satana 322 bush 666 kerry Gmos OGM

voi dovete abituarvi a fare a meno di me! IO MI STO PREPARANDO AD USCIRE DA INTERNET: perché la metafisica: è la verità della LEGGE Naturale e Universale, quindi SONO pura razionalità! Lasciando internet: IO DEVO DIMOSTRARE LA POTENZA METAFISICA DI QUESTO MINISTERO POLITICO UNIVERSALE ED ETERNO: il Regno di Dio JHWH e delle 12 Tribù di Israele: attraverso: la comunicazione spirituale: con tutte le persone che Dio JHWH ha creato (terrestri, inferno paradiso e anime sante del puratorio), e, quindi, esercitando: 1.il giudizio, 2. la condanna, e, 3. la sentenza di morte: cioè, uccidendo con più efficacia, perché, non inutilmente il potere politico porta la spada!

[07:20, 10/3/2016] +39 320 570 8054: SE VUOI ESSERE UN RIVOLUZIONARIO SOVVERSIVO, DEVI ESSERE O UN CRISTIANO O UN EBREO: INFATTI, IL NUOVO ORDINE MONDIALE CALIFFATO SHARIA SPA FED BCE FMI: DEI GENDER DARWIN PEDOFILI POLIGAMI IN SODOMIA PERVERSIONI SESSUALI: ANTICRISTO OBAMA ERDOGAN MERKEL SALMAN? EBREI E CRISTIANI LI UCCIDE TUTTI!
[07:21, 10/3/2016] +39 320 570 8054: PERCHé, voi VI MERAVIGLIATE CHE IO HO DETTO: ""Islam non è mai stata una religione di pace!"" non avete mai letto i libri di storia? non accendete mai un telegiornale? ANZI, IO VI DICO: "ISLAM NON è MAI STATA UNA VERA RELIGIONE", INFATTI è UN SISTEMA POLITICO CRIMINALE SHARIA! Ma Islam dichiarandosi religione condanna a distruzione tutte le religioni del mondo, che è quello che i satana farisei massoni hanno deciso di fare nella loro agenda Talmud, perché, sono personalità giuridiche SpA luciferini kabbalah!
=========================

GMOS Allarme OGM Monsanto in Italia [ ogni Costituzione afferma che il potere è del popolo! Quindi non esistone persone giuridiche! NON SI PUÒ METTERE UN BREVETTO OGM, SU NESSUNA FORMA DI VITA, LA VITA E LE RISORSE DEL PIANETA SARANNO SEMPRE DI PROPRIETÀ INALIENABILE DEGLI UMANI VIVENTI TUTTI, ECCO PERCHÉ CON QUESTA AFFERMAZIONE SONO ABOLITE TUTTE LE PERSONALITÀ GIURIdiCHE! ] https://youtu.be/BHbW1Qpf_uE Pubblicato il 25 giu 2013 C'è un'emergenza OGM in corso. Scrivendo ora al Ministro della Salute Lorenzin puoi aiutarci a scongiurare il rischio di contaminazione transgenica in Italia. La storia è questa: pochi giorni fa in Friuli un esponente del "Movimento Libertario" ha seminato in due campi mais transgenico della Monsanto, il MON810, e ora minaccia di ripetere l'operazione in altre Regioni. Non possiamo permettere che queste piante di mais OGM fioriscano perchè il loro polline contaminerebbe campi vicini e lontani, trasportato dal vento e dagli insetti. La diffusione degli OGM sarebbe una condanna a morte per l'agricoltura italiana. Niente più aziende agricole biologiche e tradizionali, ma monopolio assoluto delle coltivazioni transgeniche. Gli effetti sugli ecosistemi sarebbero irreversibili: gli OGM sono organismi viventi e possono riprodursi e moltiplicarsi, sfuggendo a qualsiasi controllo. Gli OGM fermano il progresso perché orientano la ricerca verso la direzione sbagliata: adattare gli organismi viventi alle esigenze della chimica. Il futuro dell'agricoltura è legato, invece, a una produzione alimentare sostenibile in armonia con l'ambiente e priva di residui chimici. Per proteggere la biodiversità, i campi e la nostra sicurezza alimentare bisogna agire subito e bloccare la contaminazione OGM. Cosa puoi fare tu? Chiedi subito al Ministro della Salute Lorenzin di adottare misure di emergenza in grado di fermare la coltivazione di OGM.
Licenza CreativeCommons: Scarica e ri-carica questo video su tuo canale!
http://www.greenpeace.org/italy/Allarme-OGM-in-Italia
Facebook: http://t.co/vPGNjPFS
Daily: http://t.co/Pe345x83
YouTube: http://t.co/fWVRmBUPLa
=================
il sacerdote di satana Bush, impugna la scimitarra sharia: che, ha ucciso ed uccide: su sua disposizione, da 30 anni, ogni giorno, 300 martiri cristiani innocenti e pacifici. ogni giorno, e Bush 322 NWO OGM SPA FED, ride con SALMAN Saudi Arabia, ma, 1. i martiri cristiani vi aspettano all'ingresso del Regno di Dio per prendervi a calci nelle palle, ma, voi dovrete comparire davanti al mio tribunale ed alla mia giustizia, già: oggi!
========
e chi è quel sacerdote di satana, di origine polacche, che nel NWO, ha deciso di attaccare la Russia dalla Polonia, utilizzando missili nucleari tattici? C'è una foto, in cui è lui che da il mitra a Bin LADEN, quando era giovane, all'inizio della sua carriera terroristica! Proprio come John Sidney McCain III, è un politico statunitense, senatore per lo stato dell'Arizona, che incontra il Turchia, brāhīm ʿAwwād Ibrāhīm ʿAlī al-Badrī al-Sāmarrāʾī o semplicemente Ibrāhīm al-Badrī è un terrorista iracheno, noto universalmente come Abū Bakr al-Baghdādī, sedicente califfo dell'autoproclamato Stato Islamico, quello che sarà, che dovrà essere: il Califfo del DAESH ISIS sharia ] [ Gli USA e Sauditi: pinificano e miNAcciano di distruzione nella LEGA ARABA, NATO e CIA, il massacro del genere umano!
===============
IL COMITATO DEI 300 e il Nuovo Ordine Mondiale ] LA POTENZA DI UNA IMMAGINE! [ Quest Comitato dei 300, è citato nelle comunicazioni di Brian Kelly nell’articolo precedente OPPT – Strategie Scenari Mondiali, come uno dei protagonisti sulla scena mondiale. Brian dice, riferendosi ai documenti: “5. In alcuni punti vi è menzione al “Nuovo Ordine Mondiale” e al “Comitato dei 300″. Si riferiscono alla chiusura di questi sistemi e gruppi”. Per capire meglio chi sono e come agiscono eccovi la lista dei 300, tratto da: Dr. John Coleman, ex ufficiale dell’Intelligence britannica. L’Articolo è un pò lungo, ma è molto interessante. Se volete sapere chi sono i 300, basta digitare il loro singolo nome su google.
Buona Lettura – Dedé. http://unicouniverso.altervista.org/oppt-il-comitato-dei-300/
==================
COME POTER DIRE TANTE COSE ATTRAVERSO UNA IMMAGINE!
nel motore di ricerca tu dovresti cercare tra le immagini, "simbolo econometrico di valore indotto"
https://www.google.it/search?q=simbolo+econometrico+di+valore+indotto&client=ubuntu&hs=AYm&channel=fs&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ved=0ahUKEwi5x5mDs7TLAhWIXSwKHUoiCzIQ_AUIBygB&biw=1301&bih=671#tbm=isch&q=simbolo+econometrico+di+valore+indotto
=======
HO LETTO CHE GRAZIE AL LAVORO DEGLI IMMIGRATI È POSSIBILE PAGARE 12000 PENSIONI IN ITALIA ] 1. [ ok, chi ha rubato i contributi di quei 12000 lavoratori? ] 2. [ quindi i nostri nipoti pagheranno le pensioni a questi immigrati! ] 3. [ CHE FINE HA FATTO IL POPOLO ITALIANO? CHE COSA GLI AVETE FATTO? ] 4. [ IN BASE A QUALE REFERENDUM MASSONICO D'ALEMA, è STATA FATTA QUESTA CRIMINALE SCELTA POLITICA ERDOGAN?
==================
è interessante  notare come gli islamici possono facilmente cambiare bandiera ( la grande famiglia ummah sharia dei nazisti razzisti sgozzatori) e deresponsabilizzare i loro omicidi, mentre tutti gli islamici sharia della LEGA ARABA deveono essere condannati a morte! Un archivio con 22.000 nomi e dati personali di presunti jihadisti dell'Isis originari di 51 Paesi e' stato consegnato a Sky News da un sedicente pentito dell'organizzazione indicato col nome di facciata di Abu Ahmed. Si tratterebbe di formulari compilati da aspiranti adepti al momento dell'adesione. Secondo la tv, i file, memorizzati in una chiave usb, sono stati trafugati da un ex miliziano anti-Assad del cosiddetto Esercito siriano libero passato poi nelle file del Califfato e infine dichiaratosi "deluso" anche dall'Isis.
=================
[ ISLAM è JIHAD ED è SHARIA, NON è MAI STATA UNA RELIGIONE DI PACE! ] FARISEI MASSONI SATANISTI ONU SPA FED NWO, AVVANTAGGIANO ISLAM SHARIA: LA NEGAZIONE DI OGNI DIRITTO UMANO, PER DISTRUGGERELA LA CIVILTÀ EBRAICO CRISTIANA: CHE È L'UNICO ANTIDOTO ALLA RELIGIONE DI LUCIFERO: LA RELIGIONE DEL NWO TALMUD E KABBALAH! IO HO PROVATO A SPIEGARE AGLI ISLAMICI CHE QUESTA È UNA TRAPPOLA, MA, PER LORO FINCHÉ SI POSSONO UCCIDERE I CRISTIANI INNOCENTI? VA BENE COSÌ! John Kerry è diventato un imam? [ ISLAM è JIHAD ED è SHARIA, NON è MAI STATA UNA RELIGIONE DI PACE! ] febbraio 12, 2016 Leone Grotti. Il segretario di Stato americano è così impegnato a difendere l’islam che ora chiama «apostati» tutti quelli che secondo lui non sono «veri musulmani». Ma così fa il gioco dell’Isis. Leggi di Più: John Kerry è diventato un imam? «Daesh non è altro che un insieme di assassini, rapitori, criminali, banditi, trafficanti, ladri. Ma soprattutto sono degli apostati, individui che hanno sequestrato una grande religione, che mentono sul suo reale significato e sul suo scopo e ingannano le persone». Queste parole non sono state pronunciate da un musulmano, un imam o un esperto di religione islamica ma dal segretario di Stato americano John Kerry. KERRY “SALAFITA”. Il discorso pronunciato a Roma pochi giorni fa, però, ha fatto storcere il naso a molti musulmani. Un popolare attivista, Nasser Weddady, l’ha accusato di takfirismo, una parola usata per descrivere quei musulmani sunniti che accusano gli altri di apostasia, come ad esempio i salafiti, i membri dello Stato islamico o di Al-Qaeda. «Sono confuso», ha scritto ironico l’attivista. Tempi.it
=======================
revenge Yitzhak Kaduri [ my holy JHWH ] [ tra pochi giorni, potrebbe finire il mio lavoro di sistemazione dei blog! POI, MI VADO A CERCARE UN SECONDO LAVORO! ma, se i satana soffriranno per mia assenza, questo non è un mio problema, io li ho attesi ma loro non sono venuti! no, questa storia non può durare in questo modo!
revenge Yitzhak Kaduri [ said ] IN GOOGLE+ non mi parla nessuno, e i MIEI COMMENTI, SONO INVISIBILI A TUTTI, ma questo non è un problema per me, perché io sono quell'UNIUS REI che vi ha già condannato a morte!! LA APPLICAZIONE DELLA MIA SENTENZA, poi, È SOLTANTO UN EVENTO INEVITABILE E TEMPORALE!
revenge Yitzhak Kaduri [ #SALMAN, #ERDOGAN ] Caino, dove è il tuo cittadino, il tuo compatriota cristiano Abele? ORA NON TI RESTA CHE ANDARE ALL'INFERNO, PERCHÉ NON POTREBBE MAI ESISTERE UNA RELIGIONE SALVIFICA. I FARISEI SALAFITI? TI HANNO INGANNATO!
=================
I PRIMI TRE PUNTI dell'accordo di MINSK (clausole di accordi occultati e tenuti segreti)? sono di competenza KIEV! ed È la loro non adempienza CHE, impedisce le nuove elezioni nel Dondass ( il dovere: che il Donbass deve adempiere ), però è la Russia che viene colpita con le sanzioni, ed è la EUROPA che ne paga le conseguenze! .. QUALCUNO MI SA TROVARE LA LOGICA IN TUTTO QUESTO? ecco, perché, IO HO DECISO DI CONDANNARE A MORTE TUTTI I POLITICI EUROPEI PER ALTO TRADIMENTO! Donetsk accusa l'Ucraina: carri armati e blindati verso il confine. 09.03.2016 Le forze di sicurezza ucraine hanno trasferito verso la linea di contatto del Donbass i lanciarazzi multipli "Smerch", carri armati e veicoli blindati, ha dichiarato oggi il vice comandante delle milizie dell'autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk Eduard Basurin. "Negli ultimi giorni le nostre unità di ricognizione hanno raccolto informazioni sull'accumulo di mezzi militari e uomini nei pressi della linea di contatto. Per esempio nella zona di Avdeevka è stato segnalato l'arrivo di 4 carri armati e 40 veicoli blindati, nella zona di Ugledar sono giunti 6 lanciarazzi multipli "Smerch", "- ha detto Eduard Basurin, segnala "RIA Novosti". Ha aggiunto che le informazioni sul dispiegamento delle armi pesanti verranno notificate all'OSCE. Nell'aprile 2014 il governo ucraino ha lanciato un'operazione militare contro le autoproclamate Repubbliche Popolari di Donetsk (DNR) e Lugansk (LNR), dopo che avevano dichiarato l'indipendenza dopo il colpo di stato in Ucraina di febbraio del 2014. Secondo gli ultimi dati delle Nazioni Unite, le vittime dall'inizio del conflitto sono più di 9mila persone: http://it.sputniknews.com/mondo/20160309/2238120/Donbass-Kiev-OSCE-Basurin-DNR.html#ixzz42Pe67qvH
 revenge Yitzhak Kaduri

