...
Archeologia biblica - Wikipedia
it.wikipedia.org/wiki/Archeologia_biblica
L'archeologia biblica è una branca dell'archeologia tradizionale, che si occupa dello studio dei reperti provenienti dalle scoperte archeologiche legate, ...
Archeologia Biblica - Romanimamundi il Portale dell'Antica ...
www.romanimamundi.it/archeologia_biblica.html
Portale di studi e ricerche archeologiche. ... Archeologia Biblica · Archeologia Celtica · Archeologia Cristiana · Archeologia ... Twitter · Romanimamundi Youtube ...
Archeologia: Bibbia, dietro le 'piaghe d'Egitto' affiora una ...
www.lanuovaitalia.eu/.../archeologia-bibbia-dietro-le-piaghe-degitto-affi...
Archeologia: Bibbia, dietro le 'piaghe d'Egitto' affiora una realta' storica ... testimonianze riguardanti disastri ambientali: tra queste i racconti biblici, in particolare ...
Avventisti - Archeologia Biblica -> 7- Il Monte Sinai
video.avventisti.it/diretta/archeologia-biblica/7-il-monte-sinai
Il Monte Sinai. Archeologia Biblica. Documentario con Luigi Caratelli.
Archeologia biblica: nuove conferme per l'Antico Testamento.
https://antiuaar.wordpress.com/.../archeologia-biblica-nuove-conferme-p...
04 ago 2010 - Archeologia biblica: nuove conferme per l'Antico Testamento. ... con una così rilevante evidenza archeologica, per non parlare della ... Gruppo AntiUAAR su Facebook · Gruppo AntiUAAR su Youtube · Seguici su Twitter.
ARCHEOLOGIA DEL MONTE SINAI - Video Dailymotion
Video relativi a youtube archeologia biblica 36:27 36:27
www.dailymotion.com/.../xy186j_archeologia-del-mo...
07 mar 2013
Studi più accurati ci hanno portato più profondo e trovare la posizione reale del Monte Sinai. Alcune ...
Facoltà di Scienze Bibliche e Archeologia (SBF) - Pontificia ...
www.antonianumroma.org/facolta.php?id_facolta=SBF
Informazione sulle le facoltà di Teologia, Scienze Bibliche e d'Archeologia, Diritto Canonico e Filosofia; la Scuola Superiore di Studi Medievali e Francescani; ...
L'archeologia conferma la Bibbia: risposta al prof. Herzog ...
www.uccronline.it/.../larcheologia-conferma-la-bibbia-risposta-al-prof-h...
30 apr 2014 - Wood ha sostenuto nel 2008 che «la correlazione tra le testimonianze archeologiche e la narrazione biblica è sostanziale: "La città era ...
Parole di Vita - New video in the paroledivitatv YouTube...
https://it-it.facebook.com/paroledivitatv/posts/241967359215440
New video in the paroledivitatv YouTube channel. Archeologia Biblica - "Il monte Sinai". Documentario Biblico sul monte Sinai a cura di Luigi Caratelli.
vera scienza - archeologia biblica - nuova gerusalemme
www.opemisscrist-pv.info › ARCHEOLOGIA - SCIENZA
VERA SCIENZA - ARCHEOLOGIA BIBLICA ... individui anno ? scomparsi. Il Tempio nell'oceano giapponese visibili in 5 filmini della Youtube. Immagine. << · >> ...
Informazione Corretta
www.informazionecorretta.com/main.php?mediaId=999920&sez...
31 ott 2008 - Due ettari di area archeologica che potrebbero diradare la nebbia attorno ... L'archeologia biblica non può certamente metterla in discussione, ...
Archeologia Biblica: documenti, foto e citazioni nell ...
www.treccani.it › Enciclopedia
Gregoriana e al Pontificio Istituto Biblico (1924) di esegesi, introduzione e storia del Vecchio Testamento, metodologia biblica, geografia e archeologia biblica, ..
archeologia biblica - YouTube
Video relativi a youtube archeologia biblica 36:17 36:17
www.youtube.com/watch?v=81ZTeAb5xdQ
06 ott 2011 - Caricato da Corrado Capodicasa
LA BIBBIA NON HA BISOGNO DI NESSUNA PROVA ARCHEOLOGICA,IL FATTO CHE SIA UN LIBRO ...
RECENTI SCOPERTE ARCHEOLOGICHE ... - YouTube
Video relativi a youtube archeologia biblica 2:00 2:00
www.youtube.com/watch?v=drXBW_yuYxA
04 ott 2012 - Caricato da Islamikando
RECENTI SCOPERTE ARCHEOLOGICHE CONFERMANO LA BIBBIA .... IL TELESCOPIO HUBBLE ...
La Bibbia ha detto il vero -1/3 - YouTube
Video relativi a youtube archeologia biblica 10:02 10:02
www.youtube.com/watch?v=GB_7QVqDp4M
08 ott 2008 - Caricato da Ruggiero Fiorella
Sorprendenti scoperte archeologiche hanno avvalorato la storicità e l'autenticità dei racconti della ...
L'archeologia e la Bibbia - YouTube
Video relativi a youtube archeologia biblica 3:12 3:12
www.youtube.com/watch?v=n_RWcwKounc
25 gen 2011 - Caricato da magazzinho
... dentro i fatti narrati nella Bibbia che l'archeologia ha confermato. ... CREAZIONE E ARCHEOLOGIA ...
archeologia e bibbia 2° Tempio.avi - YouTube
Video relativi a youtube archeologia biblica 3:51 3:51
www.youtube.com/watch?v=E_N3JRpbdBI
13 gen 2011 - Caricato da Andrea Lippuner
archeologia e Bibbia, 2° Tempio a Gerusalemme, preziosi studi biblici per chi intende approfondire la ...
Bibbia e archeologia - Cronaca di Nabonide e ... - YouTube
Video relativi a youtube archeologia biblica 4:41 4:41
www.youtube.com/watch?v=RJutXa8Ywak
28 nov 2012 - Caricato da Apocalipsoon2011 .
Bibbia e archeologia - Cronaca di Nabonide e Cilindro di Ciro .... narrazione biblica[10] sul ritorno ...
bibbia e archeologia:i 70 anni di Babilonia - YouTube
Video relativi a youtube archeologia biblica 16:30 16:30
www.youtube.com/watch?v=HW4h60Waz04