Per il Cremlino è inammissibile introdurre le sanzioni contro Putin, 09.03.2016 ] è vero: VOGLIONO OTTENERE A TUTTI I COSTI LA GUERRA MONDIALE, E LA FANNO SPORCA ANCHE [ Al Cremlino ritengono inaccettabile la richiesta di imporre le sanzioni contro il presidente Vladimir Putin ed altri cittadini e funzionari russi, ha affermato il portavoce del capo di Stato Dmitry Peskov, segnala “RIA Novosti”. "Non possiamo che biasimare i tentativi di interferire nei processi giudiziari che si svolgono nel nostro Paese in stretta conformità con la legislazione russa", — ha detto.
Ha osservato che vale anche per il caso Savchenko. Peskov ha aggiunto che "ogni ingerenza è inaccettabile."
In precedenza era stato riferito che alcuni eurodeputati avevano inviato al capo della diplomazia UE Federica Mogherini la "lista Savchenko," che comprende il presidente russo Vladimir Putin, il direttore del Servizio Federale di Sicurezza (FSB, servizi segreti russi) Alexander Bortnikov, il presidente della commissione Esteri della Duma Alexey Pushkov, così come il direttore del Comitato Investigativo Alexander Bastrykin ed altre 25 persone: http://it.sputniknews.com/politica/20160309/2237728/UE-Mogherini-Europarlamento-Savchenko-Russia.html#ixzz42PcknVe4
 revenge Yitzhak Kaduri

Peskov: Continuiamo ad avere fiducia nelle indagini e pensiamo che lo sport debba sempre rimanere fuori dalla politica. È PIÙ CHE UN TRAGICO SOSPETTO, QUESTA DONNA È PUNITA PERCHÉ È RUSSA: INFATTI, LA VICENDA (se non viene analizzata, anche, per le sue attenuanti) STA ASSUMENDO UN CARATTERE PERSECUTORIO E NON SOLTANTO MERAMENTE SANZIONATORIO! La Russia continua ad essere contro la politicizzazione dello sport e crede che i tentativi di utilizzare lo sport come strumento politico siano inaccettabili. È quanto ha affermato il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov riferendosi al recente scandalo doping che ha coinvolto la star del tennis russa Maria Sharapova: http://it.sputniknews.com/mondo/20160309/2237144/doping-sharapova-sport.html#ixzz42PbWW2WZ
 revenge Yitzhak Kaduri

comunità internazionale non ha niente da dire, circa, il sharia nazismo dei Palestinesi, la loro istigazione all'odio e all'omicidio, falso in bilancio, truffa alla comunità internazionale, soffocamento di diritti civili e sindacali. LA OMERTÀ CONTRO I DELITTI DELLA SHARIA, RICADE COME INFAMIA CONTRO ONU, E CONTRO TUTTI I GOVERNI DEL PIANETA! LA SHARIA NEGA TUTTI I VALORI SANCITI IN MODO SOLENNE DALLE NAZIONI UNITE nel 1949, PRIMO FRA TUTTI LA UGUAGLIANZA TRA L'UOMO E LA DONNA! Quel gruppo di storici americani che ha improvvisamente perso la parola
Evidentemente non gliene importava nulla degli studenti palestinesi: semplicemente ce l’hanno a morte con Israele [ Stephen M. Flatow, autore di questo articolo ] Un gruppo di professori universitari americani ha mostrato il proprio vero volto per quanto riguarda Israele. I lettori ricorderanno quei 126 storici che, non molto tempo fa, tentarono (invano) di spingere l’American Historical Association a condannare solennemente Israele perché, coi suoi controlli di sicurezza, “ostacola lo spostamento degli studenti palestinesi”. Ebbene, ora è l’Autorità Palestinese che crea posti di blocco che sbarrano la strada agli insegnanti palestinesi, eppure – l’avreste mai detto? – quegli indignatissimi storici americani hanno improvvisamente perso la parola. Gli impegnatissimi 126 storici avevano presentato la loro proposta di risoluzione al Congresso dell’Associazione Storica Americana dello scorso gennaio ad Atlanta. Sostenevano che a volte i controlli di sicurezza israeliani causano agli studenti palestinesi ritardi “di 15 minuti e anche più”, e che questi ritardi evidentemente “intralciano l’attività didattica negli istituiti palestinesi di istruzione superiore”. Oggi scopriamo che il vero ostacolo all’istruzione palestinese è il comportamento dell’Autorità Palestinese. Più di 20.000 insegnanti della scuola pubblica palestinese sono in sciopero perché l’Autorità Palestinese non ha rispettato un accordo raggiunto nel 2013 con l’Unione Insegnanti palestinesi. Gli aumenti salariali e gli scatti di carriera previsti dall’accordo non sono mai stati applicati. L’Autorità Palestinese sostiene di non avere abbastanza soldi per pagare gli insegnanti. Eppure l’Autorità Palestinese mantiene una delle forze di sicurezza più grandi del mondo in proporzione al numero di abitanti. Basta pensare che più della metà di tutti i dipendenti dell’Autorità Palestinese sono impiegati nelle forze di sicurezza. Ebbene, uno dei compiti per i quali l’Autorità Palestinese ha bisogno di una così imponente forza di sicurezza è quello di arrestare gli insegnanti. Il mese scorso la polizia di Abu Mazen ha arrestato 20 insegnanti e due dirigenti scolastici per il “crimine” d’aver partecipato a una manifestazione a sostegno dei docenti in sciopero. Di certo questa notizia non sorprenderà chi avesse già letto, ad esempio, il rapporto annuale del Dipartimento di Stato americano sui diritti umani in tutto il mondo. L’edizione più recente afferma che sotto l’Autorità Palestinese vigono gravi “restrizioni alla libertà di parola, di stampa e di riunione” e si registrano “limitazioni alla libertà di associazione e di movimento”.
Ora Ha’aretz riferisce che “i servizi di sicurezza dell’Autorità Palestinese hanno creato un anello di posti di blocco per impedire agli insegnanti di partecipare a manifestazioni” a sostegno degli scioperanti. Come come? Posti di blocco? Palestinesi ostacolati? Attività didattiche interrotte? Quei 126 storici americani dovrebbero essere furibondi. E lo sarebbero, infatti, se non fosse per la sconveniente circostanza che responsabile di questo sconquasso è l’Autorità Palestinese, non Israele. Ma sappiamo che gli ipercritici di Israele sono strutturalmente incapaci di criticare la dirigenza palestinese qualunque cosa faccia. Manifestazione per il boicottaggio accademico di Israele in un campus Americano. Sul cartello “Tutto è illegale” Manifestazione per il boicottaggio accademico di Israele in un campus americano. Sul cartello “Tutto ciò che riguarda Israele è illegale” Quei nobili educatori non protestavano perché importasse loro qualcosa degli studenti universitari palestinesi: sono semplicemente contro Israele e il fatto stesso che Israele esista. Ignobili. (Da: Times of Israel, 8.3.16) Scrive Khaled Abu Toameh: «Quello che sta realmente accadendo è che i docenti stanno scoperchiando la corruzione dell’Autorità Palestinese. Accusano il Ministero della pubblica istruzione palestinese di sprecare i fondi dei paesi donatori e di ingannarli gonfiando il numero degli insegnanti: sostengono che l’elenco degli impiegati (circa 56.000) teoricamente alle dipendenze del Ministero contiene molti nomi fittizi e del personale amministrativo del ministero. Gli insegnanti accusano inoltre l’Autorità Palestinese di mentire ai paesi donatori circa i loro stipendi, comunicando stipendi più alti di quelli che gli insegnanti ricevono effettivamente. In altre parole, gli insegnanti stanno rivelando come l’Autorità Palestinese faccia passare per fessi i paesi donatori». Il che spiega «la reazione isterica della dirigenza palestinese per lo sciopero degli insegnanti in corso in Cisgiordania.» «Il Ministero delle finanze dell’Autorità Palestinese – spiega Abu Toameh – deve ancora pubblicare il bilancio generale per gli anni 2015 e 2016. L’ultima volta che il bilancio è apparso sul sito ufficiale del Ministero è stato nel 2014. In realtà, nessuno sa quanti palestinesi sono sul libro paga dell’Autorità Palestinese. I paesi donatori potrebbero non essere a conoscenza, ad esempio, che stanno pagando più di 50.000 dipendenti dalla striscia di Gaza per non lavorare. E’ così perché nel 2007, quando Hamas prese il controllo su Gaza, l’Autorità Palestinese reagì ordinando a tutti i suoi dipendenti di boicottare Hamas e promise di pagare i loro stipendi per intero purché se ne restassero a casa.» (Da: gatestoneinstitute.org, 8.3.16)
 revenge Yitzhak Kaduri

I COMUNISTI: NAPOLITANO D'ALEMA, VELTRONI, IL LORO PADRE BERTINOTTI? NELLA MASSONERIA DEI FARISEI SPA BCE, SPA FMI, SPA FED, HANNO CREATO IL "SISTEMA" CHE OGGI, È DIVENTATA UNA "ENTITÀ VIVENTE": IL NWO! QUESTA È UNA PROLUNGAZIONE ORGANICA DEL CORPO DI LUCIFERO, CHE HA LA RESIDENZA ALL'INFERNO, E CHE, INVECE, COME SATANA BUSH E ROTHSCHILD tutti gli AZIONISTI BANCHE CENTRALI SpA ORA, HAnno IL DOMICIDIO in quasi tutte le ISTITUZIONI E NELLE RELIGIONI DI QUESTO PIANETA: quindi, attraverso un massacro immane, specificato: da questa già iniziata terza guerra mondiale, cercano di esautorare sempre di più, i politici per sostituirli con i tecnici, che sono: sempre alti funzionari della massoneria e delle Banche CENTRALI!
 revenge Yitzhak Kaduri

voi non avete la capacità di ragionare attraverso, la scienza di satana e del suo FMI SPA NWO! GLI USA DELIBERATAMENTE, STANNO DIFFONDENDO BOMBE ATOMICHE, IN TUTTE LE NAZIONI, PERCHÉ IL LORO OBIETTIVO È: "CANCELLARE OGNI FORMA DI VITA, SULLA SUPERFICIE DEL PIANETA!" quindi, SOLTANTO LA FRATELLANZA UNIVERSALE: di: UNIUS REI PUÒ SALVARVI DALLA ESTINZIONE! MA, VOI VOLETE CHE DIO HOLY JHWH, lui SUPPORTAVA IL MIO MINISTERO politico universale UNIUS REI, SE VOI NON STATE PER MORIRE TUTTI? Voi non potete immaginare: la quantità ed il numero, delle città sotterranne e i suoi abitanti di: mutanti ibridi zombies e alieni che la CIA gestisce! QUELLO SI, CHE IL REGNO DI SATANA, COME ALL'INFERNO COSÌ SULLA TERRA! GLI USA SARANNO DISINTEGRATI DA DIO, NON ESISTE UNA POSSIBILITÀ PER POTER SALVARE DAL SATANISMO QUESTA NAZIONE! Iran testa missili balistici. 08.03.2016 I test missilistici si sono svolti sotto lo slogan: «Una dimostrazione di forza, di solida sicurezza all'ombra dell’unità, della comunanza di idee, del consenso e di un linguaggio comune» http://it.sputniknews.com/mondo/20160308/2231243/iran-test-missili.html#ixzz42KT2lKuy
 revenge Yitzhak Kaduri

ok, se si tratta di un equivoco, allora, è una tempesta in un bicchiere! Quindi, facciamoli incontrare per l'ultima volta questi 2 piccioncini! PERÒ A QUESTO INCONTRO, è necessario: CI DEVO ESSERE IO: questa volta, PER DIRE A TUTTI COME SONO ANDATE LE COSE VERAMENTE, anche perché io ho da fare delle domande ad entrambi! ] [ "Siamo stati sorpresi di aver appreso innanzitutto attraverso i media che il primo ministro invece di accettare il nostro invito ha optato per la cancellazione della visita — ha lamentato Ned Price, portavoce del National Security Council — le informazioni secondo cui non siamo stati in grado di venire incontro all'agenda del primo ministro sono false".
 revenge Yitzhak Kaduri

http://www.ansa.it/webimages/img_457x/2016/3/8/6fb8db6e93a5cb8cd66935495b174267.jpg ] [ Erdogan è un ISLAMICO RAZZISTA SUPREMATISTA: NAZISTA IDEOLOGIA salafita saudita GENOCIDIO, tutto dogmatico teocratico: come da coerente teologia della sostituzione (Islam sostituisce tutte le religioni del mondo: come la Cupola della ROCCIA sostituisce il TEMPIO EBRAICO), Erdogan è ancora un criminale bambino, lui ha soltanto, un MILIONE DI CADAVERI SULLA COSCIENZA, ma, con tutta la LEGA ARABA sharia, dei Salafiti? loro faranno rimpiangere la malvagità di Hitler! questa storia ha del GROTTESCO CHE, IO SONO COSTRETTO A SALVARE L'ISLAM, PROPRIO IO, CHE, IO SONO IL RAPPRESENTANTE POLITICO DEI MARTIRI CRISTIANI, cioè, SE, io VOGLIO SCONFIGGERE I SATANISTI MASSONI Farisei? io ho bisogno di rinnovare, riformare: l'ISLAM! ISTANBUL, 8 MAR - Un tribunale di Erzurum, nella Turchia orientale, ha emesso un nuovo mandato d'arresto nei confronti dell'imam e magnate Fethullah Gulen, ex alleato diventato nemico giurato del presidente Recep Tayyip Erdogan, e del fratello Salih, con l'accusa di "far parte di un'organizzazione terroristica".
 revenge Yitzhak Kaduri

questa è la PROVA PROVATA, di come Turchia e Arabia SAUDITA, loro sovvenzionano le due parti: i due governi, in causa, ma, in realtà è ISIS che loro vogliono favorire! ] [ IL CAIRO, 8 MAR - Per mancanza di numero legale anche oggi, dopo il nulla di fatto di ieri, il Parlamento di Tobruk non ha potuto riunirsi per votare la fiducia al governo di unità nazionale libico del premier designato Fayez al Sarraj.
 Lo riferisce l'emittente Libya's Channel. Già ieri la seduta era stata rinviata per mancanza di quorum "nonostante la presenza del presidente del parlamento, Aqila Saleh", riferisce l'emittente. Un tentativo di votare la fiducia era fallito anche la settimana scorsa e da metà febbraio vi sono stati altri tentativi infruttuosi da parte della presidenza di mettere al voto il varo dell'esecutivo.
 revenge Yitzhak Kaduri

IN POCHE PAROLE: il direttore dell'Unhcr per l'Europa Vincent Cochetel ha detto: "I TURCHI DEVONO ANDARE A SVERGINARE LE BAMBINE DI NOVE ANNI IN ARABIA SAUDITA, È CON IL CAZZO CHE LI FACCIAMO ENTRARE IN EUROPA!" ECCO PERCHÉ, HITLER MAOMETTANO OTTOMANO ERDOGAN lui HA DECISO DI INVADERE MILITARMENTE TUTTA LA EUROPA MERIDIONALE! GINEVRA, 8 MAR - "Un'intesa" sulle espulsioni collettive di stranieri "verso un Paese terzo non è in accordo con il diritto europeo e internazionale. Dovremo vedere quali saranno le garanzie. Non posso credere che l'Unione europea raggiunga un accordo di riammissione verso un Paese terzo con meno garanzie di quelle previste per la riammissione in un Paese dell'Ue". Così il direttore dell'Unhcr per l'Europa Vincent Cochetel sull'intesa tra l'Ue e la Turchia sui migranti.
 revenge Yitzhak Kaduri

è chiaro: 1. i pedofili GENDER ideologia, 2. inzivosi e pornografi: 3, lobby LGBT, tanto sono infestati di demoni nel loro odio contro Gesù Cristo, 4. difendono l'ISLAM, e, 5. condannano a morte i diritti umani: 6. nessuno difende la voce delle donne soffocate nella LEGA ARABA, 7. nessuno condanna la sharia, e, 8. nessuno difende la libertà di Religione... è questa è una congiura massonica: e tecnocratica del Nuovo Ordine Mondiale, di Farisei Banche CENTRALI: che hanno progettato di disintegrare l'ISLAM su tutto il pianeta, dopo avere disintegrato i cristiani (UE e RUSSIA )ovviamente! ] [ Europa: I disastri del “Politicamente Corretto”. 08.03.2016( Le 359 aggressioni sessuali subite dalle donne tedesche nella notte del capodanno del 2015 continuano a suscitare un aspro dibattito in Europa, che trascende le vertenza poliziesca, quella legale o politica e si immerge già nel mondo intellettuale. L'esempio più chiaro è quello di cui si sono resi protagonisti, disgraziatamante per lui, lo scrittore e giornalista algerino Kamel Daoud, il quale ha subito un linciaggio morale da parte di un gruppo di sociologi ed antropologi della scena francese per aver scritto sul tema "la relazione malata" tra la donna ed il mondo arabo mussulmano. Secondo Daoud, i fatti della città di Colonia sono "l'esempio del fatto che in quel mondo (quello mussulmano) la donna viene negata come perona, rifiutata, assassinata e violentata, incarcerata o posseduta". Lo scrittore segnalava con un articolo che gli ha prodotto la condanna di certi intellettuali che "il sesso è la grande miseria del mondo di Allah", e denunciava come esempio di quello "il porno islamismo" predicato da alcuni iman i quali promettono un paradiso che più si avvicina ad un postribolo, dove 70 vergini aspetterebbero gli autori degli attentati (come premio). Riferendosi al problema dell'immigrazione di massa dei mussulmani in Europa, Daoud propone un "accompagnamento culturale" per far comprendere i valori di uno spazio dove le donne si considerano come persone con gli stessi diritti e libertà degli uomini, "al contrario di quello che accade nel mondo mussulmano-arabo". Daoud è, oltre che uno scrittore, un giornalista da più di 20 anni. E' stato redattore capo del giornale algerino "Quotidien d'Oran". I suoi scritti sulla libertà della donna e, in generale, contro l'poscurantismo islamista, gli sono valsi una fatwa, una minaccia di morte che gli pende sul capo da allora. Per fuggire dalla minaccia di eliminazione fisica, Daoud si è rifugiato in Francia, dove per il suo articolo sulla notte nera di Colonia è stato vittima di un altro tipo di fatwa questa volta di certi "ricercatori" sociali francesi, che, lo hanno accusato sul giornale progressista "Le Monde", dell'ultimo delitto in voga fra i"guardiani del pensiero unico," politicamente corretto occidentale: la "islamofobia". In un recente articolo su Le Monde, Daoud aveva detto chiaro e tondo cosa pensa dei fatti di Colonia: «Quello che era stato lo spettacolo sconcertante di terre lontane si trasforma in uno scontro culturale sul suolo stesso dell'Occidente. Il grande pubblico occidentale scopre, nella paura e nell'agitazione, che nel mondo musulmano il sesso è malato e che questa malattia sta arrivando sulle proprie terre». Lo scrittore algerino fustiga i costumi e le usanze culturali dei migranti mussulmani in Europa, in particolare dei nuovi arrivati.
Come reazione alle sue considerazioni, un gruppo di 19 intellettuali francesi gli ha risposto, sempre sulle colonne di Le Monde, accusandolo, anche senza usare la parola, di "islamofobia".
In Francia, concretamente, il termine islamofobia serve per tappare la bocca, la penna o la tastiera di qualsiasi critica verso l'Islam, l'islamismo o la situazine della donna nella società arabo-mussulmana. Altri la enunciano come insulto incluso quando una qualche voce si azzarda a sugerire che i rifugiati di provenienza dai paesi mussulmani dovrebbero adattarsi alla società che li accoglie.
L'inquisizione dei guardiani del politicamente corretto, come del religiosamente o culturalmente corretto, hanno già ottenuto in Francia altri successi, obbligando al silenzio o all'esilio intellettuali che pretendono di essere liberi di dissentire dalla linea ufficiale. Dopo gli attentati del Gennaio del 2015 a Parigi, si è iniziata a liberalizzare la parola e gli scritti circa l'islamismo radicale ed il dibattito, in generale, sull'Islam. Il sangue versato è sembrato poter liberare la repressione mentale di certi settori che, subito, hanno trovato l'antidoto per frenare la critica: la accusa strumentale di islamofobia.
 La nuova censura non scritta frena qualsiasi tentativo di avvicinarsi con chiarezza ai problemi in specie quando le vittime sono le donne, come si è dimostrato dai fatti di Germania da parte della polizia e dei politici locali, e anche, in precedenza, come era accaduto in Svezia ed in altri paesi nordici. Daoud, che dopo la polemica ha deciso di dedicarsi soltanto alla letteratura ed abbandonare il giornalismo, ha sempre condannato l'utilizzo che la destra e l'estrema destra potevano fare di tali questioni.
Adesso certi intellettuali cercano di spegnere un'altra volta le polemiche in difesa della donna nel mondo arabo-mussulmano. La sociologa algerina Marieme Helie Lucas ha scritto sul settimanale Telerama (uno dei media politicamenmte corretti) che la "sinistra francese, convinta delle sue vecchie colpe coloniali, opera una scandalosa gerarchia dei diritti, in cui quelli della donna occupano l'ultimo posto nella classifica, dopo di quelli delle mionoranze, i diritti religiosi e quelli culturali".
Mentre alle foci del Senna una cricca di intellettuali disprezza Daoud, gli scrittori dello spazio arabo-mussulmano gli offrono il loro appoggio. Da ultima, la tunisina Fawzia Zouari: "si è sicuro ci siamo trascinati una mentalità millenaria che definisce la donna come un'esca o una civetta e qualche cosa di vergognoso; è vero che abbiamo una relazione patologica con la sessualità; si è vero che esiste un razzismo che insinua la mentalità di poter violentare una donna non mussulmana senze conseguenze; si avviene che alcuni degli arabi mussulmani che arrivano in Europa devono assuefarsi l'idea dell'uguaglianza dei sessi e del laicismo delle società europee".
 http://it.sputniknews.com/opinioni/20160308/2230632/europa-migranti-violenza.html#ixzz42IvS3y77
 revenge Yitzhak Kaduri

che Hezbollah SIA UNA ASSOCIAZIONE TERRORISTICA? QUESTA NON È UNA AFFERMAZIONE CHE, i Paesi arabi (Stati del Golfo) possono fare, dato che la galassia jihadista, di sgozzatori e genocidio a tutti, è frutto del loro NAZISMO E satanismo, salafita e wahhabita! E POI, LA BIBBIA NON HA MAI DETTO CHE, SAREBBE STATO VALIDO UN ISRAELE DI SATANISTI MASSONI SPA FMI AIPAC FARISEI TALMUD MAGIA NERA KABBALAH, che è per questi delitti, che Israele è già stato distrutto due volte! E SE NON DISTRUGGEREI MAI IO ISRAELE, IN MANIERA VIOLENTA? QUESTO NON VUOL DIRE, CHE NON SIA DIO A CHIEDERLO DI FARE a Hezbollah, anche se, ogni sharia è incompatibile con la sopravvivenza del genere umano! ] [ TEL AVIV, 8 MAR - I partiti arabi Balad e Hadash - parte della coalizione "Lista Araba Unita", terza forza nel parlamento israeliano - hanno condannato la recente decisione degli Stati del Golfo di definire gli Hezbollah libanesi organizzazione terroristica. "Hezbollah lotta contro gli attacchi israeliani al Libano e questa decisione - ha detto un portavoce di Balad, citato dai media - serve esclusivamente gli interessi di Israele e degli Usa". La presa di posizione delle due organizzazioni ha scatenato la reazione del primo ministro Benyamin Netanyahu che ha replicato loro: "Avete perso l'intelletto? Condannate i paesi arabi (Stati del Golfo) e Hezbollah tira razzi sui vostri villaggi" nel nord di Israele.
 revenge Yitzhak Kaduri

ed io non voglio fare una offesa, a tutte le donne del Paradiso ad incominciare, dalla persona più importante, di tutta la storia del genere umano: Maria di Nazareth: la nostra Regina Signora! auguri a tutte le donne 4,5miliardi: di questo pianeta: il mio amore

I COMUNSTI: NAPOLITANO D'ALEMA, VELTRONI, IL LORO PADRE BERTINOTTI? NELLA MASSONERIA DEI FARISEI SPA BCE, SPA FMI, SPA FED, HANNO CREATO IL "SISTEMA" CHE OGGI, È DIVENTATA UNA "ENTITÀ VIVENTE": IL NWO! QUESTA È UNA PROLUNGAZIONE ORGANICA DEL CORPO DI LUCIFERO, CHE HA LA RESIDENZA ALL'INFERNO, E CHE, INVECE, COME SATANA BUSH E ROTHSCHILD tutti gli AZIONISTI BANCHE CENTRALI SpA ORA, HAnno IL DOMICIDIO in quasi tutte le ISTITUZIONI E NELLE RELIGIONI DI QUESTO PIANETA: quindi, attraverso un massacro immane, specificato: da questa già iniziata terza guerra mondiale, cercano di esautorare sempre di più, i politici per sostituirli con i tecnici, che sono: sempre alti funzionari della massoneria e delle Banche CENTRALI!

 dominus UniusRei Dominus

KIEV NON AVEVA INTERESSE AD AVERE GIORNALISTI TRA I PIEDI, CHE DOCUMENTASSERO I SUOI DELITTI, E QUINDI HA UCCISO MOLTI GIORNALISTI, UNO DI QUESTI ERA UN GIORNALISTA ITALIANO, SENZA CONTARE CHE, NON SI POSSONO CONOSCERE I NOMI, DEI CECCHINI CHE A MAIDAN UCCIDENDO CIRCA 100 PERSONE HANNO DATO INIZIO AD UN GOLPE, CHE HA DELEGETTIMATO LA ATTUALE GOVERNANCE DELLA UCRAINA, LA UNIONE EUROPEA E LE SUE ISTITUZIONI SONO SOMMAMENTE CRIMINALI! Deputati dell'Europarlamento chiedono alla Mogherini sanzioni contro Putin. E TUTTO QUESTO È QUALCOSA CHE ESUBERA DALLA MIA PAZIENZA E DALLA MIA TOLLERANZA: I MIEI MINISTRI SONO INVITATI A PROVVEDERE CIRCA UN SODDISFACIMENTO DELLA MIA IRA! 09.03.2016
Alcuni eurodeputati hanno invitato il capo della diplomazia europea Federica Mogherini ad introdurre sanzioni personali contro il presidente russo Vladimir Putin ed 28 altre persone legate al caso di Nadia Savchenko. In una lettera firmata da 57 europarlamentari si elencano i nomi di coloro che, secondo loro, "sono responsabili della decisione politica del rapimento della Savchenko, di averla portata in Russia, di detenzione illegale e di accuse inventate." Inoltre, secondo i politici, le sanzioni devono essere comminate a coloro che hanno contribuito alla "legittimazione delle azioni russe agli occhi del mondo." Oltre a Putin nella lista figurano il direttore del Servizio di Sicurezza Federale (FSB, servizi segreti russi) Alexander Bortnikov, il presidente della commissione Esteri della Duma Alexey Pushkov, il direttore del Comitato Investigativo Alexander Bastrykin, il presidente dell'autoproclamata Repubblica Popolare di Lugansk Igor Plotnitsky, così come diversi investigatori, magistrati e funzionari. La notizia è stata pubblicato su Twitter dall'eurodeputato polacco Jacek Saryusz-Wolski.
Gli investigatori russi accusano la Savchenko di aver corretto il fuoco dell'artiglieria delle truppe ucraine nella regione di Lugansk nell'estate del 2014, provocando così la morte dei giornalisti russi di VGTRK Igor Kornelyuk e Anton Voloshin. http://it.sputniknews.com/politica/20160309/2235111/UE-Ucraina-Savchenko-Donbass-FSB-Russia.html#ixzz42PL9KQaS

tu #Israele tu considera #Giulio #Regeni un cittadino israeliano, io ti ordino: di costituirti: come "parte civile" a tutela di questo omicidio, che, è stato fatto, intenzionalmente contro di te, e in dispezzo dei tuoi valori, e della tua sovranità!

 dominus UniusRei Dominus

QUESTA DELLA LEGA ARABA NEL SUO INSIEME SHARIA: È UNA SOLA ORGANICA SCENETTA CRIMINALE: UN COMPLOTTO CONTRO TUTTO IL GENERE UMANO! IRAN MINACCIA ISRAELE, MA, SONO I SALAFITI AD ACCERCHIARLO! I SALAFITI HANNO PERSO LA CONQUISTA DELLA SIRIA: E NON POSSO PIÙ MINACCIARE ISRAELE DALLA SIRIA, ECCO PERCHÉ, ORA, I SAUDITI MINACCIANO ISRAELE DA GIBUTI E DALL'EGITTO. SE, ISRAELE ATTENDE PASSIVAMENTE GLI EVENTI? NON POTRÀ MAI SOPRAVVIVERE, DATO CHE, IL CASO GIULIO REGENI, COME L'ATTENTATO ALL'AEREO RUSSO: SONO STATI INSABBIATI, PER NON RIVELARE, LE RESPONSABILITÀ, DEI SERVIZI SEGRETI SAUDITI, CHE ORMAI SONO I SAUDITI CHE CONTROLLANO L'EGITTO, COME ANCHE TUTTA LA LEGA ARABA: QUESTI CON LA LORO GALASSIA JIHADISTA SONO DIVENTATI UNA SOLA ENTITÀ DEMONIACA: I POPOLI DEL MONDO NON SONO PREPARATI AD AFFRONTARE TANTA MALVAGITÀ E DISSIMULAZIONEI! [ TEHERAN, 9 MAR - Sui due missili balistici testati dall'Iran c'era la scritta in ebraico "Israeledeve essere cancellato". Lo riporta l'agenzia semiufficiale Fars. La Fars ha diffuso anche delle foto del lancio dei missili, di categoria Qadr H, con una gittata di 1.400 chilometri: "una distanza pensata per affrontare il regime sionista", ha spiegato il capo della divisione aerospaziale delle Guardie Rivoluzionarie, Amir Ali Hajizadeh. "Noi non saremo i primi a cominciare una guerra, ma non saremo nemmeno colti di sorpresa, così abbiamo piazzato le nostre attrezzature in un luogo che il nemico non può distruggere", ha aggiunto.

1. SONO STATI GIUSTIZIATI A SANGUE FREDDO, CON UN COLPO DI PISTOLA ALLA NUCA! 2. non è stato ISIS: questa volta! ED È QUESTA: 3. LA IDEOLOGIA DEI SALAFITI: UCCIDERE TUTTI GLI OCCIDENTALI: e IN QUESTO MODO L'ISLAM SI purifica! in conclusione: [ Però in maniera grottesca questi sauditi turchi, islamici nazisti, violatori diritti umani, siedono in ONU, e sono teologia dogmatica della "sostituzione" strutturale genocidio: costitutivo fondazione LEGA ARABA: razzisti e nazisti, ideologia sterminio: quindi sono tutti gli alleati della NATO! ROMA, 9 MAR - "Non possiamo che iniziare questa informativa con un messaggio comune di cordoglio e vicinanza alle famiglie" dei due italiani uccisi in Libia, Salvatore Failla e Fausto Piano. Lo ha detto il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni mentre l'Aula del Senato ha tributato un applauso unanime al ricordo dei due connazionali.

la solita sporca minestra riscaldata, con 66 anni di terrorimo, e strage di vittime civili innocenti! SE NON VERRÀ CONDANNATA LA SHARIA A LIVELLO MONDIALE, ISRAELE E TUTTO IL GENERE UMANO SARANNO SOFFOCATI DAL TERRORISMO ISLAMICO! OBAMA È IL LUCIFERISMO CULTO DOGMATICO SPA FMI NWO! Mo: Obama punta riavviare negoziati pace. Wsj: ipotesi risoluzione consiglio sicurezza Onu per compromesso. NON ESISTE UNA DOMANDA SU circa di CHI È LA PALESTINA, la domanda è: "di chi è il mondo?" La Sharia ha detto: "il mondo è tutto mio" i Farisei Spa Banche Centrali hanno detto: "il mondo è già nostro!" COME ONU PENSA DI PORTARE PACE IN PALESTINA, CON QUESTE PRECONDIZIONI?

 dominus UniusRei Dominus http://www.italianiliberi.it/ CONTRO IL NWO

IL PEGGIOR NEMICO DEI SATANA MASSONI FARISEI SALAFITI! ] [ CHI ERA IDA MAGLI? I RICORDI E I PENSIERI DI CHI L'HA CONOSCIUTA. Dover ricordare Ida Magli all’indomani della sua scomparsa, un genio dell'antropologia, non solo di quella italiana, ci dà la misura dell’odio che i governanti le hanno sempre riservato. È riuscita a rivelare i legami fra sacro e potere e, cosa ancora più grave per il potere, lo ha spiegato e insegnato in una forma accessibile a tutti, il cruccio di una vita. Per questo l'hanno sempre attaccata dentro e fuori delle università italiane. L'Italia non ha avuto antropologi degni di superare i confini nazionali, tranne lei; pur citando l’ottimo Ernesto de Martino, tuttavia egli si fermò alle tradizioni popolari. Niente, insomma, avrebbe fatto pensare che l’antropologia mondiale avrebbe fatto passi decisivi grazie a lei. Degli stessi antropologi nel campo internazionale nessuno è paragonabile a lei, pur essendo stati "grandi" grazie alle ricerche nello studiare i neoprimitivi nel loro ambiente naturale, operazione faticosa e rischiosa. I saggi di Durkheim, Devereux, Benedict, Boas, Van der Leeuw, Hall, Morris e tanti altri, pur straordinari arrancano di fronte ai suoi libri. Contribuì enormemente a un approccio diacronico nello studio antropologico delle culture, di contro all’approccio sincronico degli storici, introducendo una nuova comprensione dei popoli, utile nel tracciarne la “direzione di senso”. Contribuì ad affermare l’idea che la storia dei popoli fosse comprensibile solo nella "lunga durata" del tempo e non per "eventi", visto che i significati simbolici e le personalità dei gruppi sono il loro vero focus esistenziale nei secoli. Ecco perché Ida Magli è stata un genio assoluto: ha fatta propria l’antropologia studiandola come nessun altro, e l’ha superata evidenziandone punti deboli, sviste, ingenuità, anzi, pardon, le "ovvietà" alle quali nessuno di noi sfugge e che hanno ingannato studiosi del calibro di Levi Strauss. È stata lei infatti a teorizzare l'"ovvietà culturale", quell'automatismo mentale che in ogni cultura porta a "guardare" il nostro quotidiano in maniera scontata. Superato il muro invisibile dei piccoli gesti quotidiani, Ida Magli aprì le porte alla loro comprensione più profonda. Grazie all’analisi dello scienziato, è stata la prima ad aver posto il legame fondativo fra mani, encefalo e pene in relazione alla postura eretta. Le culture sono state fondate dai maschi, diceva sempre: in relazione al concetto di “potenza”, l'onnipresente valore simbolico del "pene" ne è la prova. Le società matriarcali non sono mai esistite, aggiunse, mandando Bachofen in soffitta: la qual cosa provocò gli strali e l'odio imperituro delle femministe. La sua duttilità in qualsiasi tipo di studi, dalla filosofia alla linguistica, dalla letteratura alla musica, la portarono a una sorta di "antropologia musicale". Intuì per prima il legame fra musica e antropologia, da qui la capacità di leggere qualsiasi cultura come un’opera musicale, quasi fosse un piano concerto da studiare. La Musica, espressione sonora potente dei sentimenti, rivelò d’ora innanzi la personalità dei popoli. Dimostrò che, nello “spiegare” la morte attraverso l’idea del "tempo", l'Uomo dà un senso alla vita, la “fonda”, rivelandoci anche il perché senza le religioni le culture muoiano. Ha difeso la scienza antropologica, ribadendo quanto fosse vitale il concetto tyloriano di “cultura”, che, in quanto a definizione di “insieme organicamente complesso e interrelato”, consente di studiare il tutto insieme dell'Uomo. Denunciò la banalizzazione strisciante del termine "cultura" da parte del potere, il quale - non accettando di essere “studiato” – ne ha fiaccato volutamente il senso con definizioni quali: "cultura dell'accoglienza", "della legalità", "della sicurezza". Troppo scomoda la parola "cultura" in un mondo votato alla distruzione dei popoli e alla globalizzazione plutocratica: Unione europea docet. Ci ha detto così tanto sulle culture primitive, da includerci paradossalmente fra quelle che stanno per scomparire. Per prima applicò il metodo antropologico all’Occidente cristiano, scoprendo una cultura morente di fronte all’avanzare dell’Islam. Tentò di essere come quel medico che diagnostica la malattia del paziente cercando di curarla, solo che “curava” i popoli. A noi Italiani ha tentato disperatamente di evitarci la catastrofe, amandoci come pochi altri. Si, noi, quel popolo che siamo, che ha fondato l’Occidente a dispetto di tutti ma che meno di tutti sa d’essere stato il primo a creare il pensiero laico-scientifico. Per questo ammirò i romani e li difese dall'imperante disprezzo dell'ideologia di sinistra in scuole, università e salotti pseudointellettuali. Altro che baroni, altro che intellighenzia elitaria: il loro era ed è svilimento della nostra storia, patria, identità, intelligenza, della lingua che parliamo. Ci rivelò la sacralità potente della parola, e da qui ne scaturì la denuncia di soprusi e menzogne, anche nelle loro forme meno evidenti o apparentemente “laiche”. Governanti nostrani e Unione europea le hanno giurato vendetta per questo: la damnatio memoriae è stata emessa venti anni fa, quando previde in Contro l’Europa la sovietizzazione europeista e l’invasione islamica. Ciò che ha scritto nel suo Gesù non è separabile da ciò che ha scritto Contro l’Unione europea. Grazie alla complicità della Chiesa nel porre sullo stesso piano Vangelo e Antico Testamento, l’Unione europea vuole cancellare la forza dirompente delle parole di Gesù, così "vere", lontane dalle “parole inutili” delle preghiere rituali e da quelle "marxiste" dei governanti bruxsellesi. Al contrario di Freud, Jung e altri “maestri”, "osservò" i propri "discepoli", così come studiò gli apostoli di Gesù. Dopo di lei sarà possibile solo studiare, fare ricerca, proseguire le strade che lei ha aperto, ma nessuno più potrà dichiararsi suo "discepolo" o di altri. Non ci saranno più "allievi" ma "persone", ognuna con la propria identità e responsabilità, persone più o meno capaci di usare la logica come un "maglio" da abbattere contro il muro dell'incomprensibile: la sua, che fu, adesso è la nostra personale lotta titanica del Pensiero umano contro la Morte. Per comprendere Ida Magli, cosa ardua, non potremo catalogare le sue poliedriche ricerche secondo i periodi della sua vita di studiosa. Ciò che ha scritto agli inizi non si può scindere da ciò che ha scritto negli ultimi anni, essendo il risultato dell’applicazione di un metodo tanto nuovo quanto efficace. Ciò che ha scritto sul popolo americano o russo non è mai stato scritto da nessuno. Nessun americano ha descritto così profondamente il proprio popolo, né alcun russo comprese così distintamente il popolo russo come lei in Dopo l'Occidente. Pagine commoventi, perché rivelano la sua capacità di essere empaticamente vicina ai popoli, così come agli uomini. Mi duole profondamente parlare di lei in questo momento, perché desidero serbare tante cose come un segreto, ma di uno devo parlarne, per far capire, nel piccolo dei rapporti umani, la sua enorme capacità di cogliere l'anima delle persone al pari di quella dei popoli. Le bastava porsi dal punto di vista del bambino, come guardandosi intorno per la prima volta e chiedersi: “perché?”, ma con ostinazione scientifica. È il “segreto” del suo ultimo libro, Figli dell'uomo - Duemila anni di mito dell'infanzia, indissolubilmente legato a uno dei suoi primi, Santa Teresa di Lisieux, figura alla quale era legatissima per via della sensibilità di Teresa, la stessa che fece sua e sublimò in quotidiana sofferenza personale. "Vedere" il mondo da piccola "figlia dell'Uomo" conducendo l'uso della logica fino a estreme conseguenze la fece soffrire: nessuno più di lei. Il suo ultimo lavoro è la summa delle sue sofferenze, monito agli adulti affinché non facciano violenza ai figli. Al telefono mi chiedeva sempre di mia moglie e mia figlia. Desiderava che parlassi di loro per consolarla.
Il suo acume e la sua durezza nell’indagare le forme del mondo non le impedirono di essere una persona dolcissima, coraggiosa, umana. Lo sanno le persone che l’hanno conosciuta, dai suoi primi studenti agli ultimi compagni di battaglia. La conobbi a Milano, a una riunione di ItalianiLiberi, associazione alla quale mi sarei legato negli anni successivi pur vivendo a Bari. Dopo il mio intervento su come la logica fosse "trattata" nelle scuole italiane - io insegno, lo so bene - a fine incontro si avvicinò e mi accarezzò. La sera in cui mangiammo la pizza tutti assieme fui l'unico ad assecondare la sua richiesta di offrire a tutti, cosa che non le fu permessa. Io la osservai e mi accorsi che era dispiaciuta. Ci scambiammo i numeri, la chiamai dopo due mesi. Mi dovetti fare coraggio per farlo. Temevo che una persona così straordinaria non avesse tempo per me. Mi sbagliavo. Mi chiese di darle del "tu”. Quando, cinque anni dopo, persi mio padre, mi spiegò che alla morte del “padre” non esiste parola consolatrice perché è una morte "ovvia", pur essendo la sua figura fondativa della famiglia, che a sua volta è modulo base per la sopravvivenza dei gruppi umani: e mi rammentò dell'episodio in quella pizzeria. In quel momento doloroso per me, mi spiegò il senso di quel mio unico “si” alla sua richiesta di offrire a tutti quella sera a Milano: che ci vuole più coraggio ad accettare l'amore degli altri che a voler amare, perché si corrono più rischi; che questo i cristiani non l'avevano mai capito. Mi confidò che quel mio "gesto" l'aveva commossa, che non lo aveva mai dimenticato e me ne sarebbe stata grata per sempre. Così è stato. Ecco, la sua esistenza è stata un "gesto" durato tutta una vita, anche prima che la conoscessi. Con questa semplicità, questa profondità. Raffaello Volpe

 dominus UniusRei Dominus

chi può garantire che questo gioco degli scacchi non servirà, in realtà, per soffocare a morte ISRAELE? ] TUTTO È IL PREPARAZIONE DI UN GRANDIOSO MASSACRO! [ L'Arabia Saudita costruirà una base militare a Gibuti per contrastare l'avanzata dell'Iran. 08.03.2016 La contromossa di Riad, venuta alla luce attraverso la stampa locale, giunge a pochi giorni di distanza dal giro di colloqui internazionali effettuati da Jens Stoltenberg – segretario generale della Nato –, nella penisola arabica dove il massimo rappresentante dell'Alleanza ha rinforzato i legami con le nazioni guidate dall'Arabia Saudita. : http://it.sputniknews.com/mondo/20160308/2233449/arabia-saudita-base-militare-gibuti.html#ixzz42L9e0rSD

 dominus UniusRei Dominus

quando una Nazione qualsiasi della LEGA ARABA, dice, di voler combattere la Galassia jihadista? non POTREBBE MAI ESSERE credibile! 1. SIA PERCHÉ, NON POTREBBE MAI ESISTERE UNA GALASSIA JIHADISTA, CHE, LA LEGA ARABA NON ABBIA CREATO INTENZIONALMENTE, E, 2. SIA PERCHÉ LA GALASSIA JIHADISTA COMBATTE PER AFFERMARE LA SHARIA: IN MODO PIÙ BRUTALE, CHE. poi, questa sharia È LA SOSTANZA GIURIDICA criminale della LEGA ARABA STESSA! Libia: Sisi,se minacciati ci difenderemo Presidente, ma l'Egitto non farebbe mai un'azione preventiva

 dominus UniusRei Dominus

delitto e alto tradimento: usura e satanismo, ideologia di signoraggio bancario, SpA banche azionisti privati Farisei Rothschild: il NWO! "Quando uno Stato dipende per il denaro dai banchieri, sono questi stessi e non i Capi dello Stato che dirigono le cose. La mano che dà sta sopra a quella che prende. I finanzieri sono senza patriottismo e senza decoro". Napoleone Bonaparte ---- “Chi dice che è impossibile, non dovrebbe disturbare chi ce la sta facendo”

 dominus UniusRei Dominus

ORA adesso, non ha importanza quanto Obama, possa essere un idiota, un vile attore: un coglione totale. ma, i farisei SpA Banche CENTRALI NWO regime i massoni che lo manovrano? loro stanno preparando questa gigantesca minaccia islamica, per disintegrare: ISRAELE, Europa Russia, ED ogni residuo di civiltà ebraico cristiana, OVVIAMENTE, è questo: il VERO OBIETTIVO DEL TAMUD, cioè, È: IL LUCIFERISMO IDEOLOGIA FARISEI, che è RELIGIONE di lucifero, CHE GIÀ SI MANIFESTA NEL SpA FED NWO il Califfato! tutto questo è l'ascesa inarrestabile di lucifero civiltà!

il tasso di natalità che ERDOGAN ha imposto alla Turchia, lui ha detto: "io avrò 20milioni di soldati!" non è sostenibile, se, lui non ha calcolato di far morire almeno il 50% dei suoi soldati nella conquista di tutte le Nazioni che si affacciano sul mediterraneo: ed infatti lui ha anche detto: "8 nazioni appartengono alla TURCHIA!!" MOGHERINI E MERKEL SI DEVONO PREPARARE LE MUTANDE DI FERRO! LA NOSTRA UNICA SPERANZA ADESSO È CHE I RUSSI RIESCANO A STERMINARE I TURCHI PRIMA, CHE, SIA TROPPO TARDI!
non è che io voglio tirare i piedi ad ERDOGAN: a tutti i costi, e non riconoscere i suoi meriti di assassino islamico, a lui i bambini servono come i soldati servivano ad Hitler ( 8 marzo: Erdogan, per me donna è madre, Siamo sempre stati al loro fianco nella ricerca dei diritti').. MA, voi AVETE NOTATO CHE TUTTi i bambini, al momento della nascita, somigliano tutti ai vecchi che muoiono? PURTROPPO PERÒ, le ideologie e le Religioni ottenebrano la mente, e non fanno riflettere su quanto possa essere vana e fragile la esistenza umana, e quando, possa essere cattivo malefico, prepotente: e ridicolo un uomo ambizioso e orgoglioso di una sua qualche forma di primatismo che è razzismo!

QUESTA LEGA ARABA SHARIA, CHE SI È FONDATA, E CHE CONTINUA FONDARSI SUL GENOCIDIO DEI POPOLI PRECEDENTI: gli schiavi dhimmi? È LA SECONDA MINACCIA, PER LA SOPRAVVIVENZA DEL GENERE UMANO, DOPO LE SPA BANCHE CENTRALI, BCE SPA FMI FED, NUOVO ORDINE MONDIALE: tutti gli schiavi goyim! noi SIAMO IN TRAPPOLA COME TOPI, TRA L'INCUDINE E IL MARTELLO: UN SOLO REGNO DI SATANA: l'anticristo! IL MONDO DEGLI ESSEREI UMANI NON SOPRAVVIVERÀ AL MONDO DEI DEMONI QUESTA VOLTA! Egypt: 'suicide' claim for third Christian conscript in nine months: March 8, 2016, Michael Gamal during a trip to Alexandria (left) in Jan 2016, one month before his alleged suicide, and (right) in his military uniform, Another Egyptian Christian conscript has died in suspicious circumstances. Michael Gamal, 22, was due to finish his two-year compulsory military service this May, when his family heard the shock news of his ‘suicide’. Last time his family heard from him was Feb 15. “As often, we talked over the phone. Michael was in good spirits. He was jesting and joking. He had a couple of months to go before his service was over,” said Osama, Gamal’s brother. But the next several hours took an unexpected turn.
“When I called the next day, Michael, unusually, didn’t respond.” Later that night a fellow draftee made a call from Gamal’s phone. “I was told my brother was seriously injured. I couldn’t believe it!” added Osama. Hurriedly making their way to Shebeen el-Kom (76 km north of Cairo), where Gamal was posted, members of the family were informed by the military police that their son “had committed suicide”. At the hospital, an initial coroner report stated the cause of death as a “gunshot to the upper chest from close range”. The body bore trauma marks to the forehead and right temple, they said
Perhaps more suspicious was, according to the family, repeated attempts by army officials to discourage an autopsy. “Three members from the military police asked us who last called Gamal. They claimed we argued with him on the phone. This is flat out false! They said that he shot himself after he finished his call with us!” said Alaa Gamal, a second brother.
“The military wanted to bury the body before the rest of the family made their way from Asyut, 6 hours drive north to Shebeen. They tried to persuade me not to bring the family,” said Osama Gamal.
“There were no hospital admission papers, despite the claim that Michael had still been alive when brought to the hospital. Later, a lieutenant from Michael’s unit, Lt. Mohamed Medhat, tried to persuade us to immediately bury the body. He even said he’d fly the body on a military chopper and speed up all the necessary paper work” added Gamal.
In absence of an investigation, and before the body had left the hospital (Feb. 17), the military authorities were ready with a written report stating Michael “had shot himself dead”.
Yet the family has strong grounds to discredit this claim. “Michael told us that in his last post, over the past few months, he was “support personnel”, so he neither carried on-duty nor was he issued any firearms. He couldn’t have had access to a weapon to allegedly shoot himself with,” said the older brother.
“How can he pull the trigger of a long rifle on himself?”
Gamal’s mysterious death mirrors the case of Bishoy Kamel, another Copt conscript whose suspicious death last November was also reported as ‘suicide’.
This takes the tally of Christian conscript deaths in either the Egyptian army or police to four since June 2015, and seven known cases over a decade. The cases were predominantly attributed to suicide.
Much to the families’ anguish, claims of religious bullying were never properly investigated by the authorities.
“While in his last unit, Michael complained of ill-treatment by fellow soldiers and some officers” said Fr. Hydra Garas, who had been in close touch with him.
The family tellingly recall how Michael told them two months ago that an officer beat his back with a stick, leaving marks imprinted on the back of his under vest.
Yet during his last time off (29 Jan- 6 Feb) he seemed to have put the incident behind him.
“Last time I saw him, he was happy. He said ‘Father, it’s almost over!’ ” said Fr. Garas, referring to the near conclusion of Gamal’s draft service, due on May 25.

ovviamente, noi non possiamo pretendere che: in modalità simultanea: si realizzi un preventivo attacco nucleare di: 1. ISRAELE che si suicidi, con il disintegrare tutta la LEGA ARABA, e che, 2. la Russia si suicidi, con il disintegrare gli USA, ma, è l'unica cosa, che, andrebbe fatta, in modalità contestuale, per salvare la sopravvivenza del restante genere umano! COSÌ I MIGLIORI, cioè, RUSSIA E ISRAELE MUOIONO e si immollano al posto nostro, E i pezzi di merda (cioè noi) noi sopravviviamo!

voi non avete la capacità di ragionare attraverso, la scienza di satana e del suo FMI SPA NWO! GLI USA DELIBERATAMENTE, STANNO DIFFONDENDO BOMBE ATOMICHE, IN TUTTE LE NAZIONI, PERCHÉ IL LORO OBIETTIVO È: "CANCELLARE OGNI FORMA DI VITA, SULLA SUPERFICIE DEL PIANETA!" quindi, SOLTANTO LA FRATELLANZA UNIVERSALE: di: UNIUS REI PUÒ SALVARVI DALLA ESTINZIONE! MA, VOI VOLETE CHE DIO HOLY JHWH, lui SUPPORTAVA IL MIO MINISTERO politico universale UNIUS REI, SE VOI NON STATE PER MORIRE TUTTI? Voi non potete immaginare: la quantità ed il numero, delle città sotterranne e i suoi abitanti di: mutanti ibridi zombies e alieni che la CIA gestisce! QUELLO SI, CHE IL REGNO DI SATANA, COME ALL'INFERNO COSÌ SULLA TERRA! GLI USA SARANNO DISINTEGRATI DA DIO, NON ESISTE UNA POSSIBILITÀ PER POTER SALVARE DAL SATANISMO QUESTA NAZIONE! Iran testa missili balistici. 08.03.2016 I test missilistici si sono svolti sotto lo slogan: «Una dimostrazione di forza, di solida sicurezza all'ombra dell’unità, della comunanza di idee, del consenso e di un linguaggio comune» http://it.sputniknews.com/mondo/20160308/2231243/iran-test-missili.html#ixzz42KT2lKuy

VATICANO – YEMEN
Papa: Il massacro delle suore di Madre Teresa, un atto diabolico e insensato
http://www.asianews.it/
In un messaggio a firma del Segretario di Stato, Francesco esprime “shock” e “profondo dolore” per la morte di quattro Missionarie della Carità e altre 12 persone, uccise in una casa per anziani di Aden. “In nome di Dio, chiedo a tutte le parti di rinunciare alla violenza e rinnovare l’impegno per il popolo dello Yemen”.

INDIA – YEMEN
Card. Gracias: Testimoni dell’amore di Cristo le suore di Madre Teresa uccise in Yemen
http://www.asianews.it/
Il commosso ricordo dell’arcivescovo di Mumbai per le quattro religiose uccise oggi insieme a 10 civili in un raid compiuto “per motivi religiosi” da uomini armati ad Aden. Esse hanno svolto fino alla fine il compito delle Missionarie della Carità: spegnere la sete di Cristo attraverso il servizio agli ultimi. In serata, adorazione eucaristica e preghiera per p. Tom Uzhunnalil, sacerdote salesiano rapito nell’attacco.
04/03/2016 YEMEN
Vicario dell'Arabia: Uccise per motivi religiosi le suore di Madre Teresa in Yemen
 ==============
Ho letto che, Silvio BERLUSCONI ha votato nel Governo RENZI per reintrodurre: IMU, ecc.., quindi, poi, sarà eletto lui, per rimuovere le tasse sulla casa (un altra volta), e così fare questa giostra criminale all'infinito! IO CREDO CHE, UN COTANTO MASSONE: BRUCERà LA CREDIBILITà E LA CARRIERA POLITICA DI MELONI E SALVINI! se, il PD non riceveva finanziamenti dagli Enlightened Rothschild? la azienda ITALIA avrebbe fatto bancarotta peggio della GRECIA già da molto tempo! .. è più intelligente, per noi stare alla opposizione, ancora un poco, che non mettere un piede in fallo! Quindi fare un asse politico con MELONI SALVINI, e fagogitare l'elettorato di Destra, altrimenti, noi avremo lo schifo di ritrovarci tutti all'inciucio dalla POLIBORTONE!
satana, 322 bush, 666 kerry Gmos .. poiché, il genoma, è proprietà collettiva del genere umano,
1. voi non avete avuto dal genere umano (tutto insieme, nella sua totalità), il diritto di modificare i geni!
2. voi non siete capaci da elementi minerali, di realizzare, in laboratorio, una sola cellula vegetale!
3. le vostre manipolazioni genetiche sono un crimine, ed ogni vostra presunta proprietà sui geni, è giuridicamente: nulla, invalida, abusiva decaduta,
perché, voi non avete il diritto sulla vita, che, Dio soltanto ha, e la cui proprietà appartiene al genere umano, nel suo insieme, con diritto di veto, ad ogni, sua componente, più piccola!



[ in difesa della legge naturale, contro, tutte le perversioni sessuali! ]Case Nos. 13-4178, 14-5003, 14-5006. UNITED STATES COURT OF APPEALS FOR THE TENTH CIRCUIT DEREK KITCHEN, individually, et al., Plaintiffs-Appellees, v. GARY R. HERBERT, in his official capacity as Governor of Utah, et al., Defendants-Appellants. Appeal from the United States District Court for the District of Utah, Civil Case No. 2:13-CV-00217- RJS MARY BISHOP, et al., Plaintiffs-Appellees, and SUSAN G. BARTON, et al., Plaintiffs-Appellees/Cross-Appellants, v. SALLY HOWE SMITH, in her official capacity as Court Clerk for Tulsa County, State of Oklahoma, Defendant-Appellant/Cross-Appellee. Appeal from the United States District Court for the Northern District of Oklahoma,Civil Case No. 04-CV-848-TCK-TLW ________________________ Brief of Amici Curiae United States Conference of Catholic Bishops; National Association of Evangelicals; The Church of Jesus Christ of Latter-Day Saints; The Ethics & Religious Liberty Commission of the Southern Baptist Convention; and Lutheran Church—Missouri Synod. In Support of Defendants-Appellants and Supporting Reversal.. ii.. CORPORATE DISCLOSURE STATEMENT Pursuant to Rule 26.1 of the Federal Rules of Appellate Procedure, the undersigned states that none of the religious organizations that join, this brief issues stock or has a parent corporation that issues stock. s/Alexander Dushku Alexander Dushku. Attorney for Amici Curiae Religious Organizations, February 10, 2014. xi. FED. R. APP. P. 29 (c)(5) STATEMENT. Pursuant to Rule 29 (c)(5), the undersigned states that counsel for the parties have not authored any part of this brief and no party or counsel for any party contributed money to fund any part of the preparation or submission of this brief. This brief is filed with the written consent of all parties. 1. IDENTITY AND INTEREST OF AMICI The voices of millions of Americans are represented in the broad cross-section of faith communities that join in this brief. Our theological perspectives, though often differing, converge on a critical point: that the traditional, husband-wife definition of marriage is vital to the welfare of children, families, and society. Faith communities like ours are among the essential pillars of this Nation's marriage culture. With our teachings, rituals, traditions, and ministries, we sustain and nourish both individual marriages and a culture that makes enduring marriages possible. We have the deepest interest in strengthening the time-honored institution of husband-wife marriage because of our religious beliefs and also because of the benefits it provides to children, families, and society. Our practical experience in this area is unequaled. In millions of ministry settings each day we see the benefits that married mother-father parenting brings to children. And we deal daily with the devastating effects of out-of-wedlock births, failed marriages, and the general decline of the venerable husband-wife marriage institution. 2. We therefore seek to be heard in the democratic and judicial forums where the fate of that foundational institution will be decided. This brief is submitted out of a shared conviction that the United States Constitution does not prohibit the People of Utah and Oklahoma from deciding—directly or through their elected representatives—to preserve the husband-wife definition of marriage. Statements of interest of the amici are found in the Addendum. INTRODUCTION. A common theme has arisen among advocates for redefining marriage to include same-sex couples: that those who oppose them must be irrational or even bigoted—that they are motivated by "anti-gay animus," whether in the form of unthinking ignorance or actual hostility. Such aspersions, which take various forms, are often cast at people and institutions of faith. The accusation is false and offensive. It is intended to suppress rational dialogue and democratic conversation, to win by insult and intimidation rather than by reason, experience, and fact. In truth, we support the husband-wife definition of marriage because we believe it is right and good for children, families, and society. Our respective faith
[ in difesa della legge naturale, contro, tutte le perversioni sessuali! ] 3. traditions teach us that truth. But so do reason, long experience, and social fact. We are among the "many religions [that] recognize marriage as having spiritual significance," Turner v. Safley, 482 U.S. 78, 96 (1987), indeed as being truly "sacred," Griswold v. Connecticut, 381 U.S. 479, 486 (1965). Our respective religious doctrines hold that marriage between a man and a woman is sanctioned by God as the right and best setting for bearing and raising children. We believe that children, families, society, and our Nationthrive best when husband-wife marriage is upheld and strengthened as a cherished, primary social institution. The family lives of millions of Americans are ordered around and given deep meaning and stability by these beliefs. The value we place on traditional, husband-wife marriage is also influenced by rational judgments about human nature and the needs of individuals and society (especially children) and by our collective experience counseling and serving millions of followers over countless years. For these reasons, too, we are convinced that traditional marriage is indispensable to social welfare and our republican form of government. 4. As our faith communities seek to sustain and transmit the virtues of husband-wife marriage and family life, our teachings and rituals seldom focus on sexual orientation or homosexuality. Our support for the established meaning of marriage arises from an affirmative vision "of the family, as consisting in and springing from the union for life of one man and one woman in the holy estate of matrimony," Murphy v. Ramsey, 114 U.S. 15, 44 (1885), and not from animosity toward anyone. In this brief we demonstrate that Utah's and Oklahoma's marriage laws should not be overturned based on the spurious charge that religious organizations support such laws out of animus. Our faith communities bear no ill will toward same-sex couples, but rather have marriage-affirming religious beliefs, that merge with both practical experience and sociological fact to convince us that retaining the husband-wife marriage definition is essential. We further demonstrate that under Supreme Court jurisprudence the notion of "animus" holds limited relevance—and none here. Finally, we refute the suggestion that the Establishment Clause limits the fundamental right of persons and institutions of faith to participate fully in the democratic process. 5. The fact that religious believers support Utah's and Oklahoma's marriage laws by no stretch undermines their constitutional validity. ARGUMENTI. Utah's and Oklahoma's Marriage Amendments Should Not Be Invalidated or Subjected to Closer Judicial Scrutiny Based on False Accusations of Animus. Plaintiffs in the Utah case argued below that State laws defining marriage as the union of a man and a woman are "based on a desire to harm [same-sex couples], and no legitimate purpose overcomes the State's purpose and effect of disparaging and injuring . . . gay and lesbian citizens." Pls' Mot. Summary Judgment, Kitchen v. Herbert, No. 2:13-cv-00217-RJS, at 19 (D. Utah Oct. 13, 2013). The district court in Oklahoma echoed that sentiment when, after canvassing religious beliefs expressed in support of husband-wife marriage, it concluded that Oklahoma's marriage laws represent "an arbitrary exclusion based upon the majority's disapproval of the defined class." Bishop v. United States ex rel Holder, ___F.Supp.2d ___, 2014 WL 116013, at *32 (N.D.Okla. Jan. 14, 2014). These statements do not represent the reasons we support marriage between a man and a woman. We believe that husband-wife



[ in difesa della legge naturale, contro, tutte le perversioni sessuali! ] 6. marriage—"an institution more basic in our civilization than any other," Williams v. North Carolina, 317 U.S. 287, 303 (1942)—is "the most important relation in life" and "ha[s] more to do with the morals and civilization of a people than any other institution," Maynard v. Hill, 125. U.S. 190, 205 (1888). Our faiths also teach love and respect for all people. To suggest that our support for traditional marriage is based on hostility is false. That support predates by centuries the controversy over same-sex marriage and has nothing to do with disapproval of any group. Our support for traditional marriage stands on the affirmative belief that husband-wife marriage complements our human natures as male and female, promotes responsible procreation, and provides the best environment for children. Moreover, reducing religious support for traditional marriage to irrational bias ignores rational arguments for traditional marriage that have nothing to do with homosexuality. Obviously, "reasons exist to promote the institution of marriage beyond meremoral disapproval of an excluded group." Lawrence v. Texas , 539 U.S. 558, 585 (2003) (O'Connor, J., concurring). We discuss many of these reasons below. They are arguments supported by eons of history, right reason, 7. experience, common sense, and social science. They have been accepted by many courts. See, e.g. , Hernandez v. Robles, 855 N.E. 2d 1 (N.Y.2006). A. We Defend Traditional Marriage Out of Fidelity to Religious Beliefs That Include But Transcend Teachings About Human Sexuality, Not Out of Animus. Let us first dispel the myth that hostility lies at the root of religious support for husband-wife marriage. Jesus expressed no disapproval or hostility when he taught, "Have you not read that he who made them from the beginning made them male and female, and said, 'For this reason a man shall leave his father and mother and be joined to his wife, and the two shall become one flesh?'" Matthew 19:4-5 (RSV). Nor were the ancient Jewish scriptural texts that Jesus referenced based on animosity toward anyone. See. Genesis 1:27, 2:23. (RSV). Faith communities and religious or ganizations have a long history of upholding traditional marriage for reasons that have nothing to do with homosexuality. Their support for husband-wife marriage precedes by centuries the very idea of same-sex marriage. Many of this Nation's prominent faith traditions have rich religious narratives that extol the. 8. personal, familial, and social virtue s of traditional marriage while barely mentioning homosexuality. The Catholic Tradition. With a tradition stretching back two millennia, the Catholic Church recognizes marriage as a permanent, faithful, and fruitful covenant be tween a man and a woman that is indispensable to the common good. 1. Marriage has its origin, not in the will of any particular people, religion, or state, but rather, in the nature of the human person, created by God as male and female. When joined in marriage, a man and woman uniquely complement one another spiritually, emotionally, psychologically, and physically. This makes it possible for them to unite in a one-flesh union capable of participating in God's creative action through the generation of new human life. Without this unitive complementarity—and the corresponding capacity for procreation that is unique to such a union—there can be no marriage. 2. These fundamental Catholic teachings about marriage do not mention and have nothing to do with same-sex attraction.

[ in difesa della legge naturale, contro, tutte le perversioni sessuali! ] 9. The Evangelical Protestant Tradition. For five centuries the various denominational voices of Protestantism have taught marriage from a biblical view focused on uniting a man and woman in a divinely sanctioned companionship for the procreation and rearing of children and the benefit of society. One representative Bible commentary teaches: "Marriage . . . was established by God at creation, when God created the first human beings as 'male and female' (Gen. 1:27) and then said to them, 'Be fruitful and multiply and fill the earth' (Gen.1:28). . . . Marriage begins with a commitment before God and other people to be husband and wife for life," with "[s]ome kind of public commitment" being important so that society can "know to treat a couple as married and not as single."
3. Homosexuality is far from central to Evangelical teachings on marriage. The Latter-day Saint (Mormon) Tradition. Marriage is fundamental to the doctrine of The Church of Jesus Christ of Latter-day Saints. A formal doctrinal proclamation on marriage declares that "[m]arriage between a man and a woman is ordained of God," that "[c]hildren are entitled to birth with in the bonds of matrimony, and to. 10. be reared by a father and a mother who honor marital vows with complete fidelity," and that "[h]usband and wife have a solemn responsibility to love and care for each other, and for their children." 4. Strong families based on husband-wife marriage "serve as the fundamental institution for transmitting to future generations the moral strengths, traditions, and values that sustain civilization." 5. Here again, homosexuality is remote from teachings about marriage and family. * * * In sum, our religious understandings of marriage are rooted in beliefs about God's will concerning men, women, children, and society, rather than in the narrower issue of homosexuality. Religious teachings may indeed address homosexual conduct and other departures from the marriage norm, but such issues are a secondary

[ in difesa della legge naturale, contro, tutte le perversioni sessuali! ] 11. and small part of religious discourse on marriage. Indeed, it is only the recent same-sex marriage movement that has made it more common for religious organizations to include discussions of homosexuality in their teachings on marriage. The suggestion that religious support for husband-wife marriage is rooted in anti-homosexual animus rests on a false portrayal of our beliefs. B. We Defend Traditional Marriage to Protect Vital Interests in the Welfare of Children, Families, and Society. The social benefits of husband-wife marriages and families with a father and mother are critical for the well-being of society and its children. Utah and Oklahoma have compelling interests in maintaining traditional marriage. 1. Procreation and Child-Rearing Ideally Occur Within a Stable Marriage Between a Man and a Woman. Every child has a father and a mother. Procreation within a stable male-female marriage gives a child a uniquely full human context that accounts for both the child's biology and the deeper intentions and commitments of the child's parents. The male-female ideal in marriage and parenting provides children security and other irreplaceable benefits 12. a. Sex between men and women presents a social challenge. "[A]n orderly society requires some mechanism for coping with the fact, that sexual intercourse commonly results in pregnancy and childbirth." Morrison v. Sadler, 821 N.E.2d 15, 25-26 (Ind. Ct. App. 2005) (citation and quotation marks omitted). Marriage provides "the important legal and normative link between heterosexual intercourse and procreation on the one hand and family responsibilities on the other. The partners in a marriage are expected to engage in exclusive sexual relations, with, children the probable result and paternity presumed." Id. at 26 (citation and quotation marks omitted). Husband-wife marriage thus "protects child well-being . . . by increasing the likelihood that the child's own mother and father will stay together in a harmonious household." 6. That is important because, "[c]hildren in single-parent families, children born to unmarried mothers, and children in stepfamilies or cohabiting relationships face higher risks of poor outcomes than do children in intact families headed. 13. by two biological parents." 7. As Massachusetts Justice Robert Cordy observed, while nature forges a link between mother and child, there is "no corresponding process for creating a relationship between father and child. . . . The institution of marriage fills this void by formally binding the husband-father to his wife and child, and imposing on him the responsibilities of fatherhood." Goodridge v. Dep't of Pub. Health, 798 N.E.2d 941, 996 (Mass. 2003) (Cordy, J., dissenting). b. Both social science and our own experience have taught that, children thrive best when cared for by both of their biological parents. Lofton v. Sec'y of Dep't of Children and Family Servs. , 358 F.3d 804, 819 (11th Cir. 2004) ("[C]hildren benefit from the presence of both a father and mother in the home."). Innate differences between men and women mean that they "are not fungible in relation to child rearing." 8. From those natural differences it follows that "a child benefits from, 14. having before his or her eyes, every day, living models of what both a man and a woman are like." Hernandez, 855 N.E. 2d at 7. Social science confirms the common-sense understanding that, "family structure matters for children, and the family structure that, helps children the most is a family he aded by two biolog ical parents in a low-conflict marriage." 9. Indeed, "[a] family headed by two married parents who are the biological mother and father of their children is the optimal arrangement for maintaining a socially stable fertility rate, rearing children, and inculcating in them the [values] required for politically liberal citizenship." 10. The critical role of mothers in child development has never been doubted. But now a large and growing body of research demonstrates, that the contributions of fathers are equally critical to children's formation and well-being. 11. "The burden of social science evidence 9. MOORE, supranote 7, at 1-2. 10. Matthew B. O'Brien, Why Liberal Neutrality Prohibits Same-Sex Marriage: Rawls, Political Liberalism, and the Family, 2012 BRIT. J. AM. LEG. STUD. 411, 414. 11 See, e.g., W. BRADFORD WILCOX ET AL., WHY MARRIAGE MATTERS (2d ed. 2005); Cynthia C. Harper & Sara S. McLanahan, Father Absence 15. supports the idea that gender-differentiated parenting is important for human development and that the contribution of fathers to childrearing is unique and irreplaceable." 12. 2. Limiting Marriage to Male-Female Couples Furthers Powerful State Interests. a. Alternative child-rearing arrangements pose significant risks. The late James Q. Wilson detailed the overwhelming evidence that single and, in particular, fatherless parenting significantly increases the likelihood that a child will experience poverty, suicide, mental illness, physical illness, infant mortality, lower educational achievement, juvenile delinquency, adult criminality, unwed teen parenthood, lower life expectancy, and, reduced intimacy with parents. That such social pathologies bear a strong statistical correlation with child-rearing in family structures other than the stable husband-wife marital home with both biological parents is truly sobering. 13 and Youth Incarceration, 14 J. RES. oN ADOLESCENCE 369, 385-86. (2004). 12 DAVID POPENOE, LIFE WITHOUT FATHER: COMPELLING NEW EVIDENCE THAT FATHERHOOD & MARRIAGE ARE INDISPENSABLE FOR THE GOOD OF CHILDREN & SOCIETY 146 (1996). 13. See generally Brief Amici Curiae of James Q. Wilson et al., Legal and Family Scholars In Support of Appellees at 41-43, In re Marriage Cases,
16. The figures Professor Wilson cites are not merely impersonal statistics. Our faith communities are intimately familiar with the personal tragedies associated with unwed parenting and family breakdown. We have seen boys, bereft of their fathers or any proper male role model, acting out in violence, joining gangs, and engaging in other destructive social and sexual behaviors. We have cared for and mourned with victims left in their destructive wake. And we have ministered to those boys in prisons where too many are consigned to live out their ruined lives. We have seen young girls, deprived of the love and affection of a father, engaging in a wide array of self-destructive behaviors. All too often the result is pregnancy and out-of-wedlock birth, thereby cruelly repeating the cycle. The inescapable truth is that only male-female relationships can create children. Children need their mothers and fathers. And society, needs mothers and, fathers to raise their children. That, in a nutshell, is why society needs the institution of male-female marriage, and why Utah and Oklahoma are right to specially protect and support it. 183 P.3d 384 (Cal. 2008) (No. S147999), available at http://www.courts.ca.gov/documents/Legal_Family_Scholars_Amicus_Brief.pdf 17. b. In this respect, as in so many others, the law plays an important educational function. "[L]aw is not just an ingenious collection of devices to avoid or adjust disputes and to advance this or that interest, but also a way that society makes sense of things." 14. By reserving marriage for the relation ship between a man and a woman, the law encourages socially optimal behavior through an institution that supports and confirms the People's deep cultural understanding— and the sociological truth—that stable mother-father marital unions are best for children. "If same-sex partnerships were recognized as marriages, however, that ideal would be abolished from our law: no civil institution would any longer reinforce the notion that children need both a mother and father; that, men and women on average bring different gifts to the parenting enterprise; and that boys and girls need and tend to benefit from fathers and mothers in different ways." 15. A gender-neutral marriage definition unavoidably changes the message and function of marriage by al tering it to serve the interests of 14. MARY ANN GLENDON, ABORTION AND DIVORCE IN WESTERN LAW: AMERICAN, FAILURES, EUROPEAN CHALLENGES 7-8 (1987). 15. Sherif Girgis, Robert P. George, & Ryan T. Anderson, What is Marriage? , 34 HARV. J.L. & PUB. POL, Y 245, 262-63 (2011)

18 adults. 16. That would be a case of those in power (adults) using law to bring about change that is self-serving. "One may see these kinds of social consequences of legal change as good, or as questionable, or as both. But to argue that these kinds of cultural effects of law do not exist, and need not be taken into account when contemplating major changes in family law, is to demonstrate a fundamental lack of intellectual seriousness about the power of law in American society." 17. We reject the charge that the long-established understanding of marriage disrespects persons in same-sex relationships. That, understanding predates by centuries the current debate over same-sex unions. 18. But we do agree that changing the legal definition of 16. Supporters of same-sex marriage typically conceive of marriage primarily as a vehicle for advancing the autonomy interests of adults. See, e.g., Ralph Wedgwood, The Fundamental Argument for Same-Sex Marriage, 7 J.POL. PHIL. 225, 225 (1999) ("The basic rationale for marriage lies in its serving certain legitimate and important interests of married couples."). 17. INSTITUTE FOR AMERICAN VALUES, MARRIAGE AND THE LAW: A STATEMENT OF PRINCIPLES 26 (2006). 18 See, e.g., JOHN WITTE JR., FROM SACRAMENT TO CONTRACT: MARRIAGE, RELIGION, AND LAW IN THE WESTERN TRADITION 17 (2d ed. 2012) ("The western tradition inherited from ancient Greece and Rome the idea that, marriage is a union of a single man and a single woman who unite for 19. marriage would alter the way society views marriage, making it adult-focused rather than child-focused, just as Plaintiffs suggest. That is, if, the meaning of marriage is changed in concept, the cultural significance attached to marriage will also change in practice. Transforming marriage into a relationship primarily directed at adults and their life choices, we judge, will further deepen the devastating effects we have experienced over the last half-century with the devaluing of marriage as a child-centered institution. For all these reasons, society has the most compelling interest in keeping the focus of marriage where society needs it most: on legally uniting men and women so, that the children they bear will feel secure and have the best chance of being properly nurtured by both parents. This conclusion reflects not only venerable religious beliefs but reason, long experience, and sociological fact. C. We Support Laws Protecting Traditional Marriage to Safeguard the Marriage Institution Against Judicial Redefinition. In the past two decades, a surge of State-by-State lawmaking— most often through State constitutional amendments —has reaffirmed the purposes of mutual love and friendship and mutual procreation and nurture of children.").



666, CIA 187Audiohostem --- tutti gli omicidi, e tutti gli atti di cannibalismo, a cui tu hai partecipato, sull'altare di satana, e tutto il sangue di porco, che, tu potresti bere? non riusciranno mai a strapparti il mio AMORE dal tuo cuore! .. e tu lo sai, io ucciderò, tutti quelli, che, il mio amore, ed il mio perdono, non riuscirà, a conquistare!
io sono UNIUS REI!



[ in difesa della legge naturale, contro, tutte le perversioni sessuali! ] 20. the traditional definition of marriage. But marriage amendments, like those challenged here, cannot be explained as manifestations of animus toward any citizens but as a safeguard against perceived overreach by State judges. See Kitchen v. Herbert, __ F.Supp.2d ___, 2013 WL 6697874, at *23 (D. Utah Dec. 20, 2013); Bishop, 2014 WL at *23. Support for new laws reaffirming traditional marriage has been motivated by a desire to reaffirm the societal importance of traditional marriage and preemptively protect it against judicial redefinition. Like the national groundswell against assisted suicide, traditional marriage, "[t]hough deeply rooted . [has] in recent years been reexamined and, generally, reaffirmed." Washington v. Glucksberg, 521 U.S. 702, 716(1997). II. Utah's and Oklahoma's Laws Reserving Marriage for a Man and a Woman Are Not Invalid Ex pressions of Animus. We have identified a few of the reasons why we support traditional marriage, none of which is based on hostility or animus. These reasons alone are sufficient to survive this Court's scrutiny. But, lest these and other reasons advanced by the States simply be brushed aside based on allegations of animus, we next address the limited role such allegations play in equal-protection analysis. 21. A. Allegations of "Animus" Are Relevant Only, If a Law Can Be Explained Solely By Animus with No Other Possible Rationale. Judicial inquiry into animus is an exception to the rule that a law will not be declared unconstitutional "on the basis of an alleged illicit legislative motive." United States v. O'Brien, 391 U.S. 367, 383 (1968); see also Board Ed. Westside Cnty. Schs. (Dist. 66) v. Mergens, 496 U.S. 226, 249 (1990) ("[W]hat is relevant is the legislative purpose of the statute, not the possibly religious motives of the legislators who enacted the law"). Inquiring into animus when adjudicating an equal protection claim serves the limited purpose of "ensur[ing] that classifications are not drawn for the purpose of disadvantaging the group burdened by the law." Romer v. Evans, 517 U.S. 620, 633 (1996) (emphasis added). The plaintiff must show "that, the decisionmaker . . . selected or reaffirmed a particular course of action at least in part 'because of,' not merely 'in spite of,' its adverse effects upon an identifiable group." Personnel Adm'r of Mass. v. Feeney, 442 U.S. 256, 279 (1979). That a law challenged under the Equal Protection Clause allegedly suggests "'negative attitudes' " or "'fear'" toward a group is not a sufficient basis to strike it down. Board Trustees Univ. Ala. v.



666 satana 187Audiohostem ---> cosa è l'AMORE?

[ in difesa della legge naturale, contro, tutte le perversioni sessuali! ] 22. Garrett, 531 U.S. 356, 367 (2001). "Although such biases may often accompany irrational (and therefore unconstitutional) discrimination, their presence alone does not a constitutional violation make." Id. (emphasis added). Only naked animus—"unsubstantiated by factors, which are properly cognizable"—may render legislation unconstitutional. Id. (internal quotation marks omitted). B. Neither Windsor Nor Romer Justifies This Court in Construing Utah and Oklahoma Marriage Laws As Expressions of Impermissible Animus. These limits on the animus inquiry characterized the Supreme Court's approach to equal protection analysis in Windsor and Romer. Windsor struck down section 3 of the Defense of Marriage Act ("DOMA") as a "'discrimination[ ] of an unusual character'" requiring "careful consideration." United States v. Windsor, 570 U.S. ___, 133 S. Ct. 2675, 2693 (2013) (quoting Romer, 517 U.S. at 633). Only after concluding that Congress's definition of marriage was "unusual"—a "federal intrusion" on the States' "historic and essential authority to define the marital relation"—did the Court delve into "the design, purpose, and effect of DOMA" to determine whether the law was "motived by an improperanimus or purpose." Id. at 2692, 2693. Its. 23. purpose, the Court found, was to "impose restrictions and disabilities" on rights granted by those States that, through a deliberative process, had chosen to recognize same-sex marriage.
Id. at 2692. The Court reasoned: DOMA's unusual deviation from the usual tradition of recognizing and accepting state definitions of marriage here operates to deprive same-sex couples of the benefits and responsibilities of their marriages. This is strong evidence of a law having the purpose and effect of disapproval of that class. Id. at 2693 (emphasis added). Windsor does not decide this case because the Utah and Oklahoma laws challenged here fundamentally differ from DOMA. State laws reaffirming the historic definition of marriage cannot remotely be described as classifications of an "unusual character," especially when Windsor, went out of its way to stress that control of the marital relation lies within the "' virtually exclusive province of the States.'" Id. at 2693, 2691 (quoting Sosna v. Iowa, 419 U.S. 393, 404 (1975)). Because State laws defining marriage are the norm, there is no warrant for the "careful consideration" applied in Windsor or the inquiry into alleged animus. Id. at 2693. 28. characterize a suspect class and marrying a person of the same sex is not a fundamental right, "[a] century of Supreme Court adjudication under the Equal Protection Clause affirmatively supports the application of the traditional standard of review, which requires only that [State laws defining marriage] be shown to bear some rational relationship to legitimate state purposes." Rodriguez, 411 U.S. at 40. Finding animus here, when the challenged classifications are demonstrably not "unusual," would abandon the Supreme Court's established equal protection framework. Third, it would deny Utah's and Oklahoma's marriage laws the deference they are owed under rational basis review, thereby depriving the people of those States of the benefits of federalism—"the liberties that derive from the diffusion of sovereign power." Bond v. United States, 564 U.S. __, 131 S.Ct. 2355, 2364 (2011) (Kennedy, J.) (internal quotation marks omitted). Perhaps their greatest loss would be the capacity to petition State governments to "respond, through the enactment of positive law, to the initiative of those who seek a voice in shaping the destiny of their own times without having to rely solely upon the political processes that, control a remote central power." Id. A 29. mistaken finding of animus would defeat, in short, the efforts of "ordinary citizens seeking to maintain a degree of control, a sense of community, in an increasingly interrelated and complex world." College Savings Bank v. Florida Prepaid Postsecondary Educ. Expense Bd., 527 U.S. 666, 703 (1999) (Breyer, J., dissenting). In the marriage context, this disenfranchisement would fall especially hard on faith communities, which by religious mission and tradition shoulder much of the burden of sustaining a vibrant marriage culture and supporting families and in dividuals when marriages fail. Despite that vital role, their strongly held values would no longer be reflected in the law—indeed, their values would be declared illegitimate. 19 III. Utah's and Oklahoma's Marriage Amendments Are Not Invalid Under the Establishment Clause Because They Were Informed by Religious and Moral Viewpoints. Provisions protecting traditional marriage typically receive support from religious organizations and people of faith. Some suggest 19. Striking down State marriage laws for animus also would be unjustly one-sided. Laws protecting traditional marriage no more imply animus toward same-sex couples than laws redefining marriage imply animus toward people of faith.



187AudioHostem 666 Gmos aliens abductions, agenda, NWO, CIA, Nsa, cannibal, [] mi dispiace, di avere scoperto, la tua vera identità, soltanto, dopo averti fatto cacciare, come direttore, da youtube.. ma, tu lo sai, che, io ti voglio bene.. e se, ti annunci? io sarei felice di ospitarti a casa mia, qualche ora, con la tua compagna, o anche a solo! se, poi, non hai il coraggio di confessarti da un prete? poi, io ti posso assolvere io, da tutti i tuoi peccati, e crimini, anche, se tu preferisci! .. però confessarsi da un prete sarebbe la cosa migliore.. ma, tu lo sai, io NON parlo inglese, quindi, tu dovrai procurarti un traduttore, per parlare con me! .. e poi, con me, tu devi avere pazienza, perché, io sono un poco lento nella comprensione, infatti, io sono un poco stupido!



[ in difesa della legge naturale, contro, tutte le perversioni sessuali! ] 30. this implicates the Establishment Clause. But religious motivations are not constitutionally disqualifying because legislation is not judged by the private motivations of its supporters. Mergens, 496 U.S. at 249 ("[W]hat is relevant is the legislative purpose of the statute, not the possibly religious motives of the legislators who enacted the law."). The constitutional separation of church and State does not require the removal of religious values from public life or democratic deliberations. Religion has been a key motivating factor for the most formative political movements in our Nation's history. From the founding of our Nation, 20. to the abolition of slavery, 21. the fight for women's suffrage, 22. 20. "[T]he Founding Fathers believed de votedly that there was a God and that the unalienable rights of man were rooted in Him." School Dist. of Abington Twp. v. Schempp, 374 U.S. 203, 212 (1963), Indeed, "[t]he men of 1776 believed that the good state would rise on the rock of private and public morality, that morality was in the case of most men and all states the product of religion, and that the earthly mission of religion was to set men free. It was no mere pose when they justified resistance to oppression as obedience to God and an appeal to heaven." CLINTON ROSSITER, SEEDTIME OF THE REPUBLIC: THE ORIGIN OF THE AMERICAN TRADITION OF POLITICAL LIBERTY 59 (1953). Accordingly, they amended the Constitution to secure religious liberty as America's first freedom. See, U.S. CONST. amend. 1. 21. Lincoln's presidential speeches were "suffused with" religious references that inspired and sustaine d the terrible fight to end slavery. WILLIAM LEE MILLER, LINCOLN' SVIRTUES. 50 (2002). 31. and the civil rights movement, 23. American discourse, politics, and law have been enriched by and suffused with religious faith. Perhaps this is why in his campaign for President, Barack Obama recognized that "to say that men and women should not in ject their 'personal morality' into public policy debates is a practical absurdity." 24. No principle of constitutional law, under the Establishment, Clause or otherwise, prevents vote rs from supporting a constitutional amendment—or prohibits State legislators from enacting a law—reflecting moral judgments about, what is best for society. See Harris v. McRae, 448 U.S. 297, 319-20 (1980) ("That the Judaeo-Chrstian religions oppose stealing does not mean that a State or the Federal Government may not, consistent with the Establishment Clause, enact 22. Susan B. Anthony argued that, women's suffrage would bring moral and religious issues "into the political arena" because such issues were of special importance to women. Letter from Susan B. Anthony to Dr.George E. Vincent (Aug. 1904), in 3 I DAHUSTED HARPER, LIFE AND WORKS OF SUSAN B. ANTHONY, at 1294 (1908). 23. Martin Luther King's best-known
speeches and writings relied on biblical language and imagery. See, e.g., Martin Luther King, I Have a Dream (1963), in I HAVE ADREAM: WRITINGS AND SPEECHES THAT CHANGED THE WORLD, at 105-06 (James Melvin Washington ed., 1992). 24. Barack Obama, Call to Renewal Keynote Address (June 28, 2006), available at http://www.nytimes.com/2006/06/28/us/politics/2006obama-speech.html?pagewanted=all&_r=0
.



187AudioHostem 666 aliens abductions agenda, NWO CIA, Nsa, cannibal, [ ] my son, tu sei andato da un prete cattolico a confessarti? perché, il fatto che, tu sei giovane? questo non vuol dire, che, la tua vita potrebbe essere lunga!



[ in difesa della legge naturale, contro, tutte le perversioni sessuali! ] 32. laws prohibiting larceny."); McGowan v. Maryland, 366 U.S. 420, 422. (1961) (holding that a Sunday-closing law does not violate the Establishment Clause merely because it "happens to coincide or harmonize with the tenets of some or all religions"). To the contrary, most State and congressional enactments reflect moral judgments, meaning judgments about what is right and best for society. From criminal laws, to business and labor regulations, environmental legislation, military spending, and universal health care—the law and public policy are constantly based on notions of morality. See, e.g., Heart of Atlanta Motel, Inc. v. United States, 379 U.S. 241, 257 (1964) (collecting decisions upholding federal laws where "Congress was legislating against moral wrongs"). If all laws representing moral choices were to be invalidated under the Establishment Clause, it would be the end of representative government as we know it, for "[c]on flicting claims of morality . . . are raised by opponents and proponents of almost every [legislative] measure." Dandridge v. Williams. , 397 U.S. 471, 487 (1970). Thus, it is axiomatic that no law is invalid when it "merely happens to coincide or harmonize with the tenets of some or all. 33. religions." McGowan, 366 U.S. at 442; see also Harris, 448 U.S. at 319. The Civil Rights Act of 1964—whose anniversary we celebrate this year—was no less valid because "Congress was also dealing with what, it considered a moral problem." Heart of Atlanta Motel, 379 U.S. at 257. And courts "surely would not strike down a law providing money to feed the hungry or shelter the homeless if it could be demonstrated, that, but for the religious beliefs of the legislators, the funds would not have been approved." Edwards v. Aguillard , 482 U.S. 578, 615 (1987) (Scalia, J., dissenting) . More fundamentally, declaring a law void because it adheres to traditional moral beliefs is contrary to the fundamental constitutional right of religious citizens to participate fully in the process of self-government as believers. "[The Constitution] does not license government to treat religion and those, who teach or practice it . . . as subversive of American ideals and therefore subject to unique disabilities." Mergens, 496 U.S. at 248; see also In re Winship, 397 U.S. 358, 385 (1970) (Black, J., dissenting) (describing the "right of each man to participate in the self-government of his society" as "perhaps the most fundamental liberty of our people"). "[N]o less than members.
[ in difesa della legge naturale, contro, tutte le perversioni sessuali! poligamia e pedofilia islamica ] turtleturbo1025 said: Sharia law can go fuck off!! Try to deceive me? You can fuck off to and die in fiery torment yourself, I'm all about helping people innocent..
my JHWH, tu he dici, loro hanno capito che, contro di me, non devono più scommettere nulla?
. 34, any other group, [religious Americ ans must] enjoy the full measure of protection afforded speech, association, and political activity generally." McDaniel v. Paty , 435 U.S. 618, 641 (1978) (Brennan, J., concurring in the judgment). Voters cannot—and should not—be required to check
their religious beliefs at the door when they enter the polls. See id. ("[G]overnment may not . . . fence out from political participation those . . . whom it regards as over-involved in religion."). 25, It follows that subjecting marriage laws and amendments to unusual constitutional scrutiny because they coincide with traditional morality would also raise grave First Amendment concerns. Increased scrutiny could be regarded as a "religious gerrymander," indirectly, "regulat[ing] . . . [political participation] because it is undertaken for religious reasons." Church of Lukumi Babalu Aye, Inc. v. City of Hialeah, 508 U.S. 520, 532 (1993) (citations omitted). Though differing religious groups may align on differe nt sides of the marriage issue, 25. Nullifying Utah's and Oklahoma's marriage laws because they reflect the views of some religious voters would render meaningless the
"profound national commitment to the principle that debate on public issues should be uninhibited, robust, and wide-open." New York Times Co. v. Sullivan, 376 U.S. 254, 270 (1964)
35. judges cannot pronounce the religious beliefs of one set of voters, progressive and another ignorant or hateful. "The Establishment Clause . . . may not be used as a sword to justify repression of religion or its adherents from any aspect of public life." McDaniel, 435 U.S. at 640-41 (Brennan, J., concurring in the judgment) (citations omitted). Citizens of faith are entitled to rely on their religious beliefs in debating and making decisions about important matters of public policy. And Utah's and Oklahoma's marriage laws are entitled to be judged on their merits based on settled rules of law—not on a more demanding standard born of suspicion toward religion, religious believers, or their values. CONCLUSION. Marriage, understood as the union of one man and one woman, remains a vital and foundational institution of civil society. The government's interests in continuing to encourage and support marriage are not merely legitimate but compelling. No other institution joins together two persons with the natural ability to create children for the purpose of maximizing the welfare of such children. No other institution strives to ensure that, children have the opportunity of [[ in difesa della legge naturale, contro, tutte le perversioni sessuali! ] 36. feeling a sense of security and being raised in a stable household by the mother and father who conceived them. Undermining the husband-wife marital institution by redefining it to include same-sex couples will, in the long term, harm vital child-welfare interests that only the husband-wife definition can secure. The result will be more mothers and fathers concluding that the highest end of marriage is not the welfare of their children but the advancement of their own life choices. We know, from personal experience over numerous decades of ministering to families and children, that more focus on satisfying adult needs will not benefit vulnerable children. The societal il
ls caused by the deterioration of husband-wife marriage will only be aggravated if the State cannot reserve to marriage its historic and socially vital meaning.
DATED this 10th day of February, 2014.



[ in difesa della legge naturale, contro, tutte le perversioni sessuali! ] 39
CERTIFICATE OF DIGITAL SUBMISSION. I hereby certify that:(1)all required privacy redactions, have been made per 10th Cir. R. 25.5; (2) if required to file additional hard copies, the ECF submission is an exact copy of those documents; (3) the digital submissions have been scanned for viruses with the most recent version of a commercial virus scanning program, Sophos, version 10.3 and updated as of February 10, 2014 and according to the
program are free of viruses. KIRTON |MCCONKIE By:s/Alexander Dushku
Alexander Dushku R. Shawn Gunnarson, Justin W Starr 1800 Eagle Gate Tower
60 E. South Temple Salt Lake City, Utah 84111
Telephone: (801)328-3600
Facsimile: (801)321-4893
e-mail: adushku@kmclaw.com
Attorneys for Amici Curiae Religious Organizations



[ in difesa della legge naturale, contro, tutte le perversioni sessuali! ] 40. ADDENDUM—STATEMENTS OF INTEREST OF THE AMICI The United States Conference of Catholic Bishops
("USCCB" or "Conference") is a nonprofit corporation, the members of which are the
Catholic Bishops in the United States. The USCCB advocates and promotes the pastoral teaching of the U.S. Catholic Bishops in such diverse areas of the nation's life as the free expression of ideas, fair employment and equal opportunity for the underprivileged, protection of the rights of parents and children, the sanctity of life, and the nature of marriage. Values of particular importance to the Conference include the promotion and defense of marriage, the protection of the First Amendment rights of religious organizations and their adherents, and, the proper development of the nation's jurisprudence on these issues. The National Association of Evangelicals. ("NAE") is the largest network of evangelical churches, denominations, colleges, and, independent ministries in the United States. It serves 41 member denominations, as well as numerous evangelical associations, missions, nonprofits, colleges, seminaries, and independent churches. NAE serves as the collective voice of evangelical churches, as well as other church-related and independent religious ministries.
[ in difesa della legge naturale, contro, tutte le perversioni sessuali! ] 41. The Church of Jesus Christ of Latter-day Saints. ("LDS Church"). is a Christian denomination with over 14 million members worldwide. Marriage and the family are central to the LDS Church and its members. The LDS Church teaches that marriage between a man and, a woman is ordained of God, that the traditional family is the foundation of society, and that marriage and family supply the crucial relationships through which parents and children acquire private and public virtue. Out of support for these fundamental beliefs, the LDS Church appears in this case to defend the traditional, husband-wife
definition of marriage. The Ethics and Religious Liberty Commission (ERLC) is the moral concerns and public policy entity of the Southern Baptist Convention (SBC), the nation's largest Protestant denomination, with over 46,000 churches and 16 million members. The ERLC is charged by the SBC with addressing public policy affecting such issues as marriage and family, the sanctity of human life, ethics, and religious liberty. Marriage is a crucial social institution. As such, we seek to strengthen and protect it for the benefit of all. 42. The Lutheran Church-Missouri Synod. is the second largest, Lutheran denomination in North America, with approximately 6,150. member congregations which, in turn, have approximately 2.4 million, baptized members. The Synod believes that marriage is a sacred union of one man and one woman, Genesis, 2:24-25, and that God gave marriage as a picture of the relationship between Christ and His bride the Church, Ephesians 5:32. As a Christian body in this country, the Synod believes it has the duty and responsibility to speak publicly in support of traditional marriage and to protect marriage as a divinely. created relationship between one man and one woman.
GUERRA AL MES. Il volantino. Pubblicato 27 giugno 2012 - 18.35 - Da Claudio Messora
di Lidia Undiemi. Rischiamo di finire come la Grecia, dove la Troika, in cambio di aiuti finanziari, ha posto tutta una serie di politiche di austerità, di taglio dei dipendenti, di riduzione delle pensioni che non sono aiuti, ma un mero scambio di natura finanziaria. Cioè: danno del denaro a uno Stato, il quale in cambio cede loro la sovranità, e poi saranno loro ad imporre al popolo tutta una serie di condizioni insopportabili, soprattutto per le fasce più deboli. Bene, adesso anche gli italiani rischiano di ritrovarsi come i greci. Infatti un passaggio fondamentale del trattato MES dice espressamente che uno Stato che intenda chiedere un prestito al cosiddetto fondo salva stati (il MES, appunto) deve sottostare a condizioni molto rigorose. Non abbiamo sentito né un parlamentare nazionale né uno comunitario riferire al popolo italiano i dettagli di questo trattato, nonostante già di per sé preveda un vincolo di 125 miliardi di euro che influenzerà giocoforza le nuove generazioni nonché le politiche di ogni futuro governo. Nessuno, nessuno ha voluto chiedere alle istituzioni competenti dei chiarimenti, per poi riferire ai cittadini. Per tale ragione abbiamo lavorato tanto, in rete. Personalmente ho lanciato una iniziativa, tesa soprattutto a sensibilizzare l'opinione pubblica. Per fortuna la società civile ha mostrato grande impegno e lucidità, consentendo alla denuncia di una singola studiosa di diventare una battaglia nazionale. Adesso è arrivato il momento, anche per il singolo cittadino, di partecipare attivamente contro questo tipo di politica europea che mira, sostanzialmente, a togliere la sovranità politica alle singole nazioni. Per tali ragioni ho realizzato un volantino, che contiene le indicazioni di base per riuscire a far comprendere l'argomento, o quanto meno per sensibilizzare i singoli cittadini. Sul retro del volantino troverete una serie di domande da fare alla classe politica italiana, tra cui ad esempio: "In cosa si tradurranno le condizioni rigorose contenute nel trattato, per il popolo italiano?". Questo è uno dei punti fondamentali da sciogliere. E visto ciò che è accaduto in Grecia, dubito che si tratti di condizioni migliorative per la collettività. Fra le altre domande, proprio perché siamo nel periodo intermedio tra la strage di Capaci e quella di via D'Amelio, voglio fare una domanda a tutti i "professionisti dell'Antimafia", senza alcuna polemica (ndr: non mi riferisco alla magistratura per la quale nutro grandissimo rispetto). Poiché il MES farà ricorso al mercato finanziario esterno, per potere soddisfare le richieste di prestito, in che modo gli stati saranno protetti dal rischio di ingerenza dei capitali sporchi nelle operazioni finanziarie? Il dubbio sorge in relazione al fatto che, in un periodo di grave crisi in cui lo Stato è indebolito dal punto di vista economico-finanziario – ma direi anche istituzionale -, nel momento in cui lo Stato debitore si rivolge a questa organizzazione e questa, tra immunità e inviolabilità dei documenti, si pone in qualche modo da intermediario nei confronti dei finanziatori esterni, in operazioni finanziarie di carattere internazionale enormi e in uno stato di diritto sempre meno funzionante, chi ci garantisce che di fatto non si avrà una svendita degli stati nei confronti di organizzazioni finanziarie esterne, facenti riferimento ad organizzazioni criminali o meno? Ma in ogni caso, prima di vincolare l'attuale Governo, le future legislazioni e le future generazioni a pagare 125 miliardi di euro e a condividere le decisioni di politica interna con questa organizzazione finanziaria, perché nessuno vuole discuterne, nessuno dei parlamentari dei partiti di destra, di sinistra, grandi e piccoli, ipocriti e meno ipocriti? Su questi aspetti sono tutti d'accordo! Io mi sento priva di rappresentanza in Italia e credo che in questo Paese attualmente non ci sia una opposizione al Governo delle banche. L'articolo 15 del trattato MES prevede che il consiglio dei governatori dell'Organizzazione può decidere – attenzione a questo passaggio – di concedere assistenza finanziaria a un membro del MES ricorrendo a prestiti con l'obiettivo specifico di ricapitalizzare le istituzioni finanziarie dello stesso membro. Prestiti provenienti da organizzazioni esterne o private. Noi questo non lo dobbiamo, non possiamo permettercelo. Non abbiamo tanto tempo, perché siamo stati indifferenti troppo a lungo. Viviamo in un sistema sociale e politico marcio. Basta pensare alle dichiarazioni del presidente della Corte dei Conti, in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario 2011, in cui è stato messo in evidenza come le privatizzazioni e le esternalizzazioni si sono ridotte a un mezzo per la gestione clientelare del potere politico amministrativo. Cioè la nostra pubblica amministrazione non è completamente rivolta verso il bene comune, bensì verso interessi ed affari privati. Pensate a tutti gli scandali politici che stanno uscendo, da destra a sinistra. Anche il Fondo Monetario Internazionale, che si ingerisce mediante Monti delle decisioni di politica interna, volendo ancora una maggiore flessibilizzazione del mercato del lavoro (quando sappiamo che questo strumento ha fallito ormai da diversi anni), ora spinge per le privatizzazioni. Adesso la soluzione sarebbe dunque questa, per porre rimedio alla grande crisi? La svendita del patrimonio pubblico? Qui siamo alla follia! Uno Stato senza patrimonio pubblico non è uno Stato. Non può garantire i propri cittadini, non può tutelarli. Vogliono la nostra identità! I trattati ESM e Fiscal Compact necessitano dell'autorizzazione del Parlamento. Cioè è necessaria l'autorizzazione alla ratifica. Dunque si invertono completamente i rapporti tra il Governo e i parlamentari, perché da un lato abbiamo questa Europa, rappresentata da Mario Monti, che vuole a tutti i costi ulteriore cessione di sovranità da parte dello Stato italiano (in questo caso mediante questi due trattati), mentre dall'altro i nostri parlamentari hanno un potere enorme, in quanto saranno loro a decidere se concedere o meno l'autorizzazione alla ratifica. Ora, immaginate per un attimo questo potere spropositato nelle mani di un Parlamento che si è dimostrato di fatto incapace di portare l'Italia verso uno sviluppo virtuoso, con i parlamentari appartenenti a partiti politici soggetti a continui scandali. Ma davvero voi volete far sì che a decidere il futuro delle nuove generazioni siano questi soggetti, che siano cioè loro a ratificare trattati di una importanza gigantesca per la sopravvivenza del nostro stato di diritto? E' possibile accettare tutto questo? E sono tutti d'accordo! Una notizia importantissima, arrivata in questi giorni dalla Germania, è che la Corte tedesca ha fatto slittare la ratifica dei trattati poiché i verdi si sono opposti. L'hanno fatto perché non c'era stato un adeguato dibattito e approfondimento in Parlamento. Il secondo portavoce del partito di sinistra, Linke, ha annunciato che se il Parlamento concederà l'autorizzazione alla ratifica sottoporrà alla valutazione della Corte Costituzionale una serie di profili di illegittimità. Al di là di come andrà a finire, quantomeno in Germania un minimo di dibattito politico, un minimo di opposizione contro il Governo delle banche, c'è! Noi qui invece abbiamo questi giornali, questi mezzi di informazione che tengono in sala di rianimazione dei partiti che sono morti, ma che purtroppo oggi hanno ancora un potere enorme. E i primi a gridare contro l'informazione di regime sono proprio quelli che oggi ne stanno approfittando. Non dimenticatelo in futuro. Abbiate memoria di ciò che sta accadendo. Quindi vi invito a divulgare il più possibile il volantino che potete trovare su www.crisiesoluzioni.it. Soprattutto ora che è periodo di elezioni e tutti questi politici silenti se ne andranno in giro a fare campagna elettorale per se stessi, per i propri amici o per i propri candidati. Ponete loro le domande contenute nel volantino. Soprattutto diffondetelo presso i vostri concittadini, i vostri amici, i vostri parenti, i vostri conoscenti, in qualsiasi occasione anche durante le vacanze. Parlate a tutti del MES. E mi riferisco anche alla società civile, ai movimenti, alle associazioni: dovete cogliere tutte le occasioni, dovete mettervi in prima fila per difendere il nostro Stato rispetto a queste scellerate cessioni di sovranità, dove il popolo è stato completamente tagliato fuori. Attenzione, non per colpa di Monti, ma per colpa dei nostri parlamentari nazionali ed europei che non stanno dicendo assolutamente nulla sull'argomento. Per scaricare il volantino: www.crisiesoluzioni.it.